Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico - Paestum 2012

VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE” a cura dell'ICCROM International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property e della Borsa in collaborazione con Archeo
11 Pin41 Follower
La cover di *Anatolia* di Andrea De Pascale

La cover di *Anatolia* di Andrea De Pascale

Il dr. Mounir Bouchenaki (Consigliere speciale del Direttore Generale UNESCO) con Andrea De Pascale.

Il dr. Mounir Bouchenaki (Consigliere speciale del Direttore Generale UNESCO) con Andrea De Pascale.

Andrea De Pascale con La Dr. Silvia Barbarotta (Ufficio Cultuta e turismo di Turchia) e con il prof. Antonio La Marca (Università della Calabria, direttore missione archeologica italiana a Kyme d'Eolia).

Andrea De Pascale con La Dr. Silvia Barbarotta (Ufficio Cultuta e turismo di Turchia) e con il prof. Antonio La Marca (Università della Calabria, direttore missione archeologica italiana a Kyme d'Eolia).

La dr. Silvia Barbarotta (Ufficio Turismo e Cultura di Turchia) con il dr. Oliviero Arzuffi (Direttore editoriale di Oltre Edizioni) e Andrea De Pascale.

La dr. Silvia Barbarotta (Ufficio Turismo e Cultura di Turchia) con il dr. Oliviero Arzuffi (Direttore editoriale di Oltre Edizioni) e Andrea De Pascale.

Il dr. Francesco Bandarin (Vice Direttore Generale dell'UNESCO per la Cultura) con Andrea De Pascale.

Il dr. Francesco Bandarin (Vice Direttore Generale dell'UNESCO per la Cultura) con Andrea De Pascale.

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”


Altre idee
16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

16 novembre 2012: Andrea De Pascale illustra il suo ultimo libro, Anatolia, durante il VI INCONTRO INTERNAZIONALE DELLE TESTATE ARCHEOLOGICHE “PATRIMONIO CULTURALE E TURISMO: BEST PRACTICES PER LO SVILUPPO LOCALE, LA FORMAZIONE, LA PROMOZIONE”

I principali siti nel periodo Pre-ceramico della Turchia e, indicate da una stella, le località con incisioni rupestri riferite ad un periodo compreso tra la fine del Paleolitico e il Neolitico (base cartografica R. Bixio - elaborazione A. De Pascale)

I principali siti nel periodo Pre-ceramico della Turchia e, indicate da una stella, le località con incisioni rupestri riferite ad un periodo compreso tra la fine del Paleolitico e il Neolitico (base cartografica R. Bixio - elaborazione A. De Pascale)

Çatalhöyük, particolare delle corna bovine inserite sulla piattaforma d'argilla della fig. 96 (foto Çatalhöyük Research Project)

Çatalhöyük, particolare delle corna bovine inserite sulla piattaforma d'argilla della fig. 96 (foto Çatalhöyük Research Project)

Wall Painting in Building 80 |Çatalhöyük,  Neolithic and Chalcolithic proto-city settlement in southern Anatolia,, approximately 7500 BC to 5700

Wall Painting in Building 80 |Çatalhöyük, Neolithic and Chalcolithic proto-city settlement in southern Anatolia,, approximately 7500 BC to 5700

Göbekli Tepe, disegno di Roberto Bixio (2012, olio e acrilico su tela, cm. 36x25)

Göbekli Tepe, disegno di Roberto Bixio (2012, olio e acrilico su tela, cm. 36x25)

Figure 3. View of Burned Building 77. Photo: Jason Quinlan

Figure 3. View of Burned Building 77. Photo: Jason Quinlan

Turchia - Monti e Fiumi  (base cartografica R. Bixio - elaborazione A. De Pascale)

Turchia - Monti e Fiumi (base cartografica R. Bixio - elaborazione A. De Pascale)

Çatalhöyük, uno dei muri di argilla con decorazioni dipinte, realizzate con un colorante rosso, probabilmente ocra (foto Çatalhöyük Research Project)

Çatalhöyük, uno dei muri di argilla con decorazioni dipinte, realizzate con un colorante rosso, probabilmente ocra (foto Çatalhöyük Research Project)

Çatalhöyük, stampo in terracotta raffigurante un orso (foto Çatalhöyük Research Project)

Çatalhöyük, stampo in terracotta raffigurante un orso (foto Çatalhöyük Research Project)

I principali siti del Paleolitico in Turchia  (base cartografica R. Bixio - elaborazione A. De Pascale)

I principali siti del Paleolitico in Turchia (base cartografica R. Bixio - elaborazione A. De Pascale)

Pinterest
Cerca