Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Astronomia / astrofisica da Tachyon Beam

Immagini astronomiche dal blog Tachyon Beam, dedicato ad astronomia / astrofisica e missioni spaziali
294 Pin84 Follower

Tre articoli accettati per la pubblicazione sulla rivista "Astronomy and Astrophysics" descrivono altrettante ricerche su sistemi stellari in fase di formazione. Le ricerche sono state condotte da diversi team di astronomi ma hanno in comune l'utilizzo dello strumento SPHERE montato sul VLT (Very Large Telescope) dell'ESO, che ha permesso di rilevare dettagli mai visti prima dei dischi protoplanetari attorno alle giovani stelle RX J1615, HD 97048 e HD 135344B. Leggi i dettagli nell'articolo!

1
1

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

Due articoli in pubblicazione sulla rivista "Astronomy & Astrophysics" descrivono vari aspetti di una ricerca sull'età della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Martin Jutzi e Willy Benz dell'Università di Berna, in Svizzera, assieme a vari colleghi hanno condotto una serie di simulazioni al computer per studiare la sua struttura a due lobi concludendo che la collisione che le ha dato la sua forma attuale difficilmente è avvenuta oltre un miliardo di anni fa. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

L'ipotesi dell'esistenza di un oceano sotterraneo sul pianeta nano Plutone è stata riportata in auge da alcune ricerche basate sui dati raccolti dalla sonda spaziale New Horizons della NASA durante il volo ravvicinato del 14 luglio 2015. Generalmente l'ipotesi riguarda un oceano d'acqua ma William McKinnon, tra gli autori di diverse ricerche su Plutone, ha suggerito che l'oceano contenga molta ammoniaca. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

Un articolo pubblicato sulla rivista "Nature" descrive una ricerca che suggerisce una rapida formazione del grande bacino di Sputnik Planitia, una parte della regione a forma di cuore sul pianeta nano Plutone, nelle prime fasi della sua vita. Un team di ricercatori guidato da Douglas Hamilton dell'Università del Maryland ha concluso che le sue caratteristiche potrebbero essere le inevitabili conseguenze dei processi che hanno determinato la sua evoluzione. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

Un articolo pubblicato sulla rivista "The Astronomical Journal" descrive una ricerca sull'esopianeta K2-3d. Si tratta di una super-Terra scoperta usando il telescopio spaziale Kepler. Un team internazionale di ricercatori ha aggiunto altri dati raccolti successivamente dal telescopio spaziale Spitzer e dal telescopio dell'Osservatorio Astrofisico di Okayama per ottenere una misura più accurata del periodo orbitale di questo pianeta potenzialmente abitabile. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

Un articolo pubblicato sulla rivista "Monthly Notices of the Royal Astronomical Society" descrive la scoperta di una nuova famiglia di stelle al centro della Via Lattea insolitamente ricche di azoto. Un team di astronomi della Liverpool John Moores University (LJMU) ha effettuato questa scoperta lavorando al progetto APOGEE, che ha lo scopo di raccogliere dati agli infrarossi di centinaia di migliaia di stelle nella Via Lattea. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

Un articolo pubblicato sulla rivista "The Astrophysical Journal Letters" descrive una ricerca su Cygnus X-3, un sistema binario composto da una stella massiccia consumata lentamente dalla compagna, un buco nero o una stella di neutroni che le sta sottraendo gas in continuazione. Un team di ricercatori ha utilizzato il Chandra X-ray Observatory della NASA e lo Smithsonian's Submillimeter Array (SMA) per rilevare le emissioni generate da Cygnus X-3. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

Un articolo pubblicato sulla rivista "Geophysical Research Letters" descriva la scoperta di una sorta di lago sotterraneo a Utopia Planitia su Marte. Un team di ricercatori guidati da Cassie Stuurman dell'Institute for Geophysics all'Università del Texas di Austin, ha utilizzato dati rilevati dallo strumento SHARAD della sonda spaziale Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) per esaminare il sottosuolo di questo bacino. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

Un articolo pubblicato sulla rivista "Geophysical Research Letters" descrive la scoperta di una grande vallata sul pianeta Mercurio. Un team di scienziati guidati da Thomas R. Watters del Center for Earth and Planetary Studies allo Smithsonian's National Air and Space Museum di Washington, D.C. ha usato le mappe topografiche create grazie alla sonda spaziale MESSENGER della NASA per scoprirla. Viene ritenuto un indizio della contrazione del pianeta. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com

Due articoli pubblicati sulla rivista "Science" descrivono la scoperta di ghiaccio secco, cioè anidride carbonica ghiacciata, sulla superficie della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Due team di ricercatori hanno utilizzato le osservazioni effettuato con lo spettrometro VIRTIS a bordo della sonda spaziale Rosetta dell'ESA per trovare per la prima volta ghiaccio secco sul nucleo di una cometa. Leggi i dettagli nell'articolo!

Aggiunto ai Pin da

tachyonbeam.com