Bisognerebbe avere l'intelligenza di lasciar andare, chi non vuol restare. Alcuni lo chiamano "arresa", io lo chiamo "coraggio".

Bisognerebbe avere l'intelligenza di lasciar andare, chi non vuol restare. Alcuni lo chiamano "arresa", io lo chiamo "coraggio".

SA SAAAAA SAAAAAAAAM :))) ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

SA SAAAAA SAAAAAAAAM :))) ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

Risultato della ricerca immagini di Google per http://digilander.libero.it/dj_electra/Immagini/Poesie/amore_amicizia_gif.gif

Risultato della ricerca immagini di Google per http://digilander.libero.it/dj_electra/Immagini/Poesie/amore_amicizia_gif.gif

Frase di Pablo Neruda

Frase di Pablo Neruda

Dev'essere così

Dev'essere così

Dile a tu orgullo que el mío le manda un beso.

Dile a tu orgullo que el mío le manda un beso.

.....voglia...di un bacio...voglia di far parte dei sogni ...

.....voglia...di un bacio...voglia di far parte dei sogni ...

Beati coloro che si baceranno sempre al di là delle labbra, varcando il confine del piacere, per cibarsi dei sogni. (Alda Merini)

Beati coloro che si baceranno sempre al di là delle labbra, varcando il confine del piacere, per cibarsi dei sogni. (Alda Merini)

https://immagini-amore-1.tumblr.com/post/155768293120 frasi d'amore da condividere cartoline d'amore

https://immagini-amore-1.tumblr.com/post/155768293120 frasi d'amore da condividere cartoline d'amore

– Quello che più mi manca di lui sono io quando stavo con lui. Perché di me non chiedeva mai niente, ma mi dava l’impressione di conoscere tutto. […] Nel senso che alcune persone riconoscono istintivamente i nostri punti deboli e sfruttano proprio quelli per legarci a loro. Fanno un po’ come fa un medico generico che tasta il paziente e gli chiede fa male qui? e appena il paziente gli dice si, invece di dargli la medicina giusta continua a spingere. – E le pare poco scusi? – Cosa? –…

– Quello che più mi manca di lui sono io quando stavo con lui. Perché di me non chiedeva mai niente, ma mi dava l’impressione di conoscere tutto. […] Nel senso che alcune persone riconoscono istintivamente i nostri punti deboli e sfruttano proprio quelli per legarci a loro. Fanno un po’ come fa un medico generico che tasta il paziente e gli chiede fa male qui? e appena il paziente gli dice si, invece di dargli la medicina giusta continua a spingere. – E le pare poco scusi? – Cosa? –…

Pinterest
Cerca