#smallmuseumtour

Un'iniziativa nata grazie a http://www.piccolimusei.com/ . Vuoi visitare un museo ma la distanza e il tempo te lo impedisce? Twitter ti permetterà di farlo e con una guida di tutta eccezione...
36 Pin160 Follower
http://www.padovanet.it | I princìpi delle visioni del Pre Cinema sono quelli che ancora ritroviamo nei cartoni animati o nelle immagini che offrono l'illusione della tridimensionalità.  Nel percorso espositivo si possono ammirare vedute ottiche e lanterne magiche, semplici congegni a carattere giocoso come i taumatropi, strumenti più ingegnosi come lo zootropio, perfino lanternine giocattolo in latta verniciata.

http://www.padovanet.it | I princìpi delle visioni del Pre Cinema sono quelli che ancora ritroviamo nei cartoni animati o nelle immagini che offrono l'illusione della tridimensionalità. Nel percorso espositivo si possono ammirare vedute ottiche e lanterne magiche, semplici congegni a carattere giocoso come i taumatropi, strumenti più ingegnosi come lo zootropio, perfino lanternine giocattolo in latta verniciata.

www.parchivaldicornia.it | I Parchi della Val di Cornia, in Toscana, raccontano una storia millenaria che parte dall’antico popolo degli Etruschi e testimonia secoli di attività di estrazione e lavorazione dei metalli, proponendo anche splendidi ambienti naturali , costieri e collinari. Il sistema include 2 Parchi Archeologici, 4 Parchi Naturali, 3 Musei, 1 Centro di Documentazione, compresi nell’area di cinque Comuni all’estremo sud della provincia di Livorno, di fronte all’isola d’Elba

www.parchivaldicornia.it | I Parchi della Val di Cornia, in Toscana, raccontano una storia millenaria che parte dall’antico popolo degli Etruschi e testimonia secoli di attività di estrazione e lavorazione dei metalli, proponendo anche splendidi ambienti naturali , costieri e collinari. Il sistema include 2 Parchi Archeologici, 4 Parchi Naturali, 3 Musei, 1 Centro di Documentazione, compresi nell’area di cinque Comuni all’estremo sud della provincia di Livorno, di fronte all’isola d’Elba

www.museodellacenturiazione.it | I materiali archeologici esposti provengono tutti dal territorio centuriato; la collezione del Museo si è ampliata recentemente grazie all'acquisizione di nuovi oggetti provenienti da alcuni scavi archeologici effettuati nel territorio di Borgoricco, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto, e finanziati da alcuni privati cittadini, dal Comune di Borgoricco e dalla Regione Veneto.

www.museodellacenturiazione.it | I materiali archeologici esposti provengono tutti dal territorio centuriato; la collezione del Museo si è ampliata recentemente grazie all'acquisizione di nuovi oggetti provenienti da alcuni scavi archeologici effettuati nel territorio di Borgoricco, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto, e finanziati da alcuni privati cittadini, dal Comune di Borgoricco e dalla Regione Veneto.

www.museodelcarbone.it | Il Museo include i locali della lampisteria, della galleria sotterranea e della sala argani. Nella lampisteria ha sede l’esposizione permanente sulla storia del carbone, della miniera e della città di Carbonia; l’ampio locale accoglie una preziosa collezione di lampade da miniera, attrezzi da lavoro, strumenti, oggetti di uso quotidiano, fotografie, documenti, filmati d’epoca e videointerviste ai minatori.

www.museodelcarbone.it | Il Museo include i locali della lampisteria, della galleria sotterranea e della sala argani. Nella lampisteria ha sede l’esposizione permanente sulla storia del carbone, della miniera e della città di Carbonia; l’ampio locale accoglie una preziosa collezione di lampade da miniera, attrezzi da lavoro, strumenti, oggetti di uso quotidiano, fotografie, documenti, filmati d’epoca e videointerviste ai minatori.

www.comune.fucecchio.fi.it | Il Museo di Fucecchio, fondato nel 1969 come museo d'arte sacra, è stato riaperto nel 2004 nella nuova sede di Palazzo Corsini, con la connotazione di museo della città, articolato nelle tre sezioni: archeologica, storico-artistica e naturalistica.

www.comune.fucecchio.fi.it | Il Museo di Fucecchio, fondato nel 1969 come museo d'arte sacra, è stato riaperto nel 2004 nella nuova sede di Palazzo Corsini, con la connotazione di museo della città, articolato nelle tre sezioni: archeologica, storico-artistica e naturalistica.

www.museidelsalento.it | Il Museo di Tricase Porto è parte integrante del Centro Culturale Permanente sulle Antiche Tradizioni Marinaresche, fondato e gestito dall'associazione Magna Grecia Mare, in collaborazione con la Città di Tricase, sede di tutte le attività inerenti le iniziative culturali, i convegni, i seminari, i corsi, gli studi, i laboratori e la bibliomediateca. È un luogo di ricerca, raccolta, scambio ed approfondimento di conoscenze legate alle tradizioni del mare.

www.museidelsalento.it | Il Museo di Tricase Porto è parte integrante del Centro Culturale Permanente sulle Antiche Tradizioni Marinaresche, fondato e gestito dall'associazione Magna Grecia Mare, in collaborazione con la Città di Tricase, sede di tutte le attività inerenti le iniziative culturali, i convegni, i seminari, i corsi, gli studi, i laboratori e la bibliomediateca. È un luogo di ricerca, raccolta, scambio ed approfondimento di conoscenze legate alle tradizioni del mare.

centrocaprense.org | Palazzo Cerio, faceva parte del complesso dei conti Arcucci noto nel medioevo come "Case Grandi" che comprendeva il Palazzo Farace, dove oggi è la Biblioteca del Centro e il Palazzo Vanalesti, sede dell'Azienda di Soggiorno e Turismo. Il Centro Caprense comprende la Biblioteca ed il Museo. La biblioteca contiene codici autografi, carteggi, documenti musicali, volumi e opuscoli su Capri a partire dal Seicento.

centrocaprense.org | Palazzo Cerio, faceva parte del complesso dei conti Arcucci noto nel medioevo come "Case Grandi" che comprendeva il Palazzo Farace, dove oggi è la Biblioteca del Centro e il Palazzo Vanalesti, sede dell'Azienda di Soggiorno e Turismo. Il Centro Caprense comprende la Biblioteca ed il Museo. La biblioteca contiene codici autografi, carteggi, documenti musicali, volumi e opuscoli su Capri a partire dal Seicento.

www.maglie.cchnet.it/ | L’attuale percorso espositivo è organizzato in 4 sezioni, Geologia e Paleontologia, Paleolitico ed Arte preistorica, Neolitico, Età di Metalli ed Etnografia. Dalle prime testimonianze di vita nel Salento, risalenti alla fine del Cretaceo, i temi ricostruttivi del territorio e dei gruppi umani che vi si insediarono, giungono fino alle soglie dell'Età del Ferro, percorrendo uno spazio espositivo lungo più di 65 milioni di anni.

www.maglie.cchnet.it/ | L’attuale percorso espositivo è organizzato in 4 sezioni, Geologia e Paleontologia, Paleolitico ed Arte preistorica, Neolitico, Età di Metalli ed Etnografia. Dalle prime testimonianze di vita nel Salento, risalenti alla fine del Cretaceo, i temi ricostruttivi del territorio e dei gruppi umani che vi si insediarono, giungono fino alle soglie dell'Età del Ferro, percorrendo uno spazio espositivo lungo più di 65 milioni di anni.

www.quoquo.it | Un luogo dove le mostre sono anche “da mangiare” e i percorsi si assaporano, lentamente. il suo nome Quoquo e il suo marchio figurano un folletto del gusto disegnato dal grafico e artista Giancarlo Moscara e identificano un format (la conoscenza e la pratica del gusto alla maniera di Quoquo).

www.quoquo.it | Un luogo dove le mostre sono anche “da mangiare” e i percorsi si assaporano, lentamente. il suo nome Quoquo e il suo marchio figurano un folletto del gusto disegnato dal grafico e artista Giancarlo Moscara e identificano un format (la conoscenza e la pratica del gusto alla maniera di Quoquo).

www.archeossnu.beniculturali.it | L'Antiquarium di Porto Torres, edificato tra il 1971 e il 1973 e aperto al pubblico nel 1984, sorge nell'area archeologica di Turris Libisonis, al limitare meridionale della via Ponte Romano. Offre un quadro molto esauriente del periodo romano a Turris, la città organizzata nella seconda metà del I sec. a. C. attorno al bacino portuale.

www.archeossnu.beniculturali.it | L'Antiquarium di Porto Torres, edificato tra il 1971 e il 1973 e aperto al pubblico nel 1984, sorge nell'area archeologica di Turris Libisonis, al limitare meridionale della via Ponte Romano. Offre un quadro molto esauriente del periodo romano a Turris, la città organizzata nella seconda metà del I sec. a. C. attorno al bacino portuale.

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Cerca