“OPERA DEMIURGICA” - Personale di Lorenzo Stea

Le pitture di Lorenzo Stea meravigliano e affascinano per l'immaginario fantastico che emerge dalle pennellate sapienti che costruiscono ogni opera definendola nell'impianto e nelle soluzioni cromatiche. Angeli, demoni, meretrici, santi, burattini, menestrelli... sono gli assidui protagonisti dei racconti di Lorenzo Stea che ci catapulta nel magma delle sue visioni frastornanti con continue sorprendenti destabilizzazioni di qualsivoglia sguardo accademico.
"PINOCCHIO TESCHIO" cm 120 x 110 Tecnica: acrilico su tavola Anno  2012

"PINOCCHIO TESCHIO" cm 120 x 110 Tecnica: acrilico su tavola Anno 2012

"JOLLY BIMBO" cm 85 x 85 Tecnica: acrilico su tela Anno  2014

"JOLLY BIMBO" cm 85 x 85 Tecnica: acrilico su tela Anno 2014

"JOLLY STATUA" cm 150 x 92 Tecnica: acrilico su tela Anno   2011

"JOLLY STATUA" cm 150 x 92 Tecnica: acrilico su tela Anno 2011

"PESCE SCHELETRO" cm 90 x 90 Tecnica: acrilico su tea Anno  2013

"PESCE SCHELETRO" cm 90 x 90 Tecnica: acrilico su tea Anno 2013

"DEPOSIZIONE" cm 170 x 100 Tecnica: acrilico su tela Anno  1999

"DEPOSIZIONE" cm 170 x 100 Tecnica: acrilico su tela Anno 1999

"CAMALEONTE-FARFALLE" cm 170 x 100 Tecnica: bitume-smalti su telone ferroviario Anno  2012

"CAMALEONTE-FARFALLE" cm 170 x 100 Tecnica: bitume-smalti su telone ferroviario Anno 2012

"AEREO “CICOGNA” cm 225 x 80 Tecnica: smalti su tavola Anno  2012

"AEREO “CICOGNA” cm 225 x 80 Tecnica: smalti su tavola Anno 2012

Pinterest
Cerca