Museo Civico - Castel Bolognese

Nato nel 1999 dall’unione dell’Antiquarium con la Pinacoteca comunale, il Museo si caratterizza per lo stretto rapporto con la città e il territorio, illustrando le sue origini, i suoi artisti, la storia della sua gente. Le tre sezioni – artistica, storica e archeologica – ospitano artisti locali, targhe devozionali, vecchi timbri della municipalità, cimeli garibaldini e reperti che vanno dalla preistoria al periodo postmedievale
10 Pin88 Follower
Beata Vergine dell'Olmo (o di Budrio). Ceramica policroma, Romagna, sec. XVIII

Beata Vergine dell'Olmo (o di Budrio). Ceramica policroma, Romagna, sec. XVIII

Le testine di Angelo #Biancini, mostra "Biancini a Laveno", Museo civico di Castel Bolognese, 8 dicembre 2011 - gennaio 2012

Le testine di Angelo #Biancini, mostra "Biancini a Laveno", Museo civico di Castel Bolognese, 8 dicembre 2011 - gennaio 2012

Ritratto di Giovanni Bernardi eseguito da Giovanni Piancastelli.  Bernardi, nato a Castel Bolognese, fu un maestro della glittica, una tecnica molto antica di incisione di pietre dure e gemme od altri materiali adatti  http://it.wikipedia.org/wiki/Giovanni_Bernardi

Ritratto di Giovanni Bernardi eseguito da Giovanni Piancastelli. Bernardi, nato a Castel Bolognese, fu un maestro della glittica, una tecnica molto antica di incisione di pietre dure e gemme od altri materiali adatti http://it.wikipedia.org/wiki/Giovanni_Bernardi

Putto con oca, di Angelo #Biancini, mostra "Biancini a Laveno", Museo civico di Castel Bolognese, 8 dicembre 2011 - gennaio 2012

Putto con oca, di Angelo #Biancini, mostra "Biancini a Laveno", Museo civico di Castel Bolognese, 8 dicembre 2011 - gennaio 2012

Angelo #Biancini, mostra "Biancini a Laveno", Museo civico di Castel Bolognese, 8 dicembre 2011 - gennaio 2012

Angelo #Biancini, mostra "Biancini a Laveno", Museo civico di Castel Bolognese, 8 dicembre 2011 - gennaio 2012

#Biancini, mostra "Biancini a Laveno", Museo civico di Castel Bolognese, 8 dicembre 2011 - gennaio 2012

#Biancini, mostra "Biancini a Laveno", Museo civico di Castel Bolognese, 8 dicembre 2011 - gennaio 2012

Tomba del guerriero umbro del VI sec. a.C., particolare

Tomba del guerriero umbro del VI sec. a.C., particolare

Tomba del guerriero umbro del VI sec. a.C., inaugurazione

Tomba del guerriero umbro del VI sec. a.C., inaugurazione

Tomba del guerriero umbro del VI sec. a.C., l'arredo

Tomba del guerriero umbro del VI sec. a.C., l'arredo

Inaugurato nel 1999, occupa una nuova sede ottenuta dalla ristrutturazione dell’ ex asilo infantile, e nasce dall’ aggregazione di due istituzioni pubbliche locali: l’ Antiquarium  e la sala “ Giovanni Piancastelli “, una pinacoteca con opere di artisti locali.  Il nuovo museo si articola ora in tre sezioni, l’artistica, la storica ed l’archeologica, notevolmente accresciute con nuove opere e materiali e dotate di pannelli esplicativi e didattici che ne agevolano la vista.

Inaugurato nel 1999, occupa una nuova sede ottenuta dalla ristrutturazione dell’ ex asilo infantile, e nasce dall’ aggregazione di due istituzioni pubbliche locali: l’ Antiquarium e la sala “ Giovanni Piancastelli “, una pinacoteca con opere di artisti locali. Il nuovo museo si articola ora in tre sezioni, l’artistica, la storica ed l’archeologica, notevolmente accresciute con nuove opere e materiali e dotate di pannelli esplicativi e didattici che ne agevolano la vista.


Altre idee
Pinterest
Cerca