MIC Museo Internazionale delle Ceramiche - Faenza

Fondato nel 1908 da Gaetano Ballardini, il MIC è nel suo genere una delle più vaste raccolte specialistiche al mondo, che documenta la storia e la cultura della #ceramica nei cinque continenti attraverso i secoli, dall’antichità classica fino ai nostri giorni
13 Pin97 Follower
Le Raccolte>Ceramiche Precolombiane  Ciotola decorata con il motivo degli "Otto Immortali". Porcellana. Cina, fornaci di Jingdezhen (provincia di Jiangxi) - Dinastia Qing (1644-1911), periodo di regno dell'imperatore Qianlong (1736-1795). Deposito del Museo Orientale di Venezia, inv. 4183

Le Raccolte>Ceramiche Precolombiane Ciotola decorata con il motivo degli "Otto Immortali". Porcellana. Cina, fornaci di Jingdezhen (provincia di Jiangxi) - Dinastia Qing (1644-1911), periodo di regno dell'imperatore Qianlong (1736-1795). Deposito del Museo Orientale di Venezia, inv. 4183

Le Raccolte > Ceramiche del Vicino Oriente antico  Mattoni. "Faenza" silicea smaltata. Persia, periodo Achemenide, VI secolo a.C. Deposito Musée du Louvre, 1952, invv. 5480-5483

Le Raccolte > Ceramiche del Vicino Oriente antico Mattoni. "Faenza" silicea smaltata. Persia, periodo Achemenide, VI secolo a.C. Deposito Musée du Louvre, 1952, invv. 5480-5483

Il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza è stato fondato nel settembre del 1908 alla conclusione della grande Esposizione Internazionale dedicata ad Evangelista Torricelli che ospitò i prodotti di molte manifatture italiane ed europee. La donazione delle opere ceramiche da parte degli espositori costituì il nucleo originario del Museo che progressivamente si arricchì di altri esemplari.   Scorcio di una sala del museo in una foto del 1915 ca.

Il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza è stato fondato nel settembre del 1908 alla conclusione della grande Esposizione Internazionale dedicata ad Evangelista Torricelli che ospitò i prodotti di molte manifatture italiane ed europee. La donazione delle opere ceramiche da parte degli espositori costituì il nucleo originario del Museo che progressivamente si arricchì di altri esemplari. Scorcio di una sala del museo in una foto del 1915 ca.

Luigi #Ontani al MIC, sala delle ceramiche contemporanee

Luigi #Ontani al MIC, sala delle ceramiche contemporanee

Scorcio di una sala in una foto del 4 novembre 1949; in primo piano le vetrine con i “Bianchi di Faenza”

Scorcio di una sala in una foto del 4 novembre 1949; in primo piano le vetrine con i “Bianchi di Faenza”

Nero / Alessandro Neretti - Premio Faenza 2013

Nero / Alessandro Neretti - Premio Faenza 2013

Le Raccolte > Ceramiche Classiche  Vaso biansato con satiro e menade. Terracotta con patina. Ceramica Attica, circa 450 a.C. Deposito Museo Archeologico di Ferrara, inv. 9581

Le Raccolte > Ceramiche Classiche Vaso biansato con satiro e menade. Terracotta con patina. Ceramica Attica, circa 450 a.C. Deposito Museo Archeologico di Ferrara, inv. 9581

Maternità, 1931 terra refrattaria, cm 80x46x56 Fondazione Mari di Savona in deposito presso la Pinacoteca di Savona.  Il tema della madre con il bambino è qui affrontato con una carica di profonda umanità. “il modellato è rapido e agile nelle soluzioni formali, come nella veste del figlioletto i cui nastri sembrano realizzati col taglio di una lama di coltello” (Stringa 1998).

Maternità, 1931 terra refrattaria, cm 80x46x56 Fondazione Mari di Savona in deposito presso la Pinacoteca di Savona. Il tema della madre con il bambino è qui affrontato con una carica di profonda umanità. “il modellato è rapido e agile nelle soluzioni formali, come nella veste del figlioletto i cui nastri sembrano realizzati col taglio di una lama di coltello” (Stringa 1998).

Le Raccolte > Estremo Oriente: Cina, Giappone, sud-est asiatico  Ciotola decorata con il motivo degli "Otto Immortali". Porcellana. Cina, fornaci di Jingdezhen (provincia di Jiangxi) - Dinastia Qing (1644-1911), periodo di regno dell'imperatore Qianlong (1736-1795). Deposito del Museo Orientale di Venezia, inv. 4183

Le Raccolte > Estremo Oriente: Cina, Giappone, sud-est asiatico Ciotola decorata con il motivo degli "Otto Immortali". Porcellana. Cina, fornaci di Jingdezhen (provincia di Jiangxi) - Dinastia Qing (1644-1911), periodo di regno dell'imperatore Qianlong (1736-1795). Deposito del Museo Orientale di Venezia, inv. 4183

Martini - La pulzella d'Orléans - 1920. Il sintetismo delle forme e la compattezza dei volumi, segni della nuova ricerca plastica, si ritrovano nelle parole con cui Martini ricorda questo periodo: “mi bastavano dei blocchi che giocavano tra loro. C’era nell’aria di semplificare” Colloqui 1997 -The synthetism of the shapes and the compactness of volumes, would appear to be in harmony with Martini’s memory of this period: “All I needed were blocks which interacted. Simplification was in the…

Martini - La pulzella d'Orléans - 1920. Il sintetismo delle forme e la compattezza dei volumi, segni della nuova ricerca plastica, si ritrovano nelle parole con cui Martini ricorda questo periodo: “mi bastavano dei blocchi che giocavano tra loro. C’era nell’aria di semplificare” Colloqui 1997 -The synthetism of the shapes and the compactness of volumes, would appear to be in harmony with Martini’s memory of this period: “All I needed were blocks which interacted. Simplification was in the…

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Cerca