S T O R I E S

Orvett lavora ogni giorno realizzando arredi e ambienti unici e non convenzionali, come unici sono i valori dei brand. La volontà di dare una nuova forma valorizzandone la storia costituisce il nostro punto di partenza. Per farlo non ci poniamo nessun limite, spingendoci fino alle soluzioni più audaci. Ecco dunque un vecchio nastro trasportatore diventare un bancone di vendita, un tornio meccanico un attaccapanni, una vecchia tenda militare il rivestimento per un divano.
31 Pin62 Follower
PALTÒ SOFÀ Questo divano ha un cappotto unico realizzato con telo di canapa tessuto con telaio a mano prelevato da vecchie tende da campo e brandire militari rinvenute nelle caserme dismesse. Ideato per resistere al freddo ed alle intemperie con il passare degli anni e con l'usura è diventato morbido e fresco e viene ora utilizzato per rivestire confortevoli divani o realizzare insoliti tendaggi.

PALTÒ SOFÀ Questo divano ha un cappotto unico realizzato con telo di canapa tessuto con telaio a mano prelevato da vecchie tende da campo e brandire militari rinvenute nelle caserme dismesse. Ideato per resistere al freddo ed alle intemperie con il passare degli anni e con l'usura è diventato morbido e fresco e viene ora utilizzato per rivestire confortevoli divani o realizzare insoliti tendaggi.

TAVOLO GRONDAIA Il rame è uno dei materiali che l'umanità usa da più tempo e per fare questo tavolo l'abbiamo recuperato dalle vecchie grondaie dei palazzi e delle case. Il ricordo degli agenti atmosferici che hanno permeato la sua storia è evidente nelle gradazioni cromatiche uniche di questo rivestimento.

TAVOLO GRONDAIA Il rame è uno dei materiali che l'umanità usa da più tempo e per fare questo tavolo l'abbiamo recuperato dalle vecchie grondaie dei palazzi e delle case. Il ricordo degli agenti atmosferici che hanno permeato la sua storia è evidente nelle gradazioni cromatiche uniche di questo rivestimento.

LAMPADARIO ISOLATO: Realizzato partendo dagli isolatori per l'alta tensione: da strumenti nati per deviare l'attraversamento della corrente eccoli tornare in scena come diffusori in grado di accoglierla e illuminarsi al suo passaggio!

LAMPADARIO ISOLATO: Realizzato partendo dagli isolatori per l'alta tensione: da strumenti nati per deviare l'attraversamento della corrente eccoli tornare in scena come diffusori in grado di accoglierla e illuminarsi al suo passaggio!

TAVOLO 20.000 VOLT: Creato partendo da un vecchio trasformatore da alta a bassa tensione per l'energia elettrica: da 20.000 a 380 volt. Una macchina infernale che trova nuova vita in un tavolo da riunioni: che sia di buon auspicio per mantenere la moderazione?

TAVOLO 20.000 VOLT: Creato partendo da un vecchio trasformatore da alta a bassa tensione per l'energia elettrica: da 20.000 a 380 volt. Una macchina infernale che trova nuova vita in un tavolo da riunioni: che sia di buon auspicio per mantenere la moderazione?

TAVOLO FUOCHISTA Realizzato partendo dai vecchi radiatori in ghisa delle caldaie che sono stati trasformati nella struttura portante di un tavolo con piano in vetro retro-verniciato. Ognuno di questi pezzi è unico e ha un disegno creato appositamente per armonizzarsi con le forme da cui prende ispirazione. Massiccio ed elegante, comodo come tavolo da lavoro e come bancone per un'attività commerciale:riuscite ad immaginarlo per una cena a lume di candela?

TAVOLO FUOCHISTA Realizzato partendo dai vecchi radiatori in ghisa delle caldaie che sono stati trasformati nella struttura portante di un tavolo con piano in vetro retro-verniciato. Ognuno di questi pezzi è unico e ha un disegno creato appositamente per armonizzarsi con le forme da cui prende ispirazione. Massiccio ed elegante, comodo come tavolo da lavoro e come bancone per un'attività commerciale:riuscite ad immaginarlo per una cena a lume di candela?

POLTRONA VULCANIZZATA Realizzata partendo da una vecchia struttura vintage in ferro cromato, rivestita con camere d'aria prelevate dalle ruote dei camion e completa di piedini rivestiti in silicone alta temperatura: un concentrato strong semplicemente adorabile!

POLTRONA VULCANIZZATA Realizzata partendo da una vecchia struttura vintage in ferro cromato, rivestita con camere d'aria prelevate dalle ruote dei camion e completa di piedini rivestiti in silicone alta temperatura: un concentrato strong semplicemente adorabile!

TAVOLO NEON: realizzato con una struttura in tubolare di ferro nero verniciato e con un piano creato unendo quattro vecchie cassaforme per l'edilizia chiuse con un vetro trasparente. Un tavolo che porta con se il ricordo della storia edilizia della nostra civiltà!

TAVOLO NEON: realizzato con una struttura in tubolare di ferro nero verniciato e con un piano creato unendo quattro vecchie cassaforme per l'edilizia chiuse con un vetro trasparente. Un tavolo che porta con se il ricordo della storia edilizia della nostra civiltà!

TAVOLO TRIPODE: realizzato con il fondo di una vecchia cisterna per l'acqua a cui è sono stati aggiunti un piano in vetro e tre gambe coniche: un elogio alla rotondità!

TAVOLO TRIPODE: realizzato con il fondo di una vecchia cisterna per l'acqua a cui è sono stati aggiunti un piano in vetro e tre gambe coniche: un elogio alla rotondità!

PUNTA DELLA GRU – TAVOLO GRU  La punta della gru è la parte della struttura più vicina al cielo: abbiamo immaginato un treno che arrivasse fino a quell’altezza per poter organizzare una cena in mezzo alle stelle. Ecco come nasce questo tavolo che unisce le traversine dei binari del treno alla parte finale del braccio di una gru.

PUNTA DELLA GRU – TAVOLO GRU La punta della gru è la parte della struttura più vicina al cielo: abbiamo immaginato un treno che arrivasse fino a quell’altezza per poter organizzare una cena in mezzo alle stelle. Ecco come nasce questo tavolo che unisce le traversine dei binari del treno alla parte finale del braccio di una gru.

PUNTA DELLA GRU – TAVOLO GRU  La punta della gru è la parte della struttura più vicina al cielo: abbiamo immaginato un treno che arrivasse fino a quell’altezza per poter organizzare una cena in mezzo alle stelle. Ecco come nasce questo tavolo che unisce le traversine dei binari del treno alla parte finale del braccio di una gru.

PUNTA DELLA GRU – TAVOLO GRU La punta della gru è la parte della struttura più vicina al cielo: abbiamo immaginato un treno che arrivasse fino a quell’altezza per poter organizzare una cena in mezzo alle stelle. Ecco come nasce questo tavolo che unisce le traversine dei binari del treno alla parte finale del braccio di una gru.

Pinterest
Cerca