Fiat Tipo 4P - L’auto è una tradizionale berlina di medie dimensioni con il baule separato dall’abitacolo. Il suo punto di forza è il rapporto dotazione/prezzo, davvero vantaggioso. Altro pregio, lo spazio abbondante sia per i passeggeri sia per i bagagli. Nonostante il prezzo allettante, questa vettura non è un “low cost”. Lo si capisce dall’aspetto semplice ma non povero e, soprattutto, nella guida: l’auto ha un comportamento genuino e simile a quello delle altre Fiat.

Fiat Tipo 4P - L’auto è una tradizionale berlina di medie dimensioni con il baule separato dall’abitacolo. Il suo punto di forza è il rapporto dotazione/prezzo, davvero vantaggioso. Altro pregio, lo spazio abbondante sia per i passeggeri sia per i bagagli. Nonostante il prezzo allettante, questa vettura non è un “low cost”. Lo si capisce dall’aspetto semplice ma non povero e, soprattutto, nella guida: l’auto ha un comportamento genuino e simile a quello delle altre Fiat.

Fiat Qubo - La lunghezza è quella di un’utilitaria (meno di 4 metri: la base è la stessa della Grande Punto), e la linea davvero originale e simpatica. Grazie alla carrozzeria alta e squadrata, la Fiat Qubo offre tanto spazio a bordo: quattro adulti viaggiano comodi, e anche ospitare un terzo passeggero sul divano non è un problema. L’abitacolo, al quale si accede attraverso pratiche porte posteriori di tipo scorrevole, è improntato alla massima funzionalità.

Fiat Qubo - La lunghezza è quella di un’utilitaria (meno di 4 metri: la base è la stessa della Grande Punto), e la linea davvero originale e simpatica. Grazie alla carrozzeria alta e squadrata, la Fiat Qubo offre tanto spazio a bordo: quattro adulti viaggiano comodi, e anche ospitare un terzo passeggero sul divano non è un problema. L’abitacolo, al quale si accede attraverso pratiche porte posteriori di tipo scorrevole, è improntato alla massima funzionalità.

Fiat Doblò - Multispazio dalle linee squadrate la Fiat Doblò ha un frontale morbido e tondeggiante. Amplissimo l’abitacolo, davvero ospitale, e in quanto a bagagliaio è senza rivali: nonostante le dimensioni non esagerate, ha un vano di carico che arriva a 3200 litri. Adatta a chi cerca la massima praticità ma non vuole rinunciare a interni gradevoli e ben rifiniti, permette di viaggiare comodi in cinque (anche chi sta dietro ha a disposizione poltroncine singole) e, volendo, persino in…

Fiat Doblò - Multispazio dalle linee squadrate la Fiat Doblò ha un frontale morbido e tondeggiante. Amplissimo l’abitacolo, davvero ospitale, e in quanto a bagagliaio è senza rivali: nonostante le dimensioni non esagerate, ha un vano di carico che arriva a 3200 litri. Adatta a chi cerca la massima praticità ma non vuole rinunciare a interni gradevoli e ben rifiniti, permette di viaggiare comodi in cinque (anche chi sta dietro ha a disposizione poltroncine singole) e, volendo, persino in…

Fiat Punto - La Fiat Punto ha preso il posto della Punto Evo, ma deriva direttamente dalla Grande Punto del 2005; gli anni si sentono, e certamente nessuno si gira più a guardarla per la strada, ma resta un’utilitaria equilibrata ed elegante. L’abitacolo è spazioso (quattro adulti viaggiano senza problemi) e di facile accesso.

Fiat Punto - La Fiat Punto ha preso il posto della Punto Evo, ma deriva direttamente dalla Grande Punto del 2005; gli anni si sentono, e certamente nessuno si gira più a guardarla per la strada, ma resta un’utilitaria equilibrata ed elegante. L’abitacolo è spazioso (quattro adulti viaggiano senza problemi) e di facile accesso.

Fiat Panda - Ha una linea originale, da piccola multispazio, con volumi squadrati e profili tondeggianti che le danno un aspetto “muscoloso”; utili i profili in gomma che proteggono la vernice dai piccoli urti. I motivi quadrangolari contraddistinguono anche elementi dell’abitacolo della Fiat Panda, come la strumentazione, il “cuscino” al centro del volante o la grande tasca che si apre nella parte destra della plancia (in plastica rigida, ma discretamente rifinita).

Fiat Panda - Ha una linea originale, da piccola multispazio, con volumi squadrati e profili tondeggianti che le danno un aspetto “muscoloso”; utili i profili in gomma che proteggono la vernice dai piccoli urti. I motivi quadrangolari contraddistinguono anche elementi dell’abitacolo della Fiat Panda, come la strumentazione, il “cuscino” al centro del volante o la grande tasca che si apre nella parte destra della plancia (in plastica rigida, ma discretamente rifinita).

Fiat 124 Spider - Design – Progettata per essere SPIDER Un’auto concepita e progettata per essere una spider con piattaforma dedicata e non derivata da telai esistenti, un perfetto equilibrio tra emozione di guida sportiva e la sensazione di libertà che solo una vera spider ti sa dare. Sedili – Studiati per vivere “Spider” Posizione di guida bassa e contenimento laterale perfetto per goderti ogni curva, confortevoli sia in fase di guida che in fase di salita/discesa dal veicolo.

Fiat 124 Spider - Design – Progettata per essere SPIDER Un’auto concepita e progettata per essere una spider con piattaforma dedicata e non derivata da telai esistenti, un perfetto equilibrio tra emozione di guida sportiva e la sensazione di libertà che solo una vera spider ti sa dare. Sedili – Studiati per vivere “Spider” Posizione di guida bassa e contenimento laterale perfetto per goderti ogni curva, confortevoli sia in fase di guida che in fase di salita/discesa dal veicolo.

Fiat Freemont - Un po’ suv, un po’ crossover, la Fiat Freemont deriva dalla Dodge Journey ma si distingue nel frontale più grintoso – che ben si sposa con gli sportiveggianti cerchi di 17” – e nella coda, con fanali a led e uno scudo più elaborato. Rispetto alla gemella “americana” cambiano anche la plancia e il cruscotto.

Fiat Freemont - Un po’ suv, un po’ crossover, la Fiat Freemont deriva dalla Dodge Journey ma si distingue nel frontale più grintoso – che ben si sposa con gli sportiveggianti cerchi di 17” – e nella coda, con fanali a led e uno scudo più elaborato. Rispetto alla gemella “americana” cambiano anche la plancia e il cruscotto.

Fiat Panda 4x4 - La carrozzeria è la stessa delle altre citycar torinesi, anche se la Fiat Panda 4×4 è più lunga di 4 cm (per un totale di 369) a causa degli scudi dal disegno specifico, provvisti di protezioni inferiori (in plastica) al pari dei sottoporta. Distintivi anche i cerchi in lega bruniti di 15 pollici e, soprattutto, l’assetto rialzato che fa aumentare la distanza minima da terra di quasi 5 cm.

Fiat Panda 4x4 - La carrozzeria è la stessa delle altre citycar torinesi, anche se la Fiat Panda 4×4 è più lunga di 4 cm (per un totale di 369) a causa degli scudi dal disegno specifico, provvisti di protezioni inferiori (in plastica) al pari dei sottoporta. Distintivi anche i cerchi in lega bruniti di 15 pollici e, soprattutto, l’assetto rialzato che fa aumentare la distanza minima da terra di quasi 5 cm.

Fiat 500L Living - Uguale alla 500L fino alle portiere posteriori, la Fiat 500L Living si differenzia nella coda, cresciuta di una spanna (per una lunghezza totale di 435 cm contro 415). Dunque, non cambia lo spazio, peraltro abbondante, a disposizione di chi siede sul divano scorrevole, ma cresce sensibilmente la capacità del bagagliaio (560-638 litri con i cinque posti in uso, e 1704 rinunciando alla seconda fila).

Fiat 500L Living - Uguale alla 500L fino alle portiere posteriori, la Fiat 500L Living si differenzia nella coda, cresciuta di una spanna (per una lunghezza totale di 435 cm contro 415). Dunque, non cambia lo spazio, peraltro abbondante, a disposizione di chi siede sul divano scorrevole, ma cresce sensibilmente la capacità del bagagliaio (560-638 litri con i cinque posti in uso, e 1704 rinunciando alla seconda fila).

Fiat Panda Cross- La meccanica della Fiat Panda Cross è infatti quella della collaudata Panda in versione a trazione integrale ma, grazie a sapienti interventi, la personalità è unica.

Fiat Panda Cross- La meccanica della Fiat Panda Cross è infatti quella della collaudata Panda in versione a trazione integrale ma, grazie a sapienti interventi, la personalità è unica.


Altre idee
Pinterest
Cerca