Le maschere italiane

Le maschere italiane

A.a.v.v. - Maschere Italiane  Arlecchino

A.a.v.v. - Maschere Italiane Arlecchino

A.a.v.v. - Maschere Italiane  Pulcinella (maschera Napoletana)

A.a.v.v. - Maschere Italiane Pulcinella (maschera Napoletana)

A.a.v.v. - Maschere Italiane  Il dottore Balanzone

A.a.v.v. - Maschere Italiane Il dottore Balanzone

A.a.v.v. - Maschere Italiane  Tartaglia

A.a.v.v. - Maschere Italiane Tartaglia

È la maschera più nota della Commedia dell'Arte. Di probabile origine francese era il personaggio del demone nella tradizione delle favole francesi medievali, nel Cinque-Seicento divenne maschera dei Comici dell'Arte, con il ruolo del "secondo Zani" il servo furbo e sciocco, ladro, bugiardo e imbroglione, in perenne conflitto col padrone e costantemente preoccupato di racimolare il denaro per placare il suo insaziabile appetito.

È la maschera più nota della Commedia dell'Arte. Di probabile origine francese era il personaggio del demone nella tradizione delle favole francesi medievali, nel Cinque-Seicento divenne maschera dei Comici dell'Arte, con il ruolo del "secondo Zani" il servo furbo e sciocco, ladro, bugiardo e imbroglione, in perenne conflitto col padrone e costantemente preoccupato di racimolare il denaro per placare il suo insaziabile appetito.

"In Commedia dell’arte, Brighella is the surly, sharp servant who is always able to outwit his master. So it’s no surprise that we learn in 'Truffaldino Says No'  that Brighella long ago escaped to the new world to run an inn."

"In Commedia dell’arte, Brighella is the surly, sharp servant who is always able to outwit his master. So it’s no surprise that we learn in 'Truffaldino Says No' that Brighella long ago escaped to the new world to run an inn."


Altre idee
Pinterest
Cerca