Chi dice donna dice tacco

Tutte le immagini dal libro: Chi dice Donna dice Tacco
17 Pin21 Follower
Adatti alla donna let it be, certa che il tempo si sia fermato ai magici anni Settanta.

Adatti alla donna let it be, certa che il tempo si sia fermato ai magici anni Settanta.

Nomen omen, dicevano i latini. Ovvero, il nome è un presagio. E UGG, a detta del suo creatore, è l’abbreviazione di “ugly”. Che  tradotto dall’inglese significa brutto. Belli non sono di certo. In compenso di strada ne hanno fatta. E anche tanta.

Nomen omen, dicevano i latini. Ovvero, il nome è un presagio. E UGG, a detta del suo creatore, è l’abbreviazione di “ugly”. Che tradotto dall’inglese significa brutto. Belli non sono di certo. In compenso di strada ne hanno fatta. E anche tanta.

Adatte alla donna affetta dal complesso di Elettra che ha sempre visto il padre come il miglior uomo sulla faccia della terra (invidiandone, fin dall’infanzia, scarpe e altri accessori).

Adatte alla donna affetta dal complesso di Elettra che ha sempre visto il padre come il miglior uomo sulla faccia della terra (invidiandone, fin dall’infanzia, scarpe e altri accessori).

Adatta alla donna che è Madame dentro. Colei che è signora, anzi Mademoiselle, indipendentemente dalla dichiarazione dei redditi o dal saldo del conto in banca.

Adatta alla donna che è Madame dentro. Colei che è signora, anzi Mademoiselle, indipendentemente dalla dichiarazione dei redditi o dal saldo del conto in banca.

Gli antesignani delle zeppe si chiamavano pianelle, ed erano quelle scarpe, usate dal Medioevo in poi, costituite da una piattaforma di notevole altezza. Usate dalle signore, che spiccando come trampolieri erano costrette ad “ancorarsi” alle loro ancelle, camminando con loro a braccetto.

Gli antesignani delle zeppe si chiamavano pianelle, ed erano quelle scarpe, usate dal Medioevo in poi, costituite da una piattaforma di notevole altezza. Usate dalle signore, che spiccando come trampolieri erano costrette ad “ancorarsi” alle loro ancelle, camminando con loro a braccetto.

Nate nel 1962, amate dai surfisti per la praticità, sono apprezzate dalle garote de Ipanema. La moda esplode e  dalle passerelle le infradito contagiano tutti, arrivando alle istitu101  ZEPPARE LA TERRA (ZEPPE vs INFRADITO)  zioni che le apprezzano, tanto che negli anni Ottanta il governo brasiliano arrivò a battezzarle “beni di prima necessità”.

Nate nel 1962, amate dai surfisti per la praticità, sono apprezzate dalle garote de Ipanema. La moda esplode e dalle passerelle le infradito contagiano tutti, arrivando alle istitu101 ZEPPARE LA TERRA (ZEPPE vs INFRADITO) zioni che le apprezzano, tanto che negli anni Ottanta il governo brasiliano arrivò a battezzarle “beni di prima necessità”.

Adatte alle donne che sognano di accompagnare, con le loro coreografie da cubo, Bob Sinclair in una notte di musica elettronica  al Pacha di Ibiza.

Adatte alle donne che sognano di accompagnare, con le loro coreografie da cubo, Bob Sinclair in una notte di musica elettronica al Pacha di Ibiza.

Adorata dalle donne, per la comodità e per quell’aria da bambina che conferisce loro, e contestata dagli uomini, che desidererebbero  sempre avere accanto una pantera in tacco dodici,  rappresenta una scarpa che non prevede mezze misure.

Adorata dalle donne, per la comodità e per quell’aria da bambina che conferisce loro, e contestata dagli uomini, che desidererebbero sempre avere accanto una pantera in tacco dodici, rappresenta una scarpa che non prevede mezze misure.

Non fidatevi delle apparenze: sembrano calzature per bambini. Con il laccetto basso sul collo del piede e i tacchi squadrati potrebbero  trarre in inganno. Eppure sono anche queste, a pieno  titolo, armi di seduzione di massa.

Non fidatevi delle apparenze: sembrano calzature per bambini. Con il laccetto basso sul collo del piede e i tacchi squadrati potrebbero trarre in inganno. Eppure sono anche queste, a pieno titolo, armi di seduzione di massa.

Ovvero, il buco con la scarpa intorno. Il dito sbircia da una punta aperta che offre a queste calzature un sapore retrò e un aspetto glamour.

Ovvero, il buco con la scarpa intorno. Il dito sbircia da una punta aperta che offre a queste calzature un sapore retrò e un aspetto glamour.

Pinterest
Cerca