#TiConsiglioUnLibro

13 Pin61 Follower
Il Maestro e Margherita di  #MichailBulgakov. Un capolavoro della #letteratura russa che procede di invenzione in invenzione, di sarcasmo in sarcasmo, fino a un gatto che spara revolverate all'impazzata, e a tre cavalli neri che scalpitano nella notte...  Grande ‪#‎letteratura‬ e nient'altro.

Il Maestro e Margherita di #MichailBulgakov. Un capolavoro della #letteratura russa che procede di invenzione in invenzione, di sarcasmo in sarcasmo, fino a un gatto che spara revolverate all'impazzata, e a tre cavalli neri che scalpitano nella notte... Grande ‪#‎letteratura‬ e nient'altro.

"#Baudolino" di #UmbertoEco. Un #libro ambientato in un medioevo rievocato come nessuno ha mai fatto. Una storia ricca di ammiccamenti storici facilmente individuabili: il contrasto tra latino e volgare dopo la caduta dell'impero Romano, il conflitto tra Impero e i primi Comuni, la falsificazione delle reliquie, il peso della fede e il nascere delle prime scuole, delle prime università.

"#Baudolino" di #UmbertoEco. Un #libro ambientato in un medioevo rievocato come nessuno ha mai fatto. Una storia ricca di ammiccamenti storici facilmente individuabili: il contrasto tra latino e volgare dopo la caduta dell'impero Romano, il conflitto tra Impero e i primi Comuni, la falsificazione delle reliquie, il peso della fede e il nascere delle prime scuole, delle prime università.

~ Il buio calò del tutto, sopra al camposanto dei ciucci, per le bolle di gas che se ne escono e girano in pena anche loro, come loffe della terra ~ #VinicioCapossela, "Il paese dei Coppoloni

~ Il buio calò del tutto, sopra al camposanto dei ciucci, per le bolle di gas che se ne escono e girano in pena anche loro, come loffe della terra ~ #VinicioCapossela, "Il paese dei Coppoloni

"L'uomo che guardava passare i treni" di #GeorgesSimenon | Un #libro che è un vero e proprio viaggio nell'orrore che può nascondersi dietro la responsabilità borghese. Il mistero che il protagonista porterà con sé nella cella oscura di un manicomio criminale è il mistero dell'uomo del XX secolo, schiacciato dall'orrore della Storia e reso drammaticamente consapevole che di quell'orrore è anch'egli, in qualche modo, parte attiva.

"L'uomo che guardava passare i treni" di #GeorgesSimenon | Un #libro che è un vero e proprio viaggio nell'orrore che può nascondersi dietro la responsabilità borghese. Il mistero che il protagonista porterà con sé nella cella oscura di un manicomio criminale è il mistero dell'uomo del XX secolo, schiacciato dall'orrore della Storia e reso drammaticamente consapevole che di quell'orrore è anch'egli, in qualche modo, parte attiva.

Un #libro estivo fatto di afa, sole e calura. Da leggere con moderazione, perché mette sete, mooolta sete. Si intitola "La confraternita dell'uva" e lo ha scritto #JohnFante. In alcune edizioni lo trovate anche come "La confraternita del #Chianti" (e ho detto tutto).

Un #libro estivo fatto di afa, sole e calura. Da leggere con moderazione, perché mette sete, mooolta sete. Si intitola "La confraternita dell'uva" e lo ha scritto #JohnFante. In alcune edizioni lo trovate anche come "La confraternita del #Chianti" (e ho detto tutto).

Mi sono sempre chiesto se la #letteratura sia una terapia o una psicopatologia. Con #Paula, #IsabelAllende scrive un libro che è, insieme, una terapia e una psicopatologia, un esorcismo e una consolazione.

Mi sono sempre chiesto se la #letteratura sia una terapia o una psicopatologia. Con #Paula, #IsabelAllende scrive un libro che è, insieme, una terapia e una psicopatologia, un esorcismo e una consolazione.

Un abbandono progressivo di tutte le speranze, un inno alla vita nonostante tutto. Una scrittura babelica che colpisce per originalità e potenza. È #OceanTerminal, l'opera postuma di #PiergiorgioWelby, che avrebbe dovuto ripercorrere la sua intera esistenza ed è rimasta, purtroppo, incompiuta. Edita da da #Castelvecchi.

Un abbandono progressivo di tutte le speranze, un inno alla vita nonostante tutto. Una scrittura babelica che colpisce per originalità e potenza. È #OceanTerminal, l'opera postuma di #PiergiorgioWelby, che avrebbe dovuto ripercorrere la sua intera esistenza ed è rimasta, purtroppo, incompiuta. Edita da da #Castelvecchi.

Un #libro‬ che si svolge tra il 1518 ed il 1555 e ha come protagonista un anabattista di origine tedesca che partecipa direttamente e indirettamente a tutti gli eventi legati alla Riforma ed alla Controriforma. #Q del collettivo #LutherBlisset è un romanzo che ha fatto molto discutere fin dal suo apparire, perché, nonostante sia un romanzo di cappa spade, non è difficile intravederci dentro un singolare parallelismo con la storia finale del ventesimo secolo.

Un #libro‬ che si svolge tra il 1518 ed il 1555 e ha come protagonista un anabattista di origine tedesca che partecipa direttamente e indirettamente a tutti gli eventi legati alla Riforma ed alla Controriforma. #Q del collettivo #LutherBlisset è un romanzo che ha fatto molto discutere fin dal suo apparire, perché, nonostante sia un romanzo di cappa spade, non è difficile intravederci dentro un singolare parallelismo con la storia finale del ventesimo secolo.

"Opinioni di un clown" di #HeinrichBoll | Un #libro che colpisce con il ritmo martellante di un atto d'accusa inappellabile, da cui non possiamo non sentirci toccati un po' tutti: all'orrore della prima metà del #900 subentra, nella seconda, l'indifferenza, altrettanto ottusa e micidiale.

"Opinioni di un clown" di #HeinrichBoll | Un #libro che colpisce con il ritmo martellante di un atto d'accusa inappellabile, da cui non possiamo non sentirci toccati un po' tutti: all'orrore della prima metà del #900 subentra, nella seconda, l'indifferenza, altrettanto ottusa e micidiale.

"Se una notte d'inverno un viaggiatore" di #ItaloCalvino | Un #libro sul piacere di leggere #libri. Protagonista è il lettore, che per 10 volte inizia a #leggere un libro che per un motivo o per l'altro non riesce a finire. Ci sono quindi gli incipit di 10 #romanzi di autori immaginari, tutti diversi da loro.

"Se una notte d'inverno un viaggiatore" di #ItaloCalvino | Un #libro sul piacere di leggere #libri. Protagonista è il lettore, che per 10 volte inizia a #leggere un libro che per un motivo o per l'altro non riesce a finire. Ci sono quindi gli incipit di 10 #romanzi di autori immaginari, tutti diversi da loro.

Pinterest
Cerca