Libri Artestampa

Libri della casa editrice Artestampa di Modena, con rinvio alle mie recensioni degli stessi.
9 Pin41 Follower
L'UOMO CHE PARLAVA ALLE RINGHIERE - di Maurizio Luca Prati  Un #libro tra reale e fantastico. Gigi teme che la vita banale e atrofizzata dalla consuetudine spinga il suo cervello ad abbandonarlo per sempre conducendolo alla pazzia e riducendolo a parlare con le ringhiere.

L'UOMO CHE PARLAVA ALLE RINGHIERE - di Maurizio Luca Prati Un #libro tra reale e fantastico. Gigi teme che la vita banale e atrofizzata dalla consuetudine spinga il suo cervello ad abbandonarlo per sempre conducendolo alla pazzia e riducendolo a parlare con le ringhiere.

Foto di Instagram di EDIZIONI ARTESTAMPA • 4 Nov 2016 alle ore 20:40 UTC

Foto di Instagram di EDIZIONI ARTESTAMPA • 4 Nov 2016 alle ore 20:40 UTC

Scheda Libro: DUNQUE TORRICELLI - Dal Gruppo 63 al manicomio criminale (Vincitore del Premio Speciale Emotion Pegasus Literary Awards 2016)

Scheda Libro: DUNQUE TORRICELLI - Dal Gruppo 63 al manicomio criminale (Vincitore del Premio Speciale Emotion Pegasus Literary Awards 2016)

Scheda Libro: DUNQUE TORRICELLI - Dal Gruppo 63 al manicomio criminale

Scheda Libro: DUNQUE TORRICELLI - Dal Gruppo 63 al manicomio criminale

Scheda Libro: IL CANTO CONSAPEVOLE

Scheda Libro: IL CANTO CONSAPEVOLE

Scheda Libro: DESTINAZIONE PURGATORIO - Novanta racconti. 90 minuti per una partita con l'Infinito

Scheda Libro: DESTINAZIONE PURGATORIO - Novanta racconti. 90 minuti per una partita con l'Infinito

La mia recensione qui:https://plus.google.com/113101732771353849716/posts/SG211S6gS37

La mia recensione qui:https://plus.google.com/113101732771353849716/posts/SG211S6gS37

La mia recensione qui: https://plus.google.com/113101732771353849716/posts/7vfkgx5eJ9v

La mia recensione qui: https://plus.google.com/113101732771353849716/posts/7vfkgx5eJ9v

La mia recensione qui: https://plus.google.com/113101732771353849716/posts/C4gQpmy5j5Z

La mia recensione qui: https://plus.google.com/113101732771353849716/posts/C4gQpmy5j5Z


Altre idee
SANTERIA CUBANA - Dizionario ragionato - di Gianni Salvaterra  Un #libro che cerca di spiegare la Santeria, la vera religione di #Cuba, si rifà ad antichi retaggi africani e spagnoli, confondendo in un mix al di fuori delle nostre concezioni ed aspettative, il sacro ed il profano.

SANTERIA CUBANA - Dizionario ragionato - di Gianni Salvaterra Un #libro che cerca di spiegare la Santeria, la vera religione di #Cuba, si rifà ad antichi retaggi africani e spagnoli, confondendo in un mix al di fuori delle nostre concezioni ed aspettative, il sacro ed il profano.

SULLE TAMERICI SALMASTRE Firenze, 1902 – Angelica è una delle rarissime ragazze iscritte alla facoltà di Medicina ed è fidanzata con Giacomo, un giovane medico molto sensibile alla sofferenza degli umili e alle ingiustizie della società. Il padre di Angelica è uno stimato veterinario, amico intimo di Gabriele D’Annunzio e incaricato dallo stesso Poeta di occuparsi dei suoi numerosi cavalli e cani.

SULLE TAMERICI SALMASTRE Firenze, 1902 – Angelica è una delle rarissime ragazze iscritte alla facoltà di Medicina ed è fidanzata con Giacomo, un giovane medico molto sensibile alla sofferenza degli umili e alle ingiustizie della società. Il padre di Angelica è uno stimato veterinario, amico intimo di Gabriele D’Annunzio e incaricato dallo stesso Poeta di occuparsi dei suoi numerosi cavalli e cani.

LA DISFIDA DEL BORLENGO  È uno dei piatti più tipici della valle del Panaro, un luogo che conserva ancora la magia dei verdi colli che si inerpicano fin sugli Appennini, sorvegliati da antichi castelli arroccati su speroni di roccia.

LA DISFIDA DEL BORLENGO È uno dei piatti più tipici della valle del Panaro, un luogo che conserva ancora la magia dei verdi colli che si inerpicano fin sugli Appennini, sorvegliati da antichi castelli arroccati su speroni di roccia.

Con L’ultimo lenzuolo bianco Gino Malaguti si cimenta nell’analisi degli ultimi mesi di guerra del secondo conflitto mondiale, concentrandosi in particolare sui combattimenti avvenuti sul fronte della Linea Gotica a partire dall’agosto del 1944, e ricostruendo in maniera dettagliata la successiva avanzata in pianura e Liberazione dell’area bolognese e della provincia di Modena.

Con L’ultimo lenzuolo bianco Gino Malaguti si cimenta nell’analisi degli ultimi mesi di guerra del secondo conflitto mondiale, concentrandosi in particolare sui combattimenti avvenuti sul fronte della Linea Gotica a partire dall’agosto del 1944, e ricostruendo in maniera dettagliata la successiva avanzata in pianura e Liberazione dell’area bolognese e della provincia di Modena.

IL SILENZIO DEL SABATO SANTO: La morte è un evento che condiziona pensieri, emozioni e comportamenti; il significato che essa assume sia a livello individuale, sia a livello collettivo, è in gran parte riconducibile alla cultura del tempo e alla visione che l’uomo ha del mondo e di sé.

IL SILENZIO DEL SABATO SANTO: La morte è un evento che condiziona pensieri, emozioni e comportamenti; il significato che essa assume sia a livello individuale, sia a livello collettivo, è in gran parte riconducibile alla cultura del tempo e alla visione che l’uomo ha del mondo e di sé.

FORLI' - Gianfranco Levoni  "È un volume prezioso che invita a porsi in modo nuovo di fronte a Forlì e al suo territorio. È un invito a “vedere” e non solo a “guardare”.

FORLI' - Gianfranco Levoni "È un volume prezioso che invita a porsi in modo nuovo di fronte a Forlì e al suo territorio. È un invito a “vedere” e non solo a “guardare”.

DON ARRIGO BECCARI E DOTT. GIUSEPPE MOREALI - Primi cittadini italiani dichiarati Giusti tra le Nazioni  Sono passati cinquant’anni da quando don Arrigo Beccari e il dottor Giuseppe Moreali ricevettero l’importante riconoscimento di Giusti tra le nazioni nel memoriale dello Yad Vashem di Gerusalemme e oltre settanta anni dal salvataggio dei ragazzi ebrei ospitati a Villa Emma

DON ARRIGO BECCARI E DOTT. GIUSEPPE MOREALI - Primi cittadini italiani dichiarati Giusti tra le Nazioni Sono passati cinquant’anni da quando don Arrigo Beccari e il dottor Giuseppe Moreali ricevettero l’importante riconoscimento di Giusti tra le nazioni nel memoriale dello Yad Vashem di Gerusalemme e oltre settanta anni dal salvataggio dei ragazzi ebrei ospitati a Villa Emma

LA DONNA DI PICCHE: Una storia di potere, ricchezza, ambizione, cinismo. Un corporate thriller che viaggia contro il tempo tra Modena, Norimberga, Recife e Santa Lucia. E, naturalmente, trova il modo di innamorarsi.

LA DONNA DI PICCHE: Una storia di potere, ricchezza, ambizione, cinismo. Un corporate thriller che viaggia contro il tempo tra Modena, Norimberga, Recife e Santa Lucia. E, naturalmente, trova il modo di innamorarsi.

LA SAGA DEI PARENTI (L'incredibile storia della famiglia Parenti - dal 1300 ad oggi): La saga della famiglia Parenti che viene qui raccontata inizia nel Frignano nel 1300, per trasferirsi a Modena nel 1800 e concludersi attorno all’anno 2000. Si tratta di una delle casate più illustri della montagna modenese, fiorita sotto la protezione dei conti Montecuccoli e prosperata nei secoli successivi grazie all’attenta e laboriosa gestione dei suoi esponenti...

LA SAGA DEI PARENTI (L'incredibile storia della famiglia Parenti - dal 1300 ad oggi): La saga della famiglia Parenti che viene qui raccontata inizia nel Frignano nel 1300, per trasferirsi a Modena nel 1800 e concludersi attorno all’anno 2000. Si tratta di una delle casate più illustri della montagna modenese, fiorita sotto la protezione dei conti Montecuccoli e prosperata nei secoli successivi grazie all’attenta e laboriosa gestione dei suoi esponenti...

DUE PALMI DI TERRA COLOR OCRA: Modena, 1925 - Il corpo senza nome di una giovane donna giace sulle sponde del Naviglio in una brumosa mattina di marzo. Spetta al commissario Eleuterio Dallari indagare sull'identità di quei poveri resti e, soprattutto, sul perché di quella triste fine. Capire. Questo è il mestiere di Dallari, la ricerca del fondo delle cose. Mentre il commissario insegue le sue intuizioni, una scia sottile si disegna intorno a lui come se qualcuno lo stesse conducendo...

DUE PALMI DI TERRA COLOR OCRA: Modena, 1925 - Il corpo senza nome di una giovane donna giace sulle sponde del Naviglio in una brumosa mattina di marzo. Spetta al commissario Eleuterio Dallari indagare sull'identità di quei poveri resti e, soprattutto, sul perché di quella triste fine. Capire. Questo è il mestiere di Dallari, la ricerca del fondo delle cose. Mentre il commissario insegue le sue intuizioni, una scia sottile si disegna intorno a lui come se qualcuno lo stesse conducendo...

Pinterest
Cerca