Abbagli, sbagli, sviste, lacune, inesattezze, inciampi grammaticali. Clelia Sedda non ha dubbi: “Il comune denominatore dell’umanità è l’errore”. E così l’attrice comica, musicologa e studiosa (laurea e dottorato al Dams, docente all’univer

La festa delle parole sbagliate, quando l'errore diventa "umano" - Bologna - Repubblica.it

Un nome, un mestiere - Tutto da ridere!

Un nome, un mestiere - Tutto da ridere!

Ancora cartelli e scritte divertenti - STRAFALCIONI, FOTO CURIOSE ED ALTRE AMENITA'

Ancora cartelli e scritte divertenti - STRAFALCIONI, FOTO CURIOSE ED ALTRE AMENITA'

se non capisci te lo dico in arabo

Ghetto capio o no el concetto?

Il fatto è che esiste davvero, non è un fotomontaggio! #bastardidentro #cartello #indicazione #strada

Il fatto è che esiste davvero, non è un fotomontaggio! #bastardidentro #cartello #indicazione #strada

Pinterest
Search