Lo spazio per i libri e le storie è uno dei momenti di lentezza che mi regalo. Perchè le storie hanno il loro tempo. Raccontarle significa fermarsi ad ascoltarle, guardarle dentro. Narrare storie è un modo di andare ad un ritmo che è quello della parola e delle persone che ti ascoltano, un fermare gli occhi negli occhi, perché si narra solo se si entra in relazione con chi ascolta. La storia si costruisce nelle parole e nelle menti. http://gallinevolanti.com/vorrei-un-tempo-lento-lento/

Lo spazio per i libri e le storie è uno dei momenti di lentezza che mi regalo. Perchè le storie hanno il loro tempo. Raccontarle significa fermarsi ad ascoltarle, guardarle dentro. Narrare storie è un modo di andare ad un ritmo che è quello della parola e delle persone che ti ascoltano, un fermare gli occhi negli occhi, perché si narra solo se si entra in relazione con chi ascolta. La storia si costruisce nelle parole e nelle menti. http://gallinevolanti.com/vorrei-un-tempo-lento-lento/

il Blog della Daria - Idee libresche per Natale - sezione bambini ( e non solo! )

il Blog della Daria - Idee libresche per Natale - sezione bambini ( e non solo! )

terre di mezzo editore - Cerca con Google

terre di mezzo editore - Cerca con Google

MaestraEmily: UNA BALENA MOLTO SPECIALE

MaestraEmily: UNA BALENA MOLTO SPECIALE

Non voglio più essere tua amica

Non voglio più essere tua amica

Corso di pipì per principianti! | MammaMoglieDonna

Corso di pipì per principianti! | MammaMoglieDonna

Giralangolo libri per bambini e ragazzi

Giralangolo libri per bambini e ragazzi

cresci con me!

cresci con me!

le fate insegnano... libri per fortificare l'autostima

LIBRI: Le fate insegnano… l’autostima, l’empatia, la generosità, la gratitudine, la responsabilità, la semplicità, la solidarietà.

le fate insegnano... libri per fortificare l'autostima

Mara dal Corso e Daniela Volpari, Amelia che sapeva volare, EDT, 2015

Mara dal Corso e Daniela Volpari, Amelia che sapeva volare, EDT, 2015


Altre idee
Libri emozioni

Libri emozioni

parole gentili

parole gentili

"MI PIACE SENTIRTELO RACCONTARE"     Chiedimi cosa mi piace , Bernard Waber, Suzy Lee (trad. Davide Musso)    Terre di Mezzo ...

"MI PIACE SENTIRTELO RACCONTARE" Chiedimi cosa mi piace , Bernard Waber, Suzy Lee (trad. Davide Musso) Terre di Mezzo ...

Lo spazio per i libri e le storie è uno dei momenti di lentezza che mi regalo. Perchè le storie hanno il loro tempo. Raccontarle significa fermarsi ad ascoltarle, guardarle dentro. Narrare storie è un modo di andare ad un ritmo che è quello della parola e delle persone che ti ascoltano, un fermare gli occhi negli occhi, perché si narra solo se si entra in relazione con chi ascolta. La storia si costruisce nelle parole e nelle menti. http://gallinevolanti.com/vorrei-un-tempo-lento-lento/

Lo spazio per i libri e le storie è uno dei momenti di lentezza che mi regalo. Perchè le storie hanno il loro tempo. Raccontarle significa fermarsi ad ascoltarle, guardarle dentro. Narrare storie è un modo di andare ad un ritmo che è quello della parola e delle persone che ti ascoltano, un fermare gli occhi negli occhi, perché si narra solo se si entra in relazione con chi ascolta. La storia si costruisce nelle parole e nelle menti. http://gallinevolanti.com/vorrei-un-tempo-lento-lento/

Un racconto per spiegarla ai bambini

Un racconto per spiegarla ai bambini

il Blog della Daria - Idee libresche per Natale - sezione bambini ( e non solo! )

il Blog della Daria - Idee libresche per Natale - sezione bambini ( e non solo! )

Libri nei libri: una selezione di libri per bambini in cui si leggono libri per bambini e in cui si amano le storie...

Libri nei libri: una selezione di libri per bambini in cui si leggono libri per bambini e in cui si amano le storie...

“IL LUPO CHE SALTÒ FUORI DA UN LIBRO” DI THIERRY ROBBERECHT - da 3 anni- Un giorno un libro cadde dalla libreria di Zoe. L’urto fu fortissimo e ne uscì un lupo. Solo soletto nella stanza di Zoe si sentiva un po’ impaurito, per di più un gattone affamato iniziò a inseguirlo per papparselo. Il povero lupetto cercò riparo in tanti libri e in tante storie, ma nessuno lo voleva. Solo quando arrivò in un bel boschetto fu accolto da una bambina vestita di rosso…

“IL LUPO CHE SALTÒ FUORI DA UN LIBRO” DI THIERRY ROBBERECHT - da 3 anni- Un giorno un libro cadde dalla libreria di Zoe. L’urto fu fortissimo e ne uscì un lupo. Solo soletto nella stanza di Zoe si sentiva un po’ impaurito, per di più un gattone affamato iniziò a inseguirlo per papparselo. Il povero lupetto cercò riparo in tanti libri e in tante storie, ma nessuno lo voleva. Solo quando arrivò in un bel boschetto fu accolto da una bambina vestita di rosso…

Io sono un artista. La mia creatività non ha limiti. Vedo arte ovunque. Età di lettura: da 4 anni.

Io sono un artista. La mia creatività non ha limiti. Vedo arte ovunque. Età di lettura: da 4 anni.

Abbracciami - Simona Ciraolo - GoodBook.it

Abbracciami - Simona Ciraolo - GoodBook.it

Pinterest
Cerca