Marco Sollami
Altre idee da Marco
Libellula - Libellula e’ una lampada a braccio dalla forte tendenza nordica. La linea e’ ispirata dal concetto di equilibrio, di peso e contrappeso, di due misure o volumi diversi che insieme creano un oggetto armonioso. Il braccio si trova in perfetto equilibrio grazie al suo contrappeso posteriore, il quale integra al suo interno uno  speaker bluetooth. Con il suo minimalismo, Libellula, si adatta a diversi ambienti, riuscendo ad essere un oggetto funzionale e ricreativo.

Libellula - Libellula e’ una lampada a braccio dalla forte tendenza nordica. La linea e’ ispirata dal concetto di equilibrio, di peso e contrappeso, di due misure o volumi diversi che insieme creano un oggetto armonioso. Il braccio si trova in perfetto equilibrio grazie al suo contrappeso posteriore, il quale integra al suo interno uno speaker bluetooth. Con il suo minimalismo, Libellula, si adatta a diversi ambienti, riuscendo ad essere un oggetto funzionale e ricreativo.

Moon - La lampada Moon e’ una metafora. Un oggetto che si delinea come un’allegoria di un fenomeno e di un astro. La materialita’ della ceramica mischiata con la tecnologia audio, due mondi apparentemente lontani ma che convivono e si influenzano a vicenda, generando un‘eclissi in cui la luce sul retro completa l’esperienza. Una volta accesa, Moon sapra’ conferire emozioni agli ambienti in cui è posta

Moon - La lampada Moon e’ una metafora. Un oggetto che si delinea come un’allegoria di un fenomeno e di un astro. La materialita’ della ceramica mischiata con la tecnologia audio, due mondi apparentemente lontani ma che convivono e si influenzano a vicenda, generando un‘eclissi in cui la luce sul retro completa l’esperienza. Una volta accesa, Moon sapra’ conferire emozioni agli ambienti in cui è posta

Giuno -Apparenza austera e fromale, modi affabili e calorosi: un tipo che, quando lo conosci, vuoi tenertelo stretto. Cosi è Giuno: in lei gli opposti non soltanto si attraggono, ma trovano modi inaspettati per convivere felicemente. La leggerezza e il rigore della struttura in metallo si combina con il comfort della seduta, morbidamente oversize, facilmente smontabile grazie al sistema di cerniere e completamente sfoderabile e lavabile. La presenza elegante di Juno riempie le stanze e gli…

Giuno -Apparenza austera e fromale, modi affabili e calorosi: un tipo che, quando lo conosci, vuoi tenertelo stretto. Cosi è Giuno: in lei gli opposti non soltanto si attraggono, ma trovano modi inaspettati per convivere felicemente. La leggerezza e il rigore della struttura in metallo si combina con il comfort della seduta, morbidamente oversize, facilmente smontabile grazie al sistema di cerniere e completamente sfoderabile e lavabile. La presenza elegante di Juno riempie le stanze e gli…

Roger - Osservi il tuo riflesso, e pensi che quello che vedi è quello che sei. Ma questo è vero solo in parte; lo si comprende bene guardando Roger. Le circonferenze sovrapposte potrebbero essere identiche, ma differiscono per dimensioni, altezza e grado di opacità. E quando l’intersezione visiva tra le due si interrompe, l’aspetto funzionale si amplifica dinamicamente. Realizzato in ferro e vetro, Roger è insieme minimale e decorativo, senza contraddizioni.

Roger - Osservi il tuo riflesso, e pensi che quello che vedi è quello che sei. Ma questo è vero solo in parte; lo si comprende bene guardando Roger. Le circonferenze sovrapposte potrebbero essere identiche, ma differiscono per dimensioni, altezza e grado di opacità. E quando l’intersezione visiva tra le due si interrompe, l’aspetto funzionale si amplifica dinamicamente. Realizzato in ferro e vetro, Roger è insieme minimale e decorativo, senza contraddizioni.

Elea - “Perchè non ti muovi?”, verrebbe da chiedere alla scultorea Elea, che dà l’impressione di voler dondolare. Ma è la sua espressione luminosa ad essere dinamica: in uno spessore minimo (meno di due centimetri) racchiude una corona di led che, illuminata, tende a degradare, come per un accenno di eclissi. Ispirata ai classici del design italiano, la struttura è formata da moduli curvilinei; variazioni armoniose sul classico tema del cerchio.

Elea - “Perchè non ti muovi?”, verrebbe da chiedere alla scultorea Elea, che dà l’impressione di voler dondolare. Ma è la sua espressione luminosa ad essere dinamica: in uno spessore minimo (meno di due centimetri) racchiude una corona di led che, illuminata, tende a degradare, come per un accenno di eclissi. Ispirata ai classici del design italiano, la struttura è formata da moduli curvilinei; variazioni armoniose sul classico tema del cerchio.

Nido - Un cantuccio per l’ego di chi va e chi torna; dietro l’armonia delle apparenze, un angolino appartato che nasconde una funzione. Nido è insieme specchio e appendiabiti, essenziale ed accessorio, utile ed estetico.

Nido - Un cantuccio per l’ego di chi va e chi torna; dietro l’armonia delle apparenze, un angolino appartato che nasconde una funzione. Nido è insieme specchio e appendiabiti, essenziale ed accessorio, utile ed estetico.

Pois -   Niente fronzoli, né eccessi: per creare un’atmosfera speciale basta un dettaglio, un piccolo tocco personale. Pois punta sul suo appeal luminoso: la sfera di vetro irradia una luce diffusa, mentre al di sotto una corona di led, inserita in un sottile disco di metallo, crea un insolito soft spot. L’esile struttura in metallo dorato e la sobrietà delle linee ammiccano agli anni ’50.

Pois - Niente fronzoli, né eccessi: per creare un’atmosfera speciale basta un dettaglio, un piccolo tocco personale. Pois punta sul suo appeal luminoso: la sfera di vetro irradia una luce diffusa, mentre al di sotto una corona di led, inserita in un sottile disco di metallo, crea un insolito soft spot. L’esile struttura in metallo dorato e la sobrietà delle linee ammiccano agli anni ’50.

Inchiostro originale disegno barca a vela di galeriaVarte

Inchiostro originale disegno barca a vela di galeriaVarte