Cogito ergo sum

3 Pin0 Follower
Charlie Hebdo

Charlie Hebdo

Io quel giorno, il pomeriggio che Le ho scritto la prima  volta, avevo visto mio padre piangere a tavola, con la sua  lettera piegata accanto al piatto. Credo sia stata l’unica  volta che l’ho visto piangere, anzi ne sono sicura. Piangere  non è «da uomini», difatti. Mia madre non sapeva cosa  dire e teneva gli occhi nella minestra. [Nel link la lettera di Marchionne ai dipendenti] (Foto: Sad Dinner by Gregorvoy, via Flickr)

Io quel giorno, il pomeriggio che Le ho scritto la prima volta, avevo visto mio padre piangere a tavola, con la sua lettera piegata accanto al piatto. Credo sia stata l’unica volta che l’ho visto piangere, anzi ne sono sicura. Piangere non è «da uomini», difatti. Mia madre non sapeva cosa dire e teneva gli occhi nella minestra. [Nel link la lettera di Marchionne ai dipendenti] (Foto: Sad Dinner by Gregorvoy, via Flickr)

Tutti da noi lavorano nei sottani a piegare le vesti, a  cucire. In tutti i palazzi, dappertutto. Io dico che il lavoro  nero è il meno, in questa storia. Per noi è la norma, e tutti  invece a far finta di stupirsi: ah, il lavoro nero. [Nel link le prime immagini del crollo della palazzina di Barletta in cui morirono cinque lavoratrici in nero]

Tutti da noi lavorano nei sottani a piegare le vesti, a cucire. In tutti i palazzi, dappertutto. Io dico che il lavoro nero è il meno, in questa storia. Per noi è la norma, e tutti invece a far finta di stupirsi: ah, il lavoro nero. [Nel link le prime immagini del crollo della palazzina di Barletta in cui morirono cinque lavoratrici in nero]


Altre idee
Che siate maledetti: la rabbia e l’impotenza insieme.  Giuseppe è morto l’8 marzo di quest’anno per un  tumore ai polmoni, a 64 anni. Non gli hanno riconosciuto la malattia  professionale, la famiglia non avrà indennizzo. Una  fatalità. [Nel link Joy Division - Ceremony (Taranto Tamburi)]

Che siate maledetti: la rabbia e l’impotenza insieme. Giuseppe è morto l’8 marzo di quest’anno per un tumore ai polmoni, a 64 anni. Non gli hanno riconosciuto la malattia professionale, la famiglia non avrà indennizzo. Una fatalità. [Nel link Joy Division - Ceremony (Taranto Tamburi)]

Licensed Psychologist Newport Beach

Licensed Psychologist Newport Beach

Concita De Gregorio, Io vi maledico, Stile libero Big - DISPONIBILE ANCHE IN EBOOK

Concita De Gregorio, Io vi maledico, Stile libero Big - DISPONIBILE ANCHE IN EBOOK

Non ci sono analisti, studiosi, economisti, sociologi né  giovani leader della protesta che abbiano saputo spiegare  che cosa è accaduto e accade in Grecia quanto due vecchi  cresciuti a silenzio e poesia. Angelopoulos lo ha fatto con  un film divenuto oggi il suo testamento. [Nel link un'intervista a Toni Servillo]

Non ci sono analisti, studiosi, economisti, sociologi né giovani leader della protesta che abbiano saputo spiegare che cosa è accaduto e accade in Grecia quanto due vecchi cresciuti a silenzio e poesia. Angelopoulos lo ha fatto con un film divenuto oggi il suo testamento. [Nel link un'intervista a Toni Servillo]

Lucera Castle, Italy. 41°30′00″N 15°20′00″E

Lucera Castle, Italy. 41°30′00″N 15°20′00″E

Chi ha mancato, chi non ha fatto le cose a norma, chi ha  omesso i controlli, chi ha tolto le etichette di pericolo.  Se ci fosse stato il teschio giallo, sulla cisterna, forse non  sarebbero entrati cosí, uno dopo l’altro, a mani nude e  senza protezioni, no? [Nel link un video di Caparezza per il comitato 3 marzo]

Chi ha mancato, chi non ha fatto le cose a norma, chi ha omesso i controlli, chi ha tolto le etichette di pericolo. Se ci fosse stato il teschio giallo, sulla cisterna, forse non sarebbero entrati cosí, uno dopo l’altro, a mani nude e senza protezioni, no? [Nel link un video di Caparezza per il comitato 3 marzo]

Marta Pulini è scappata da un destino  personale senza via d’uscita grazie allo slancio di un  amore nuovo, ora fa la cuoca – con grande successo – nel  mondo. [Nel link un menu di Marta Pulini al Coco Pazzo]

Cher is back on the charts with ‘Woman’s World’

Marta Pulini è scappata da un destino personale senza via d’uscita grazie allo slancio di un amore nuovo, ora fa la cuoca – con grande successo – nel mondo. [Nel link un menu di Marta Pulini al Coco Pazzo]

webinar_image

webinar_image

«Quando vedo Balotelli mi ricorda me stesso da  giovane. Un tipo con una rabbia dentro che lo divora. Mi  piacerebbe conoscerlo, parlarci. Tra noi non servirebbero  troppe parole. So di cosa si tratta». Carlton Myers [Nel link Balotelli vs Mancini]

«Quando vedo Balotelli mi ricorda me stesso da giovane. Un tipo con una rabbia dentro che lo divora. Mi piacerebbe conoscerlo, parlarci. Tra noi non servirebbero troppe parole. So di cosa si tratta». Carlton Myers [Nel link Balotelli vs Mancini]

A Hervé Guerrisi sembra un poco di fare il sugo ogni volta che lo  spettacolo finisce con queste sei parole: «Maledetta Marcinelle.  Maledetta mina. Maledetta Belgique». [Nel link lo spettacolo integrale di Mario Perrotta Italiani cíncali!]

A Hervé Guerrisi sembra un poco di fare il sugo ogni volta che lo spettacolo finisce con queste sei parole: «Maledetta Marcinelle. Maledetta mina. Maledetta Belgique». [Nel link lo spettacolo integrale di Mario Perrotta Italiani cíncali!]

Pinterest
Cerca