Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Verso sera, all’imbrunire, avverti l’estate che sta per finire... Il cielo è terso, ma il sole è ormai stanco... Inizi a pensare al tuo... primo banco! Sopra ai miei libri, pian piano ti assesti e di un professore indossi le vesti! Adesso smettila... falla finita! Hai veramente un’aria impunita! Di una morale, avverto il preludio... “Smetti con l’ozio e pensa allo studio!” Il tempo, lo so, in fretta vola! ...È Settembre, mese di scuola...

1

Belli quei fiocchi! Magici come i tuoi occhi.. Si stan posando sul tuo morbido pelo, quasi avvolgendolo in un candido velo. Guardi allibito e non riesci a capire, come tutta la terra essi possan coprire... Ma che mese freddo! Gelido come un ghiacciaio! Siamo nel mese di Gennaio...

1

Spunta un musetto da dietro le tende! Sei tu che osservi, la neve che scende... Come in un quadro di un famoso pittore, tutto è magnifico e senza rumore... Guardi poi assorto, in fondo al salone, l’abete addobbato per l’occasione... Luci e palline di tutti i colori, appese ai suoi rami tra mille decori! A tutto ciò, non sai dare un perché... Son tutti più buoni... persino con te! Venga dunque Dicembre, che porti fervore! E nuovi giorni, pieni d’amore...

1

Or che l’aria si è scaldata, ti puoi far la passeggiata! Ma, stai accorto quando esci... Di questi tempi, trovi... i pesci! No burlone, non leccarti tutti i baffi e muovi ben tutti i tuoi passi... Questi, son pesci pericolosi! Soprattutto per i gatti... curiosi! Portan scherzi a non finire, sono i pesci d’Aprile!

1

Sei irresistibile in questa posa... Hai un’aria leggiadra e un po’ vanitosa! Sembri cercar con sguardo perso, tutto l’amore dell’universo... Ti vedo già attrice in quel teatro... calcar le scene di un giardino incantato. Inebriata, annusi l’odore affascinata dal magico fiore... Lì, tra i petali di morbida seta, tu regina te ne stai quieta... felice e fiera come una sposa! ...ti pungi poi, con una rosa! Ambasciatrice, di un dolce messaggio: è il profumato mese di Maggio!

1

Foglie ingiallite che danzan nel vento... appari sdegnato, affatto contento! Ti stiri sornione... muti espressione, cercando da me una spiegazione... Lascia allor che io ti rammenti, come l’autunno la natura addormenti... Di questi tempi, ci son pochi fiori... ma è bello apprezzare, i caldi colori. Esci così dal tuo nascondiglio, aprendo la bocca in un placido sbadiglio! L’abile giuoco, ammiri or nostalgico... È il mese di Ottobre... c’è qualcosa di magico!

1

Certe volte, io lo ammetto, vorrei essere un insetto... per gustare con fervore, tutto il polline di un fiore! Soprattutto in certi mesi... che da me, sono i più attesi! Hai sentito che calore, ha il sole in certe ore? Dunque allor non ti allarmare, se mi becchi a sonnecchiare! Siamo in Giugno e non è strano, se mi sdraio in mezzo al grano!

Che bizze fai con le stelle filanti! Cento e poi mille... piroette volanti! Le zampine potresti imbrigliarti, senza mai riuscire a stancarti. Senti nell’aria, che c’è una festa e sbirci stupito dalla tua cesta... Ma su dai, è Carnevale! Non sarà mica un guaio! Siamo nel mese di Febbraio...

Che strana creatura! Sembra un cavalier con l’armatura... Curioso lo segui con passo felino, arricci il naso e gli vai più vicino. “Cosa sei?” Gli domandi... Non risponde ai tuoi comandi! Se lo sposti con la zampa, dentro il guscio lui si accampa. Visto il caldo equatoriale, preferisci non rischiare... È già Luglio, lungo e afoso, il riposo è doveroso!

Come son alti! Ti copron la testa... Sembran quasi un’enorme foresta! Li osservi la sera con attenzione e li vedi cambiar la posizione! Come soldati, obbediscono al sole che tramite i raggi, invia loro messaggi... Per me, te la spassi in questo bel bosco! ...Ed intanto è arrivato, anche il mese di Agosto!