Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Raffigurazione del XVI secolo che rappresenta un insediamento lagunare formato esclusivamente da manufatti in legno (Tomaso Diplovatacio, Tractatuas de Venetae urbis libertate, Biblioteca Nazionale Marciana, mss. lat. XIV, n.77, cc. 22v-23r)

Salvato da

Marta Lazzarini

Salvato da

Marta Lazzarini

Aggiunto ai Pin da

venicethefuture.com

 Rio di Santa Marina, luglio 1999. L’azione disgregante dell’acqua, in alcuni casi, arriva a destrutturare quasi completamente il muro di sponda, creando delle vere e proprie voragini nell’elemento portante

Salvato da

Marta Lazzarini

Salvato da

Marta Lazzarini

 Rio di San Stae, gennaio 2003. Una volta che i paramenti spondali sono stati restaurati e resi nuovamente impermeabili, all’interno dei massi murari vengono iniettate speciali miscele di leganti idraulici e inerti micronizzati. Lo scopo è risarcire la struttura della parte di materiale ceduta all’acqua attraverso il succedersi delle maree, il moto delle onde, i vortici delle eliche, gli urti delle imbarcazioni.

Salvato da

Marta Lazzarini

 Rio de le Muneghete, maggio 1998. Quando una parte consistente della muratura è crollata, si edifica ex novo la porzione mancante con una ricostruzione in breccia. In questo modo si ripristina anche l’impermeabilità all’acqua, limitando l’infiltrazione all’interno della muratura.

Salvato da

Marta Lazzarini

Aggiunto ai Pin da

venicebackstage.org

Aggiunto ai Pin da

oliaklodvenitiens.wordpress.com

Aggiunto ai Pin da

venicethefuture.com