Cucina del Friuli Venezia Giulia: zuppa asburgica di pomodori

Cucina del Friuli Venezia Giulia: zuppa asburgica di pomodori

GULASH ALLA GORIZIANA

GULASH ALLA GORIZIANA

BROVADA è una rapa macerata e fermentate nelle vinacce di uva nera per un mese. poi sbucciate, tagliate a julienne e confezionate. Tradizionalmente si consuma con le carni di maiale, muset soprattutto.

BROVADA è una rapa macerata e fermentate nelle vinacce di uva nera per un mese. poi sbucciate, tagliate a julienne e confezionate. Tradizionalmente si consuma con le carni di maiale, muset soprattutto.

PROSCIUTTO DI SAN DANIELE DOP tipico per lo «zampino» è prodotto da 31 aziende di San Daniele del Friuli (Udine) Gli unici ingredienti sono cosce di maiali italiani, sale marino e il particolare microclima di San Daniele. Nessun conservante viene utilizzato. I suini sono nati, allevati e macellati in Italia in regioni del centro - nord  Tutte le fasi di trasformazione e lavorazione avvengono all'interno dei confini del Comune di San Daniele del Friuli https://twitter.com/luigicarnevali

Festival del Prosciutto di Parma: il gusto in scena in Emilia Romagna

TROTA AFFUMICATA DI SAN DANIELE Nota anche come Regina di San Daniele, anche questo prodotto nasce da esigenze di conservazione. Affumicata a freddo o a caldo, è l’antipasto perfetto.

At The Lamb Shoppe, we know that eating a variety good food will build good health. That is why we also offer additional nutritious meats besides what we raise on our farm.

PAN DE FRIZZE ovvero pane ai ciccioli di maiale, conosciuto anche come pane dell’inverno friulano. Di tradizione squisitamente contadina, viene realizzato nella stagione invernale successivamente al periodo di uccisione del maiale. Ricavati i ciccioli dal maiale, si provvede a realizzare una biga di farina di grano tenero e a farla fermentare per circa 12 ore per poi aggiungervi farina di grano, farina di segale, malto, strutto, sale, lievito e le frizze (ciccioli).

PAN DE FRIZZE ovvero pane ai ciccioli di maiale, conosciuto anche come pane dell’inverno friulano. Di tradizione squisitamente contadina, viene realizzato nella stagione invernale successivamente al periodo di uccisione del maiale. Ricavati i ciccioli dal maiale, si provvede a realizzare una biga di farina di grano tenero e a farla fermentare per circa 12 ore per poi aggiungervi farina di grano, farina di segale, malto, strutto, sale, lievito e le frizze (ciccioli).

PLJESKAVICA Panino farcito con un “hamburger baltico” a base di un mix di carni, tra cui vitello, manzo e agnello, e salsa ajvar, a base di peperoni.(TRIESTE)

PLJESKAVICA Panino farcito con un “hamburger baltico” a base di un mix di carni, tra cui vitello, manzo e agnello, e salsa ajvar, a base di peperoni.(TRIESTE)

PESTAT Il Pestàt, a metà tra la conserva e condimento, nasce nella verde valle di Fagagna: lardo mescolato con un trito di carote, sedano, cipolla e spezie, insaccato in un budello e messo a stagionare. La sua particolarità è che non si consuma come un salume, ma viene fatto soffriggere.

PESTAT Il Pestàt, a metà tra la conserva e condimento, nasce nella verde valle di Fagagna: lardo mescolato con un trito di carote, sedano, cipolla e spezie, insaccato in un budello e messo a stagionare. La sua particolarità è che non si consuma come un salume, ma viene fatto soffriggere.

AGLIO DI RESIA Chiamato strok dagli abitanti della vallata (non più di 1500 abitanti) l’aglio di Resia ha piccoli bulbi rossastri e un aroma straordinario. Il Comune di Resia e il Parco Naturale delle Prealpi Giulie hanno cominciato un progetto di tutela e valorizzazione dell'aglio, piccolo ma importantissimo simbolo di biodiversità.

AGLIO DI RESIA Chiamato strok dagli abitanti della vallata (non più di 1500 abitanti) l’aglio di Resia ha piccoli bulbi rossastri e un aroma straordinario. Il Comune di Resia e il Parco Naturale delle Prealpi Giulie hanno cominciato un progetto di tutela e valorizzazione dell'aglio, piccolo ma importantissimo simbolo di biodiversità.

JOTA Zuppa a base di patate, fagioli, orzo perlato e crauti aromatizzata con pancetta affumicata e lardo.

JOTA Zuppa a base di patate, fagioli, orzo perlato e crauti aromatizzata con pancetta affumicata e lardo.

cucina-giuliana-paprike-ripiene.htmlfarina

cucina-giuliana-paprike-ripiene.htmlfarina

PINZA TRIESTINA dolce di pasta lievitata che solitamente si consuma nel periodo pasquale, anche se ormai a Trieste è reperibile tutto l’anno. Non essendo particolarmente dolce viene consumata anche accompagnata da salumi. E' ricca di uova quindi le fette rimangono compatte al taglio #dolcevita #italianfood #RicetteTipiche #Gourmet #Foodie #FoodBlogger #Sommelier #CarnevaliLuigi ⇆ https://www.facebook.com/terreLAMBRUSCO/?fref=ts ⇆ https://www.instagram.com/carnevaliluigi/

Pinza Dolce: ecco come prepararla a dovere

BOLLITI CON CRAUTI Misto di porcina (spalla di maiale), carrè affumicato, pancetta, lingua, testina, salsicce di Vienna e di Cragno servite con crauti e kren.

BOLLITI CON CRAUTI Misto di porcina (spalla di maiale), carrè affumicato, pancetta, lingua, testina, salsicce di Vienna e di Cragno servite con crauti e kren.

BACCALÀ MANTECATO Preparazione a base di baccalà cotto con olio, acqua e sale servito insieme alla polenta.

BACCALÀ MANTECATO Preparazione a base di baccalà cotto con olio, acqua e sale servito insieme alla polenta.

FRICO CON PATATE E CIPOLLA Frico preparato con formaggio latteria o Montasio DOP, arricchito talvolta con speck, pancetta o uova.

FRICO CON PATATE E CIPOLLA Frico preparato con formaggio latteria o Montasio DOP, arricchito talvolta con speck, pancetta o uova.

Pinterest
Search