≛FORMAGGI☀MOLISE♥ITALIA

#AMAZING #VARIETY OF #TYPICAL #CHEESES OF #MOLISE #REGION
42 Pin1,58k Follower
FORMAGGIO DI PIETRACATELLA P.A.T. Formaggio grasso, di breve stagionatura, a pasta semidura. Dalle grotte tufacee di Pietracatella, esce stagionato questo formaggio che si definisce a latte misto in quanto, a seconda della disponibilità, per la sua produzione viene impiegato latte di vacca o di capra o di pecora.

FORMAGGIO DI PIETRACATELLA P.A.T. Formaggio grasso, di breve stagionatura, a pasta semidura. Dalle grotte tufacee di Pietracatella, esce stagionato questo formaggio che si definisce a latte misto in quanto, a seconda della disponibilità, per la sua produzione viene impiegato latte di vacca o di capra o di pecora.

BURRINO P.A.T. Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta filata, con burro. Dovendo conservare il burro in assenza di strumenti per la refrigerazione, si usava avvolgerlo nella pasta filata. Oggi è una specialità del sud italiano che lega il tradizionale metodo di conservazione con la classica pasta filata, fresca e morbida.

BURRINO P.A.T. Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta filata, con burro. Dovendo conservare il burro in assenza di strumenti per la refrigerazione, si usava avvolgerlo nella pasta filata. Oggi è una specialità del sud italiano che lega il tradizionale metodo di conservazione con la classica pasta filata, fresca e morbida.

CACIOCAVALLO SILANO D.O.P. Formaggio grasso, di breve o media o lunga stagionatura, a pasta filata dura. Prodotto tipico delle regioni Basilicata, Calabria, Molise e Puglia. Prende il nome dall'altopiano della Sila. Realizzato con latte di vacche prevalentemente alimentate allo stato brado. La stagionatura avviene per un minimo di 30 giorni in cantine. Il clima della Sila è una componente importante per la stagionatura che concede a questo formaggio aromi intensi e una piacevole piccantezza.

CACIOCAVALLO SILANO D.O.P. Formaggio grasso, di breve o media o lunga stagionatura, a pasta filata dura. Prodotto tipico delle regioni Basilicata, Calabria, Molise e Puglia. Prende il nome dall'altopiano della Sila. Realizzato con latte di vacche prevalentemente alimentate allo stato brado. La stagionatura avviene per un minimo di 30 giorni in cantine. Il clima della Sila è una componente importante per la stagionatura che concede a questo formaggio aromi intensi e una piacevole piccantezza.

CACIOCAVALLO DI AGNONE P.A.T. Formaggio grasso, di breve, media o lunga stagionatura, a pasta dura. Come in altri territori del sud d'Italia, anche in Molise è tipica e tradizionale la lavorazione di questo formaggio a pasta filata. Prevede una lunga stagionatura, assicurata dallo spurgo della pasta sottoposta a una particolare cottura.

CACIOCAVALLO DI AGNONE P.A.T. Formaggio grasso, di breve, media o lunga stagionatura, a pasta dura. Come in altri territori del sud d'Italia, anche in Molise è tipica e tradizionale la lavorazione di questo formaggio a pasta filata. Prevede una lunga stagionatura, assicurata dallo spurgo della pasta sottoposta a una particolare cottura.

CACIORICOTTA P.A.T. (MOLISE) Formaggio grasso, fresco o di lunga stagionatura, a pasta dura. È il formaggio dei pastori che, durante il pascolo delle greggi, non hanno un luogo fisso dove produrre il formaggio. Non potendo fare la ricotta, che è molto deperibile, sfruttano le caratteristiche proteiche del latte per ottenere una resa maggiore con la Cacioricotta.

CACIORICOTTA P.A.T. (MOLISE) Formaggio grasso, fresco o di lunga stagionatura, a pasta dura. È il formaggio dei pastori che, durante il pascolo delle greggi, non hanno un luogo fisso dove produrre il formaggio. Non potendo fare la ricotta, che è molto deperibile, sfruttano le caratteristiche proteiche del latte per ottenere una resa maggiore con la Cacioricotta.

CAPRINO P.A.T. (MOLISE) Formaggio grasso, di breve stagionatura, a pasta semidura. Formaggio a coagulazione presamica fatto con latte crudo nel territorio di Montefalcone del Sannio, ma anche in tutto il Molise dove vi sono capre.

CAPRINO P.A.T. (MOLISE) Formaggio grasso, di breve stagionatura, a pasta semidura. Formaggio a coagulazione presamica fatto con latte crudo nel territorio di Montefalcone del Sannio, ma anche in tutto il Molise dove vi sono capre.

SCAMORZA MOLISANA P.A.T. Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta semidura, filata. Il nome non gli concede gli onori che merita. Presente sul banco dei formaggi di ogni negozio italiano, in particolare del sud. Di vacca, appartiene alla grande famiglia delle paste filate.

SCAMORZA MOLISANA P.A.T. Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta semidura, filata. Il nome non gli concede gli onori che merita. Presente sul banco dei formaggi di ogni negozio italiano, in particolare del sud. Di vacca, appartiene alla grande famiglia delle paste filate.

MOZZARELLA DI VACCA P.A.T. (MOLISE) Formaggio grasso, fresco, a pasta molle, filata. Variante della classica Mozzarella. Ogni territorio italiano ha tradizioni diverse che determinano tecnologie produttive diverse anche per un formaggio come questo che solo apparentemente è sempre uguale.

MOZZARELLA DI VACCA P.A.T. (MOLISE) Formaggio grasso, fresco, a pasta molle, filata. Variante della classica Mozzarella. Ogni territorio italiano ha tradizioni diverse che determinano tecnologie produttive diverse anche per un formaggio come questo che solo apparentemente è sempre uguale.

Caciocavallo di Agnone

Caciocavallo di Agnone

CACIOCAVALLO P.A.T. (MOLISE) Formaggio grasso, di breve, media o lunga stagionatura, a pasta semidura o dura, filata. E’ il formaggio del Meridione italiano. Talmente antico da venire chiamato “formaggio archeologico”. La tecnica produttiva varia da territorio in territorio, tranne per la filatura, che ne denota l'originalità e la qualità organolettica.

CACIOCAVALLO P.A.T. (MOLISE) Formaggio grasso, di breve, media o lunga stagionatura, a pasta semidura o dura, filata. E’ il formaggio del Meridione italiano. Talmente antico da venire chiamato “formaggio archeologico”. La tecnica produttiva varia da territorio in territorio, tranne per la filatura, che ne denota l'originalità e la qualità organolettica.

Pinterest
Cerca