homo lucens 2008

Una nuova tappa della sua ricerca artistica è quella che presenta Grelo, densa di elementi e stimoli. Suoni, luci, colori, materia e tattilità si fondono un’unica opera; una sinestesia totale dove si perde il punto di fuga centrale a favore di un disequilibrio dove verticali e orizzontali, nord e sud, ritmi e bagliori avviluppano lo spettatore in una sollecitazione continua che amplifica la visione ma nel contempo attiva infiniti percorsi di letture. Simona Pinelli
il cosmo occupato

il cosmo occupato

cielo abitato

cielo abitato

tocco la luce

tocco la luce

homo lucens

homo lucens

Bruxelles

Bruxelles

Pinterest
Cerca