Gli Scalzi di Cabras: I veri Giganti di Monte Prama

La storia ci racconta che intorno al 1600, durante l’invasione dei Mori, gli abitanti di Cabras,temendo per la sorte del simulacro di San Salvatore, sino ad allora custodito nella piccola chiesetta paleocristiana del villaggio di San Salvatore, cercarono, con successo, di metterlo in salvo, portandolo di corsa (nel vero senso della parola) nella Chiesa di Santa Maria Assunta, salvandolo così dai saccheggi ..A.Porcheddu
Santa Vittoria di Serri, according to Lilliu: But it is at Santa Vittoria di Serri that a sanctuary 's entire organization is evident. Situated in a delightful landscape, visible from almost every angle on a high open plateau or giara...It consists of a mixture of buildings for religious, social, trade and political purposes... photo and text by Loybillyrock

Santa Vittoria di Serri, according to Lilliu: But it is at Santa Vittoria di Serri that a sanctuary 's entire organization is evident. Situated in a delightful landscape, visible from almost every angle on a high open plateau or giara...It consists of a mixture of buildings for religious, social, trade and political purposes... photo and text by Loybillyrock

Qui, a tutti i corridori viene donato un fiore, un garofano, che, gli scalzi regalano, poi, a madri, mogli, figlie, fidanzate, oppure depongono sulla tomba delle persone più care. Come in tutte le tradizioni che si tramandano nel corso dei secoli, anche in questa manifestazione ci sono state delle evoluzioni.

Qui, a tutti i corridori viene donato un fiore, un garofano, che, gli scalzi regalano, poi, a madri, mogli, figlie, fidanzate, oppure depongono sulla tomba delle persone più care. Come in tutte le tradizioni che si tramandano nel corso dei secoli, anche in questa manifestazione ci sono state delle evoluzioni.

I festeggiamenti per l'omonimo patrono iniziano il sabato mattina con la famosa Corsa degli Scalzi, che consiste in una processione fatta di corsa dai fedeli, che trasportano da Cabras alla borgata di San Salvatore di Sinis, a piedi nudi (da qui il nome corsa degli scalzi), il simulacro di San Salvatore, per una distanza complessiva di circa 7 km

I festeggiamenti per l'omonimo patrono iniziano il sabato mattina con la famosa Corsa degli Scalzi, che consiste in una processione fatta di corsa dai fedeli, che trasportano da Cabras alla borgata di San Salvatore di Sinis, a piedi nudi (da qui il nome corsa degli scalzi), il simulacro di San Salvatore, per una distanza complessiva di circa 7 km

People from Cabras dressed in white for their Patron Saint befor starting to run towards the sanctuary of Saint Salvatore situated seven miles from Cabras, a fisherman centre...  by  Loi Salvatore

People from Cabras dressed in white for their Patron Saint befor starting to run towards the sanctuary of Saint Salvatore situated seven miles from Cabras, a fisherman centre... by Loi Salvatore

Into the Village of San Salvatore: the Saint.

Into the Village of San Salvatore: the Saint.

Pinterest
Cerca