.
Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Sono stata io a volerlo. Mi fa sorridere il moralismo della gente, non lo tirano fuori per il nudo in sé, ormai ovunque, ma per quello non perfetto. E’ l’imperfezione a scandalizzare, come fosse una colpa. Il mio è stato un gesto di provocazione, e anche di profondo dolore: in manicomio ci spogliavano come fossimo cose. Mi sento nuda ancora adesso. - Alda Merini

Sono stata io a volerlo. Mi fa sorridere il moralismo della gente, non lo tirano fuori per il nudo in sé, ormai ovunque, ma per quello non perfetto. E’ l’imperfezione a scandalizzare, come fosse una colpa. Il mio è stato un gesto di provocazione, e anche di profondo dolore: in manicomio ci spogliavano come fossimo cose. Mi sento nuda ancora adesso. - Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini

Alda Merini Poesia - NON AVESSI SPERATO IN TE....

Alda Merini Poesia - NON AVESSI SPERATO IN TE....

Alda Merini

Alda Merini

Pinterest
Cerca