Salvini e la sua carica eversiva ieri a Bologna. È una nuova e più subdola strategia della tensione?

Salvini, Bologna e la nuova strategia della tensione

Salvini e la sua carica eversiva ieri a Bologna. È una nuova e più subdola strategia della tensione?

Anche voi ieri sera eravate davanti alla TV?

Dove è finito il Trono?

Anche voi ieri sera eravate davanti alla TV?

"Sto cercando di evolvere il mio stesso linguaggio passo dopo passo" - Christian Rosa, 2015

Il lirismo punk di Christian Rosa

"Sto cercando di evolvere il mio stesso linguaggio passo dopo passo" - Christian Rosa, 2015

Report dalla XXIV edizione del festival Una città per gioco: il teatro ragazzi a Vimercate

Report dalla XXIV edizione del festival Una città per gioco: il teatro ragazzi a Vimercate

Il 16 Giugno Milano perderà molte delle sue cabine telefoniche. Al giorno d’oggi questi il parlare e l'ascoltare non trovano più posto nelle telecomunicazioni, illimitate, immediate e che noi cerchiamo di far diventare sempre più sintetiche, ma cercano nuovi luoghi e mezzi per esprimersi. E perché non far sì che questi mezzi diventino l’arte, la musica e la poesia?

Requiem for a Call Box

Il 16 Giugno Milano perderà molte delle sue cabine telefoniche. Al giorno d’oggi questi il parlare e l'ascoltare non trovano più posto nelle telecomunicazioni, illimitate, immediate e che noi cerchiamo di far diventare sempre più sintetiche, ma cercano nuovi luoghi e mezzi per esprimersi. E perché non far sì che questi mezzi diventino l’arte, la musica e la poesia?

Cantano tutti: Pol, Roob e Tum alle chitarre, Ted alla batteria. Tutti tranne Steve che suona il corno. La loro musica è un folk, ci tengono a precisare, senza calzamaglie. Sono i Pocket Chestnut e il 20 canteranno a Fermento Sonoro

Cantano tutti: Pol, Roob e Tum alle chitarre, Ted alla batteria. Tutti tranne Steve che suona il corno. La loro musica è un folk, ci tengono a precisare, senza calzamaglie. Sono i Pocket Chestnut e il 20 canteranno a Fermento Sonoro

Un solstizio che fa cominciare bene l'estate!

La geografia del Festival

Un solstizio che fa cominciare bene l'estate!

Jack Kerouac, nel 1957, quando finalmente riuscì a far pubblicare dopo lunghe vicissitudini editoriali il suo romanzo On The Road, decise di insegnare all’arte una nuova estetica e alla filosofia una nuova impostazione mentale: il viaggio come liberazione delle pulsioni umane. Unico imperativo categorico espresso a chiare lettere dall’autore: “La strada è la vita”.

Il Viaggio che ti riporta a casa

Jack Kerouac, nel 1957, quando finalmente riuscì a far pubblicare dopo lunghe vicissitudini editoriali il suo romanzo On The Road, decise di insegnare all’arte una nuova estetica e alla filosofia una nuova impostazione mentale: il viaggio come liberazione delle pulsioni umane. Unico imperativo categorico espresso a chiare lettere dall’autore: “La strada è la vita”.

Il Mago di Oz visto a teatro: Eco di fondo presenta O.z. Storia di un'emigrazione

Due parole e due pareri su “O.z. Storia di un’emigrazione”

Il Mago di Oz visto a teatro: Eco di fondo presenta O.z. Storia di un'emigrazione

Milano è la nostra città, non solo "la città di Expo"

Il volto di Milano il Primo Maggio

Milano è la nostra città, non solo "la città di Expo"

Pinterest
Cerca