L'album di Milano, 150 milanesi illustri

I 150 personaggi che hanno fatto la storia di Milano illustrati da Emilio Giannelli: un progetto realizzato dal Corriere della Sera in collaborazione con Banca Popolare di Milano.
148 Pin16 Follower

Giorgio Scerbanenco, 1911-1969, scrittore e giornalista. Correttore di bozze, redattore e poi scrittore, è considerato il padre dei giallisti italiani. Da ricordare la serie incentrata sul medico-investigatore Duca Lamberti, di cui ricordiamo I ragazzi del massacro e I milanesi ammazzano il sabato. #AlbumMilano

pin 2
heart 1

Aligi Sassu, 1912-2000, pittore e scultore. Amico di Carrà, Munari e Manzù, si avvicinò al futurismo milanese e partecipò alla Biennale di Venezia nel 1928 su invito di Marinetti. Nel 1943 illustrò i Promessi sposi del Manzoni con 58 acquerelli. #AlbumMilano

pin 2

Ernesto Treccani, 1920-2009, pittore e incisore. Direttore della rivista Corrente, partecipò alla Resistenza e fu esponente del neorealismo italiano. La prima personale nel 1949, nella galleria il Milione a Milano. Fu interprete del paesaggio urbano milanese. #AlbumMilano

pin 1

Nicola Abbagnano, 1901-1990, filosofo. Diffuse in Italia l’esistenzialismo tedesco e francese e fu ispiratore, insieme a Bobbio e Geymonat, del “neoilluminismo italiano”, facendosi promotore della costruzione di una filosofia laica. Nel 1985 divenne assessore alla cultura per il comune di Milano. #AlbumMilano

pin 1

Agostino Gemelli, 1878-1959, psicologo e sacerdote francescano. Fondatore nel 1921 dell’Università cattolica del Sacro Cuore, di cui fu rettore. Presidente della Pontificia accademia delle scienze e direttore della Rivista di filosofia neoscolastica da lui fondata nel 1909. #AlbumMilano

pin 1

Marcello Marchesi, 1912-1978, umorista e autore. Debuttò sul settimanale Il Bertoldo. Fu autore di riviste, sceneggiature, programmi radiofonici e televisivi e caroselli. Come talent scout lanciò Gino Bramieri e Walter Chiari. Memorabile il suo “signore di mezza età”. #AlbumMilano

pin 1

Giuseppe Missori, 1829-1911, patriota di fede repubblicana. Partecipò ai moti del 1848 e alla spedizione dei Mille. Dopo l’Unità d’Italia fu consigliere comunale di Milano. La città gli ha dedicato una piazza e un monumento equestre, ribattezzato dai milanesi El caval de brüm. #AlbumMilano

Ernesto Teodoro Moneta, 1833-1918, patriota e giornalista. Unico italiano ad aver ricevuto il Nobel per la Pace, nel 1907. Di famiglia aristocratica, combatté per l’indipendenza dall’Austria durante le Cinque giornate di Milano e fu volontario garibaldino. Diresse Il Secolo dal 1867 al 1895. #AlbumMilano

Giulio Natta, 1903-1979, ingegnere chimico. Direttore dell’Istituto di chimica industriale al Politecnico di Milano. Grazie alle ricerche sulla sintesi stereospecifica del polipropilene, nel 1963 vinse il premio Nobel per la chimica insieme con Karl Ziegler. #AlbumMilano

Edilio Rusconi, 1916 - 1996, giornalista, editore e produttore cinematografico. Dal 1945 al 1956 fu direttore di Oggi. Nel 1957 fondò l’omonima casa editrice e pubblicò Gente, a cui seguirono Eva express, Gente Viaggi e La Notte. Costituì la Rusconi film e la Rusconi libri. #AlbumMilano

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Search