pendolo è uno strumento divinatorio di facile uso e di grande bellezza. Tenuto in mano esso aiuta a rasserenare la mente e a concentrarsi sulla domanda che si desidera porre; il pendolo sintonizza quindi l'energia dell'operatore con quella dell'universo.  Ogni individuo entra in resonanza con un particolare metallo o cristallo: per venire incontro a questa esigenza i pendoli sono realizzati in una vasta gamma di materiali e fogge.

pendolo è uno strumento divinatorio di facile uso e di grande bellezza. Tenuto in mano esso aiuta a rasserenare la mente e a concentrarsi sulla domanda che si desidera porre; il pendolo sintonizza quindi l'energia dell'operatore con quella dell'universo. Ogni individuo entra in resonanza con un particolare metallo o cristallo: per venire incontro a questa esigenza i pendoli sono realizzati in una vasta gamma di materiali e fogge.

In quest'opera del celebre occultista appaiono numerosissimi disegni magici e pentacoli tracciati dallo stesso autore "senza mescolanza di immagini Samaritane o Egiziane ma usando solamente cifre, segni geroglifici e numeri".

In quest'opera del celebre occultista appaiono numerosissimi disegni magici e pentacoli tracciati dallo stesso autore "senza mescolanza di immagini Samaritane o Egiziane ma usando solamente cifre, segni geroglifici e numeri".

Salvatore Brizzi, uno degli autori italiani più seguiti e con numerosi bestseller nella nostra classifica, ha fatto un regalo a tutti i membri della nostra comunita'. Si tratta di una video-intervista esclusiva che risale all'estate 2012 ed ha come tema "La trasmutazione alchemica di un burattino che diventa individuo". Il tema e' affascinante, ed e' la storia del burattino

Salvatore Brizzi, uno degli autori italiani più seguiti e con numerosi bestseller nella nostra classifica, ha fatto un regalo a tutti i membri della nostra comunita'. Si tratta di una video-intervista esclusiva che risale all'estate 2012 ed ha come tema "La trasmutazione alchemica di un burattino che diventa individuo". Il tema e' affascinante, ed e' la storia del burattino

Una volta che la tua anima, per qualche imprevedibile fatalità, si sarà risvegliata, la tua vita non sarà più la stessa, avvertirai un...'inquietudine costante, le cose che prima ti appagavano cominceranno ad andarti sempre più strette, ti sembrerà di essere impazzito e anche gli altri non capiranno il tuo improvviso cambiamento. Perché l'anima è come un virus energetico che tende continuamente ad espandersi

Una volta che la tua anima, per qualche imprevedibile fatalità, si sarà risvegliata, la tua vita non sarà più la stessa, avvertirai un...'inquietudine costante, le cose che prima ti appagavano cominceranno ad andarti sempre più strette, ti sembrerà di essere impazzito e anche gli altri non capiranno il tuo improvviso cambiamento. Perché l'anima è come un virus energetico che tende continuamente ad espandersi

Secondo la leggenda, solo l'eletta può portarlo, colei a cui è dato di scoprire i papiri segreti che Maria Maddalena ha portato con sé fuggendo dalla Galilea, e che sono nascosti in Linguadoca. Sono testi rivoluzionari, che molti hanno cercato invano di recuperare nel corso dei secoli e che raccontano del legame

Secondo la leggenda, solo l'eletta può portarlo, colei a cui è dato di scoprire i papiri segreti che Maria Maddalena ha portato con sé fuggendo dalla Galilea, e che sono nascosti in Linguadoca. Sono testi rivoluzionari, che molti hanno cercato invano di recuperare nel corso dei secoli e che raccontano del legame

Dopo le sue sconvolgenti rivelazioni su Maria Maddalena, Maureen Paschal riceve un pacco contenente un'antica pergamena siglata dalla contessa Matilde di Canossa. Quella lettera la guiderà sulle tracce di un documento rimasto nascosto per duemila anni: il Libro dell'Amore, il vangelo scritto da Gesù. Ma in molti ostacoleranno con ogni mezzo la sua ricerca. Un'avventura dal fascino esoterico, fitta di suspense e mistero.

Dopo le sue sconvolgenti rivelazioni su Maria Maddalena, Maureen Paschal riceve un pacco contenente un'antica pergamena siglata dalla contessa Matilde di Canossa. Quella lettera la guiderà sulle tracce di un documento rimasto nascosto per duemila anni: il Libro dell'Amore, il vangelo scritto da Gesù. Ma in molti ostacoleranno con ogni mezzo la sua ricerca. Un'avventura dal fascino esoterico, fitta di suspense e mistero.

Le rune sono uno degli oracoli più antichi della storia e i loro 25 segni possono essere incisi su legno, pietra o cristallo. Ogni materiale è dotato di una propria energia che conferisce all'oracolo peculiari proprietà divinatorie.  Le rune sono contenute in un comodo sacchetto di velluto e il libretto che le accompagna consente di utilizzarle e riconoscerle con immediatezza.

Le rune sono uno degli oracoli più antichi della storia e i loro 25 segni possono essere incisi su legno, pietra o cristallo. Ogni materiale è dotato di una propria energia che conferisce all'oracolo peculiari proprietà divinatorie. Le rune sono contenute in un comodo sacchetto di velluto e il libretto che le accompagna consente di utilizzarle e riconoscerle con immediatezza.

I mala sono tradizionali corone di meditazione indiane, composte da 108 grani.  Secondo millenarie scritture Veda, il corpo umano è formato da 72000 canali energetici chiamati “nadis”. Ci sono 108 nadis principali, che si collegano tutti al chakra “hrit padma” situato subito sotto al cuore. Effettuare meditazione ripetendo 108 volte un mantra porta energia a tutti i 108 nadis principali, e utilizzare questa coroncina aiuta a tenere il conto dei mantra ripetuti.

I mala sono tradizionali corone di meditazione indiane, composte da 108 grani. Secondo millenarie scritture Veda, il corpo umano è formato da 72000 canali energetici chiamati “nadis”. Ci sono 108 nadis principali, che si collegano tutti al chakra “hrit padma” situato subito sotto al cuore. Effettuare meditazione ripetendo 108 volte un mantra porta energia a tutti i 108 nadis principali, e utilizzare questa coroncina aiuta a tenere il conto dei mantra ripetuti.

Eliphas Levi, padre dell’occultismo, si dedicò soprattutto allo studio della Magia e della Cabalà; ricevette l’iniziazione massonica il 14 marzo 1861 nella loggia “La Rose du parfait silence”. L’opera occultista di Levi è molto ampia e fu lui ad usare per la prima volta il termine Occultismo c

Eliphas Levi, padre dell’occultismo, si dedicò soprattutto allo studio della Magia e della Cabalà; ricevette l’iniziazione massonica il 14 marzo 1861 nella loggia “La Rose du parfait silence”. L’opera occultista di Levi è molto ampia e fu lui ad usare per la prima volta il termine Occultismo c

Nella foschia affiora l'immagine di una città, un paesaggio, una donna. Illusione, tu pensi, Fata Morgana. Ma questa immagine è reale, mostra uno stato realmente esistente, un'altra realtà che è accanto alla tua, temporalmente

Nella foschia affiora l'immagine di una città, un paesaggio, una donna. Illusione, tu pensi, Fata Morgana. Ma questa immagine è reale, mostra uno stato realmente esistente, un'altra realtà che è accanto alla tua, temporalmente

Pinterest
Cerca