Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Pierpaolo Mittica | Fukushima_No-Go Zone

71 Pin382 Follower

'Il discorso in immagini (affrontato da Mittica) si inserisce all'interno di un filone di fotografia di denuncia e di critica politico-sociale che, come dice Rosenblum nel testo tratto dal libro, è parte di una tradizione americana che ha origine negli anni Trenta del secolo scorso, con i fotografi della Farm Security Administration, come Dorothea Lange e Manuel Rivera-Ortiz, ed europea, con August Sander' [tratto da http://www.domusweb.it/it/notizie/2013/03/26/pierpaolo-mittica.html]

pin 1

>>Qual è la volta che ti sei perso? >>"Credo la volta che è scomparso il mio grande maestro e amico Walter Rosenblum...L'ultima volta che lo avevo visto eravamo seduti su una panchina a parlare di fotografia. In quei frangenti, mi disse: “ormai ti ho insegnato tutto quello che so, adesso tocca a te continuare, andare avanti e trasmettere agli altri quello che io ho ricevuto da Paul Strand e Lewis Hine e che io ho dato a te"” [dall'intervista di Sonia Bianco a Pierpaolo Mittica | 26-01-10]

pin 1

Questa sera inaugura la mostra Fukushima No-Go Zone. La galleria Glenda Cinquegrana The Studio presenta una selezione di immagini del progetto realizzato dal fotografo Pierpaolo Mittica. Opening h. 19.00 Pierpaolo Mittica (2011) Stazione dei treni abbandonata, Tatsuta, Naraha dalla serie Fukushima ‘No-Go zone’ Stampa digitale su carta Hahnemühle Cm 33 x 48

pin 1
heart 1

- 1 Fukushima No-Go Zone personale di Pierpaolo Mittica 26 marzo-30 aprile 2013 https://www.facebook.com/GlendaCinquegranaTheStudio

pin 1

Litate era un paese di circa 6 mila abitanti situato a circa 40 chilometri dalla centrale nucleare di Fukushima Daiichi. A causa dei venti, che durante i primi giorni dell’incidente spiravano verso queste zone, e per l’alta concentrazione di piogge avvenute in quei giorni, Litate è uno dei luoghi più contaminati, ma la popolazione è stata evacuata solo dopo quasi due mesi, a maggio 2011...

Un'immagine che su Fukushima ha fatto storia. Questo mese è sulla cover de Le Scienze. http://www.glendacinquegrana.com/it/2013/02/pierpaolo-mittica-fukushima-no-go-zone/

heart 1

"Il suo ritratto fotografico della devastazione rispecchiata nella vita animata e inanimata, incarna la sua richiesta di una soluzione più razionale al problema della fornitura di energia, una soluzione in grado di consentire alle persone di perseguire una vita normale senza paura" N. Rosenblum Pierpaolo Mittica (2011) Animali abbandonati, Namie dalla serie Fukushima ‘No-Go zone’

"Scelgo i progetti, e le storie che si compongono viaggiando, guidato dall'emozione e dall'istinto". Le parole di Pierpaolo Mittica, classe 1971, fotografo esperto di reportage, ci portano prima dalle parti di Chernobyl, poi dritti all'inferno di Fukushima, deserto pulp invaso da detriti e voci litigiose di fantasmi. [dall'articolo di Filippo Brunamonti, Il Sole 24 Ore, 20 marzo 2013] ph. Pierpaolo Mittica (2011) Supermercato devastato dai ladri, Futaba

Foto Pierpaolo Mittica dalla serie Fukushima No-Go Zone magazzini devastati dallo tsunami, porto di Soma, (Giappone

Quello della radioattività è un problema che accomuna tutto il pianeta. La tragedia giapponese di Fukushima rappresenta una piccola porzione del quadro generale. da 'Non basta il no al nucleare espresso del referendum. In Italia c'è un grosso problema di scorie radioattive', di Andrea Bertaglio, L'Uomo Vogue, Aprile 2013, pag. 169. Foto di Pierpaolo Mittica, Animalista in cerca di animali abbandonati, in mostra in galleria fino al 30/4.