Pinterest

Impossible Landscapes

56 Pin382 Follower
Glenda Cinquegrana Art Consulting's next show!
Cinque fotografi italiani interpretano la fotografia di paesaggio in una collettiva in mostra da Glenda Cinquegrana di Milano

Cinque fotografi italiani interpretano la fotografia di paesaggio in una collettiva in mostra da Glenda Cinquegrana di Milano

Cinque fotografi italiani interpretano la fotografia di paesaggio in una collettiva in mostra da Glenda Cinquegrana di Milano

Cinque fotografi italiani interpretano la fotografia di paesaggio in una collettiva in mostra da Glenda Cinquegrana di Milano

Cinque fotografi italiani interpretano la fotografia di paesaggio in una collettiva in mostra da Glenda Cinquegrana di Milano

Cinque fotografi italiani interpretano la fotografia di paesaggio in una collettiva in mostra da Glenda Cinquegrana di Milano

Cinque fotografi italiani interpretano la fotografia di paesaggio in una collettiva in mostra da Glenda Cinquegrana di Milano

Cinque fotografi italiani interpretano la fotografia di paesaggio in una collettiva in mostra da Glenda Cinquegrana di Milano

La mostra è ospitata negli uffici di Zaccaria 4: si tratta di uno studio professionale, abitato da diversi professionisti, che hanno dato il consenso all’apertura degli spazi riservati all’attività professionale all’arte e ad un evento che potesse renderlo parzialmente pubblico.

La mostra è ospitata negli uffici di Zaccaria 4: si tratta di uno studio professionale, abitato da diversi professionisti, che hanno dato il consenso all’apertura degli spazi riservati all’attività professionale all’arte e ad un evento che potesse renderlo parzialmente pubblico.

Fotografia, foto-grafia, significa scrivere con la luce. La fotografia, il cinema, conferiscono una specie di immortalità, una preminenza alle immagini e non alla vita reale. (Herbert Marshall McLuhan)  Impossible Landscapes, con Francesco Cianciotta, Giovanni Guadagnoli, Cosmo Laera, Francesco Nencini e Luca Scarpa >> prolungata fino al 29 gennaio 2016. Francesco Cianciotta (2014) Euforbia a Robe Stampa digitale su carta Canson Arches Velin Museum Rag Cm 30 x 30 Es. 1/5

Fotografia, foto-grafia, significa scrivere con la luce. La fotografia, il cinema, conferiscono una specie di immortalità, una preminenza alle immagini e non alla vita reale. (Herbert Marshall McLuhan) Impossible Landscapes, con Francesco Cianciotta, Giovanni Guadagnoli, Cosmo Laera, Francesco Nencini e Luca Scarpa >> prolungata fino al 29 gennaio 2016. Francesco Cianciotta (2014) Euforbia a Robe Stampa digitale su carta Canson Arches Velin Museum Rag Cm 30 x 30 Es. 1/5

Scoprire che anche il paesaggio, quello che noi pensiamo sia cosa tangibile, non è quello che si vede e che la fotografia può essere un gioco sottile fra la realtà e l'illusione. (Giovanni Guadagnoli) Impossible Landscapes, con Francesco Cianciotta, Giovanni Guadagnoli, Cosmo Laera, Francesco Nencini e Luca Scarpa >> prolungata fino al 29 gennaio 2016 Giovanni Guadagnoli (2015) Matera Stampa digitale su Canson Rag Photographique Cm 40 x 60 Es. 1/5

Scoprire che anche il paesaggio, quello che noi pensiamo sia cosa tangibile, non è quello che si vede e che la fotografia può essere un gioco sottile fra la realtà e l'illusione. (Giovanni Guadagnoli) Impossible Landscapes, con Francesco Cianciotta, Giovanni Guadagnoli, Cosmo Laera, Francesco Nencini e Luca Scarpa >> prolungata fino al 29 gennaio 2016 Giovanni Guadagnoli (2015) Matera Stampa digitale su Canson Rag Photographique Cm 40 x 60 Es. 1/5

Di Francesco Nencini si trova in mostra una riedizione della celebre serie dei Non Luoghi. In queste immagini, lo sguardo del fotografo fa un passo indietro, catturando quelle presenze umane, come se li spiasse, per tratteggiarne quei gesti segreti, che sono il vero vocabolario della solitudine. Impossible Landscapes, con Francesco Cianciotta, Giovanni Guadagnoli, Cosmo Laera, Francesco Nencini e Luca Scarpa  >> prolungata fino al 29 gennaio 2016

Di Francesco Nencini si trova in mostra una riedizione della celebre serie dei Non Luoghi. In queste immagini, lo sguardo del fotografo fa un passo indietro, catturando quelle presenze umane, come se li spiasse, per tratteggiarne quei gesti segreti, che sono il vero vocabolario della solitudine. Impossible Landscapes, con Francesco Cianciotta, Giovanni Guadagnoli, Cosmo Laera, Francesco Nencini e Luca Scarpa >> prolungata fino al 29 gennaio 2016

Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l'immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale.  (Henri Cartier-Bresson)  Impossible Landscapes, con Francesco Cianciotta, Giovanni Guadagnoli, Cosmo Laera, Francesco Nencini e Luca Scarpa >> prolungata fino al 29 gennaio 2016 Cosmo Laera, 2011 Lo spettacolo della città #18 Pigment print on cotton paper cm 40 x 30 ed. 1/10

Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l'immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale. (Henri Cartier-Bresson) Impossible Landscapes, con Francesco Cianciotta, Giovanni Guadagnoli, Cosmo Laera, Francesco Nencini e Luca Scarpa >> prolungata fino al 29 gennaio 2016 Cosmo Laera, 2011 Lo spettacolo della città #18 Pigment print on cotton paper cm 40 x 30 ed. 1/10

Le Impossible Editions un'esperimento unico per aprirsi ad un mercato nuovo: qualità imbattibile, prezzo impossibile! http://www.glendacinquegrana.com/…/impossible-landscapes-p…/

Le Impossible Editions un'esperimento unico per aprirsi ad un mercato nuovo: qualità imbattibile, prezzo impossibile! http://www.glendacinquegrana.com/…/impossible-landscapes-p…/

Le Impossible Editions come occasione per avere una foto d'arte originale: qualità imbattibile, prezzo impossibile!  http://www.glendacinquegrana.com/it/impossible-landscapes-pret-a-porter/ Francesco Nencini (2005) Transiti, Non Luoghi 30 Stampa Fotolito, con cornice Nielsen nera ed. PA2 cm 14 x 21

Le Impossible Editions come occasione per avere una foto d'arte originale: qualità imbattibile, prezzo impossibile! http://www.glendacinquegrana.com/it/impossible-landscapes-pret-a-porter/ Francesco Nencini (2005) Transiti, Non Luoghi 30 Stampa Fotolito, con cornice Nielsen nera ed. PA2 cm 14 x 21

Siamo convinti che la fotografia, con il suo linguaggio attuale e la possibilità di gestire edizioni e formati, apra degli spazi ad un collezionismo nuovo. I fotografi di Impossible Landscapes hanno prodotto delle edizioni speciali, dotate di alta qualità e di ottimo prezzo, convinti dell’importanza di aprire la strada verso nuove forme di consumo della fotografia d’autore. Eccovi il catalogo: http://www.glendacinquegrana.com/it/impossible-landscapes-pret-a-porter/

Siamo convinti che la fotografia, con il suo linguaggio attuale e la possibilità di gestire edizioni e formati, apra degli spazi ad un collezionismo nuovo. I fotografi di Impossible Landscapes hanno prodotto delle edizioni speciali, dotate di alta qualità e di ottimo prezzo, convinti dell’importanza di aprire la strada verso nuove forme di consumo della fotografia d’autore. Eccovi il catalogo: http://www.glendacinquegrana.com/it/impossible-landscapes-pret-a-porter/

Ispirata alla celebre pellicola di Fritz Lang, questa serie fotografica di Luca Scarpa, ci riporta ad una visione della città che, attraverso il gioco sapiente delle esposizioni multiple, scompone e ricompone lo skyline urbano in composizioni che, in bilico fra l’astratto e il concreto, si richiamano alle avanguardie futuriste e italiane e agli esperimenti pionieristici nel campo della fotografia del secolo passato.  Luca Scarpa (2015) Metropolis Veneziane #4 Stampa fotografica su Hahnemühle

Ispirata alla celebre pellicola di Fritz Lang, questa serie fotografica di Luca Scarpa, ci riporta ad una visione della città che, attraverso il gioco sapiente delle esposizioni multiple, scompone e ricompone lo skyline urbano in composizioni che, in bilico fra l’astratto e il concreto, si richiamano alle avanguardie futuriste e italiane e agli esperimenti pionieristici nel campo della fotografia del secolo passato. Luca Scarpa (2015) Metropolis Veneziane #4 Stampa fotografica su Hahnemühle

Attraverso il mirino, colui che fotografa può uscire da sé ed essere dall'altra parte, nel mondo, può meglio comprendere, vedere meglio, sentire meglio, amare di più. (Wim Wenders) Wim Wenders Forest in Brandenburg, 2014 © Wim Wenders / Courtesy Blain|Southern/Museum Kunstpalast

Attraverso il mirino, colui che fotografa può uscire da sé ed essere dall'altra parte, nel mondo, può meglio comprendere, vedere meglio, sentire meglio, amare di più. (Wim Wenders) Wim Wenders Forest in Brandenburg, 2014 © Wim Wenders / Courtesy Blain|Southern/Museum Kunstpalast

Quale punto di vista sul mondo ci può dare questa fotografia oggi? Quale può essere la funzione di questo genere di fotografia nel futuro?  Giovanni Guadagnoli (2015) Cansano, Parco Nazionale della Maiella Stampa digitale su Canson Rag Photographique Cm 40 x 60 Es. 1/5 Courtesy l’artista e Glenda Cinquegrana Art Consulting.

Quale punto di vista sul mondo ci può dare questa fotografia oggi? Quale può essere la funzione di questo genere di fotografia nel futuro? Giovanni Guadagnoli (2015) Cansano, Parco Nazionale della Maiella Stampa digitale su Canson Rag Photographique Cm 40 x 60 Es. 1/5 Courtesy l’artista e Glenda Cinquegrana Art Consulting.

La fotografia di paesaggio ha una sua precisa connotazione descrittiva. con la mostra 'Impossible Landscapes' Glenda Cinquegrana vuole ricordarci che esistono altre visioni possibili. (di Roberto Mutti, da Tutto Milano, La Repubblica, 12.11.15, pag. 60).

La fotografia di paesaggio ha una sua precisa connotazione descrittiva. con la mostra 'Impossible Landscapes' Glenda Cinquegrana vuole ricordarci che esistono altre visioni possibili. (di Roberto Mutti, da Tutto Milano, La Repubblica, 12.11.15, pag. 60).