Eleonora d'Arborea - Wikipedia

Eleonora d'Arborea - Wikipedia

Egidiangela Sechi, journalist #marcosolas #sardiniainthepast

Egidiangela Sechi, journalist #marcosolas #sardiniainthepast

Myriam Riccio, la pioniera del giornalismo sardo

Myriam Riccio, la pioniera del giornalismo sardo

Edina Altara la Coco Chanel sarda

Edina Altara la Coco Chanel sarda

Sla, le eccellenze del ciclismo italiano in pista per la ricerca | Sardegna medicina. Sla, le eccellenze del ciclismo italiano in pista per la ricercaSardegna Medicina

Sla, le eccellenze del ciclismo italiano in pista per la ricerca | Sardegna medicina. Sla, le eccellenze del ciclismo italiano in pista per la ricercaSardegna Medicina

madre teresa di calcutta - Cerca con Google

madre teresa di calcutta - Cerca con Google

Era sarda la prima docente di Letteratura inglese in Italia

Era sarda la prima docente di Letteratura inglese in Italia

Eleonora o Elianora d'Arborea Molins de Rei, 6 giugno 1340 – Oristano, 23 Settembre 1404) fu giudicessa del Giudicato d'Arborea nota per la promulgazione della Carta de Logu. I catalani, successivi dominatori sulla Sardegna, estesero l'ambito territoriale di applicazione della Carta de Logu a quasi tutta l'isola. La carta rimase in vigore per secoli, fino alla sostituzione col Codice di Carlo Felice (il 16 aprile 1827, ormai alle soglie del Risorgimento).

Eleonora o Elianora d'Arborea Molins de Rei, 6 giugno 1340 – Oristano, 23 Settembre 1404) fu giudicessa del Giudicato d'Arborea nota per la promulgazione della Carta de Logu. I catalani, successivi dominatori sulla Sardegna, estesero l'ambito territoriale di applicazione della Carta de Logu a quasi tutta l'isola. La carta rimase in vigore per secoli, fino alla sostituzione col Codice di Carlo Felice (il 16 aprile 1827, ormai alle soglie del Risorgimento).

The Nobel Prize in Literature 1926: Grazia Deledda. Prize motivation: "for her idealistically inspired writings which with plastic clarity picture the life on her native island and with depth and sympathy deal with human problems in general"

The Nobel Prize in Literature 1926: Grazia Deledda. Prize motivation: "for her idealistically inspired writings which with plastic clarity picture the life on her native island and with depth and sympathy deal with human problems in general"

Maria Carta

Maria Carta

Pinterest
Cerca