Giulia La Guardia

Giulia La Guardia

Giulia La Guardia
Altre idee da Giulia
The Mechanistic City \ D7 @ UF \ 2014 (With Nick Johnson)

The Mechanistic City \ D7 @ UF \ 2014 (With Nick Johnson)

immagino una foto in uno scenario post apocalittico, con al centro il corpo di una donna, che indossa rottami come vecchi cavi elettrici o roba simile. Ciò rappresenterebbe come la più alta forma di tecnologia, la natura, annienta la tecnologia fine a se stessa, mettendo al centro l'uomo. La natura rade al suolo la terra per dare all'uomo un'altra possibilità. Quella di evolversi veramente. L'evoluzione avviene per dare una risposta alla parola fine.

immagino una foto in uno scenario post apocalittico, con al centro il corpo di una donna, che indossa rottami come vecchi cavi elettrici o roba simile. Ciò rappresenterebbe come la più alta forma di tecnologia, la natura, annienta la tecnologia fine a se stessa, mettendo al centro l'uomo. La natura rade al suolo la terra per dare all'uomo un'altra possibilità. Quella di evolversi veramente. L'evoluzione avviene per dare una risposta alla parola fine.

Niente di più adatto allo scenario della foto... Le macerie di Poggioreale rispecchiano lo scempio causato dalla più alta forma di tecnologia: la natura.

Niente di più adatto allo scenario della foto... Le macerie di Poggioreale rispecchiano lo scempio causato dalla più alta forma di tecnologia: la natura.

La storia racconta dell'evoluzione umana. La terra, distrutta dalle armi nucleari e battereologiche, è ormai rasa al suolo. La protagonista è un'umanoide, per metà umana, per metà frutto di una macchina. Fa parte di una tribù di esseri simili a lei. Il primo caso di una macchina che rimane incinta attraverso la riproduzione naturale. Lei è costretta a placare la guerra tra il figlio artificiale e quello naturale... A prevalere è la più alta forma di tecnologia: la natura.

La storia racconta dell'evoluzione umana. La terra, distrutta dalle armi nucleari e battereologiche, è ormai rasa al suolo. La protagonista è un'umanoide, per metà umana, per metà frutto di una macchina. Fa parte di una tribù di esseri simili a lei. Il primo caso di una macchina che rimane incinta attraverso la riproduzione naturale. Lei è costretta a placare la guerra tra il figlio artificiale e quello naturale... A prevalere è la più alta forma di tecnologia: la natura.

Ecco a voi l'oggetto che ho deciso di riportare dal 3015. Io e il mio gruppo di crononauti, membri della piattaforma interattiva di TAM TAM "Archeologia dal futuro" abbiamo la missione di teletrasportarci con la nostra macchina del tempo per allestire un museo ricco di reperti archeologici provenienti dal futuro (dal XXXI secolo), per distaccarci dalla società che pian piano ci sta annientando e appiattendo,  e tentare di mandare un messaggio sociale forte.

Ecco a voi l'oggetto che ho deciso di riportare dal 3015. Io e il mio gruppo di crononauti, membri della piattaforma interattiva di TAM TAM "Archeologia dal futuro" abbiamo la missione di teletrasportarci con la nostra macchina del tempo per allestire un museo ricco di reperti archeologici provenienti dal futuro (dal XXXI secolo), per distaccarci dalla società che pian piano ci sta annientando e appiattendo, e tentare di mandare un messaggio sociale forte.

descrizione progetto

descrizione progetto

schizzi di studio

schizzi di studio

schizzi di studio

schizzi di studio

schizzi di studio

schizzi di studio

schizzi di studio

schizzi di studio