Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Scene Epiche

Quelle scene dai film che rivedrei mille e mille volte: scene che mi hanno colpito, segnato, emozionato, divertito.
9 Pin246 Follower

UN FIORINO - Da "non ci resta che piangere" - Che posso dire? Ho visto questo film 22 volte. E' una perfetta alchimia tra due grandissimi attori italiani, irripetibile nella sua improvvisazione così come lo furono i volteggi del grande Totò. La scena in particolare è un piccolo gioiello, ma il film è bello per intero, finali alternativi compresi (venuti alla luce anni dopo). Se andate qui: http://youtu.be/UmTk8Zr-ZRk lo trovate intero. "come il babbo. QUI" :)

2

Aggiunto ai Pin da

youtube.com

L'ALLENATORE NEL PALLONE - Se mi date sincomil cruzeiros vi ci porto io... -maaa..a testa? Eh, CLARO! :) La tipica scena dei 'fratelli de Leche' è solo un piccolo cammeo nella parure brillante e assolutamente trash di questo film che adoro :)

1

Aggiunto ai Pin da

youtu.be

Da 'La versione di Barney' - Mi sono molto commosso per questa storia di un amore che lotta contro l'oblio.Barney ama tutta la vita Miriam e non smette mai di volerla,ogni giorno come il primo,scordando per una malattia il fatto che non sono più sposati. La frase che fa scattare i fazzoletti è "mi sono mai arreso quando si trattava di te?".Ci credo molto anch'io,mai arreso quando c'era di mezzo l'amore.Tocca corde profonde,anche per il disagio di Barney (sperimentato con la mia povera…

1
1

Aggiunto ai Pin da

youtube.com

BRYAN DI NAZARETH - L'epica scena della lapidazione mi ricorda la formidabile carriera dei Monty Python, e la loro idiosincrasia naturale nei confronti dei fondamentalismi di ogni tipo: il modo di prendere in giro gli 'eccessi' delle religioni mi ha molto ispirato ed educato alla ricerca del libero pensiero, all'osservazione di alcune contraddizioni evidenti nello sviluppo dei culti di ogni tipo, la fuga dalla cieca obbedienza che è cosa ben diversa dalla Fede.

Aggiunto ai Pin da

youtu.be

500 giorni insieme - Quante volte le nostre aspettative sono state tradite dalla realtà? (la vera domanda sarebbe: è successo più volte questo, o il contrario?). Ecco un altro dei film spezzacuore che mi piacciono. Lei è incantevole, con lui mettiamo davvero poco tempo ad identificarci :) Più che una scena, lo definirei un esorcismo: guardatela e vi aiuterà ad impedire che accada. Uh. Almeno a provare ad impedire che accada :)

Aggiunto ai Pin da

youtube.com

"Il tuffo", un'opera prima di Massimo Martella datata 1993, con un inedito (e mai più visto,almeno al cinema) Vincenzo Salemme in versione drammatica e 'bambocciona', nella parte del 30enne laureato in fisica e disoccupato che dà lezioni private a due liceali. Il film passò quasi inosservato, io lo adoro. Su youtube l'ho trovato tutto intero, ve ne faccio dono.

Aggiunto ai Pin da

youtube.com

La Cocaina (da 'così parlò Bellavista') - uno di tutti, perchè ci sarebbero da appuntare quasi tutte le scene. In questa, la 'vecchia guardia' sembra ammonire bonariamente i giovani che si avvicinano all'uso di droga. Oggi il fenomeno è dilagato, ma io resto sempre dello stesso avviso di Benedetto Casillo e Renato Scarpa, gli intramontabili protagonisti di questo siparietto tutto epicureo, e perciò napoletano :)

Aggiunto ai Pin da

youtube.com

Se mi lasci ti cancello (ancora una brutta traduzione), la scena finale. Un film bellissimo che mi rese molto triste: lo considero il paradigma dei miei fallimenti sentimentali, e ha il potere di ricordarmi la malinconia di tutte le storie finite, il corredo di rimpianti che ci si porta dietro, la rassegnazione e la quiete che prelude il voltar pagina.

Aggiunto ai Pin da

youtube.com

Evan Baxter povero anchorman umiliato da Jim Carrey: facile, trattandosi di Dio (da 'Bruce Almighty', meglio noto come 'Una settimana da Dio', per l'appunto).

2

Aggiunto ai Pin da

youtube.com