Pinterest

logokrisia

10 Pin121 Follower
"Bevo il caffè perché mi piace il rito che lo accompagna: la caffettiera sul fornello, il suo borbottio sincero che mi ha sempre ricordato la voce del nonno, il fumo che si libera dal beccuccio e sembra quasi la nuvoletta tonda al di sopra di una pipa".   Un mio racconto per Logokrisia.

"Bevo il caffè perché mi piace il rito che lo accompagna: la caffettiera sul fornello, il suo borbottio sincero che mi ha sempre ricordato la voce del nonno, il fumo che si libera dal beccuccio e sembra quasi la nuvoletta tonda al di sopra di una pipa". Un mio racconto per Logokrisia.

Che cos'è Logokrisia? Parola libera senza censura. logokrisia.com

Che cos'è Logokrisia? Parola libera senza censura. logokrisia.com

http://logokrisia.com/riflessioni/angeli-ribelli

http://logokrisia.com/riflessioni/angeli-ribelli

Torno subito

Torno subito

Donne in rete: scrivere scrivendo, frutto di un’organizzazione impeccabile, si è rivelato l’evento fuori dalle righe e irriverente com’è nella natura di Logokrisia.

Donne in rete: scrivere scrivendo, frutto di un’organizzazione impeccabile, si è rivelato l’evento fuori dalle righe e irriverente com’è nella natura di Logokrisia.

Danzica: il ricordo di una guerra

Danzica: il ricordo di una guerra

Dopo ore sorde, di disperazione e terrore, sembra quasi tirare un sospiro di sollievo alla notizia della sua sorte: Danzica, volontario ai lavori leggeri.

Dopo ore sorde, di disperazione e terrore, sembra quasi tirare un sospiro di sollievo alla notizia della sua sorte: Danzica, volontario ai lavori leggeri.

Alla guida della mia auto, in mezzo al traffico cittadino, con la mano fuori dal finestrino e l’aria gelida che mi scivolava tra le dita e che mi faceva sentire viva, un ricordo si è intrufolato tra le pieghe dei pensieri senza chiedere il permesso.

Alla guida della mia auto, in mezzo al traffico cittadino, con la mano fuori dal finestrino e l’aria gelida che mi scivolava tra le dita e che mi faceva sentire viva, un ricordo si è intrufolato tra le pieghe dei pensieri senza chiedere il permesso.

Adesso i selfie si potevano fare anche in pigiama; tanto poi si tagliava il contorno e con i filtri si trasformava tutto.

Adesso i selfie si potevano fare anche in pigiama; tanto poi si tagliava il contorno e con i filtri si trasformava tutto.

Logokrisia e gli attentati di Parigi: nel molteplice dell’idea

Logokrisia e gli attentati di Parigi: nel molteplice dell’idea


Altre idee