T'AMAI T'AMO T'AMERÒ  Anime si cercano seguendo effemeridi nei lontani spazi, prigioniere di mondi accecati d'egoismi. Danzano nell'aria sinuose creano movimenti, senza inibizioni, si possiedono esplorano amano nell'emozione di un amore percepito annusato, ammaliante follia. Lontani corpi s'incontreranno fino alla fine del mondo, creazione di un sogno irrealizzabile realizzato.  T'amai t'amo t'amerò, scritto nell'infinito impresso nel cuore da fuoco eterno.

T'AMAI T'AMO T'AMERÒ Anime si cercano seguendo effemeridi nei lontani spazi, prigioniere di mondi accecati d'egoismi. Danzano nell'aria sinuose creano movimenti, senza inibizioni, si possiedono esplorano amano nell'emozione di un amore percepito annusato, ammaliante follia. Lontani corpi s'incontreranno fino alla fine del mondo, creazione di un sogno irrealizzabile realizzato. T'amai t'amo t'amerò, scritto nell'infinito impresso nel cuore da fuoco eterno.

TI PREGO RIMANI  Ti prego non fuggire, rimani in questo cuore palpito violento del mio amore, traccia la strada in pensieri chiusi e polverosi dell'anima.  Ti prego resta, nei sussulti di fianchi galoppo di cavalli selvaggi in spiagge assolate, segrete alchimie nella morte di un segreto abbandono.  Ti prego rimani risorto amore,  Fioralba Focardi 25/06/2014 Tutti i diritti riservati® Il ritorno del cacciatore | Anonimo del 1800

TI PREGO RIMANI Ti prego non fuggire, rimani in questo cuore palpito violento del mio amore, traccia la strada in pensieri chiusi e polverosi dell'anima. Ti prego resta, nei sussulti di fianchi galoppo di cavalli selvaggi in spiagge assolate, segrete alchimie nella morte di un segreto abbandono. Ti prego rimani risorto amore, Fioralba Focardi 25/06/2014 Tutti i diritti riservati® Il ritorno del cacciatore | Anonimo del 1800

FOLLIA FUGGÌ    Solitario pensiero  come diamante ...

FOLLIA FUGGÌ Solitario pensiero come diamante ...

PONTE VECCHIO  Scorre la storia inconsapevole, parole rimaste impigliate fra i piloni e lo scorrere placido dell'arno, ti osservo ponte, vetusto appari. Genti, venute da lontani paesi si accalcano con occhi stupiti osservano botteghe e ori mescolati insieme al miraggio di Fiorenza la bella. Benvenuto Cellini cinico e irridente dal suo trono osserva pronto a battaglia  Fioralba Focardi 27/06/2014 Tutti i diritti riservati® immagine presa dal web

PONTE VECCHIO Scorre la storia inconsapevole, parole rimaste impigliate fra i piloni e lo scorrere placido dell'arno, ti osservo ponte, vetusto appari. Genti, venute da lontani paesi si accalcano con occhi stupiti osservano botteghe e ori mescolati insieme al miraggio di Fiorenza la bella. Benvenuto Cellini cinico e irridente dal suo trono osserva pronto a battaglia Fioralba Focardi 27/06/2014 Tutti i diritti riservati® immagine presa dal web

NELL'ALBA INCANTATA  Aggraziate farfalle stendono ali nell'aria di un rosso lenzuolo colmo d'amore. Sussurri ora placati dopo sete e fuoco, restano sorrisi su bocche turgide di baci. Amanti riposano nell'alba incantata.  Fioralba Focardi 30/06/2014 Tutti i diritti riservati® Dina Pala AMANTI AL MARE

NELL'ALBA INCANTATA Aggraziate farfalle stendono ali nell'aria di un rosso lenzuolo colmo d'amore. Sussurri ora placati dopo sete e fuoco, restano sorrisi su bocche turgide di baci. Amanti riposano nell'alba incantata. Fioralba Focardi 30/06/2014 Tutti i diritti riservati® Dina Pala AMANTI AL MARE

RICORDANDO  Ricordi osannanti riaffiorano. Placido mare affonda su spiaggia assolata, mente regredisce si contorce, cuore ammutolisce chiamando sirene intrappolate in reti di pescatori muti da gesti amorevoli. Onda accarezza un corpo alla deriva nell'oceano silente. Fu naufragio di un amore mai consumato.  Fioralba Focardi 01/07/2014 Tutti i diritti riservati® immagine presa dal web

RICORDANDO Ricordi osannanti riaffiorano. Placido mare affonda su spiaggia assolata, mente regredisce si contorce, cuore ammutolisce chiamando sirene intrappolate in reti di pescatori muti da gesti amorevoli. Onda accarezza un corpo alla deriva nell'oceano silente. Fu naufragio di un amore mai consumato. Fioralba Focardi 01/07/2014 Tutti i diritti riservati® immagine presa dal web

TRAMONTO DIPINTO  Tramonto sfibra l'azzurro tingendolo d'arancio e purpureo blu, volano desideri pensieri rimpianti palloncini nell'aria. Specchio o riflesso nell'infinita distesa salata di un mare affascinato  dalla sera padrona di sfavillanti colori.  Fioralba Focardi 11/09/2014 tutti i diritti riservati ® immagine presa dal web

TRAMONTO DIPINTO Tramonto sfibra l'azzurro tingendolo d'arancio e purpureo blu, volano desideri pensieri rimpianti palloncini nell'aria. Specchio o riflesso nell'infinita distesa salata di un mare affascinato dalla sera padrona di sfavillanti colori. Fioralba Focardi 11/09/2014 tutti i diritti riservati ® immagine presa dal web

INIZIÒ COS'Ì AMORE  Esteta pensai bello, mente disse immenso, cuore andò in crescendo. T'amai dall'inizio del mondo, burattino divenni per far ridere occhi, poeta scrissi sospiri anima imprigionai, odalisca ballai bocca sorrise stupita, Iniziò così, prigioniera di te, non sciolsi catene strinsi l'attimo eternamente tua. Dipingi ora mattini d'orati, attese palpitanti di stupite notti.  Fioralba Focardi 21/06/2014

INIZIÒ COS'Ì AMORE Esteta pensai bello, mente disse immenso, cuore andò in crescendo. T'amai dall'inizio del mondo, burattino divenni per far ridere occhi, poeta scrissi sospiri anima imprigionai, odalisca ballai bocca sorrise stupita, Iniziò così, prigioniera di te, non sciolsi catene strinsi l'attimo eternamente tua. Dipingi ora mattini d'orati, attese palpitanti di stupite notti. Fioralba Focardi 21/06/2014

poesia sono nata di nuovo con te

poesia sono nata di nuovo con te

POESIA È  Passione volatile percepita nel vento, scritta su fogli bianchi macchiati d'inchiostro, nell'amplesso di un dolore. Vive sulla bocca respirando desiderio, affamata di carezze mai date schiava della voglia. Poesia è libera libertà di espressione, dea di chi sa accoglierla nell'anima senza renderla prigioniera di preconcetti e onori.  Fioralba Focardi 25/06/2014 Tutti i diritti riservati® immagine presa dal web

POESIA È Passione volatile percepita nel vento, scritta su fogli bianchi macchiati d'inchiostro, nell'amplesso di un dolore. Vive sulla bocca respirando desiderio, affamata di carezze mai date schiava della voglia. Poesia è libera libertà di espressione, dea di chi sa accoglierla nell'anima senza renderla prigioniera di preconcetti e onori. Fioralba Focardi 25/06/2014 Tutti i diritti riservati® immagine presa dal web

Pinterest
Cerca