Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Tortino di patate senza uova  (e senza aggiunta di formaggio per la versione vegan)

Tortino di patate senza uova (e senza aggiunta di formaggio per la versione vegan)

I canederli, o gnocchi di pane, sono una specialità del Trentino Alto Adige e si preparano con pane raffermo. Scopri la ricetta di Sale&Pepe.

I canederli, o gnocchi di pane, sono una specialità del Trentino Alto Adige e si preparano con pane raffermo. Scopri la ricetta di Sale&Pepe.

come fare i cornetti salati allo yogurt senza burro e senza lievitazione, ricetta facile e veloce, cornetti da farcire per un aperitivo o un buffet sfizioso

come fare i cornetti salati allo yogurt senza burro e senza lievitazione, ricetta facile e veloce, cornetti da farcire per un aperitivo o un buffet sfizioso

Panettone salato farcito ricetta veloce senza lievitazione vickyart arte in cucina

Panettone salato farcito ricetta veloce senza lievitazione vickyart arte in cucina

Ciambelle di patate salate con prosciutto e formaggio

Ciambelle di patate salate con prosciutto e formaggio

Christmas Tree Napkins: Turn a green napkin into a lovely Christmas craft with this linen-folding how-to.

Christmas Tree Napkins: Turn a green napkin into a lovely Christmas craft with this linen-folding how-to.

Croccantella salata farcita

Croccantella salata farcita

Crackers Ritz homemade | ricetta salata stuzzichini senza uova

Crackers Ritz homemade | ricetta salata stuzzichini senza uova

Cracker al pomodoro e origano - Fiordilatte

Cracker al pomodoro e origano - Fiordilatte

Patate soffiate   -tagliare a fettine di 3 mm di spessore le patate  -Friggere in abbondante olio bollente a 150°C x 5 o 10 m.  non dovranno essere troppo cotte e dorate  -Lasciar scolare su un foglio di carta assorbente TAPPA 4 -Poi friggere nuovamente le patate in abbondante olio bollente a 170/180°C.  -In questo modo i due lati della patata si separeranno gonfiandosi

Patate soffiate -tagliare a fettine di 3 mm di spessore le patate -Friggere in abbondante olio bollente a 150°C x 5 o 10 m. non dovranno essere troppo cotte e dorate -Lasciar scolare su un foglio di carta assorbente TAPPA 4 -Poi friggere nuovamente le patate in abbondante olio bollente a 170/180°C. -In questo modo i due lati della patata si separeranno gonfiandosi