Universale Economica

Clicca sulla copertina per aprire la scheda libro corrispondente su feltrinellieditore.it
51 Pin1,54k Follower
Isabel Allende, "La figlia della fortuna". Il romanzo è ambientato nella seconda metà del secolo scorso: la storia dell'amore disperato, infelice e avventuroso di una giovane donna. Il viaggio, alla ricerca del suo uomo, attraverso dolore e speranza. Una storia dove convivono il bene e il male, l'amore e l'odio, il distacco e il ricongiungimento, in un mondo popolato di personaggi vivi e umanissimi.

Isabel Allende, "La figlia della fortuna". Il romanzo è ambientato nella seconda metà del secolo scorso: la storia dell'amore disperato, infelice e avventuroso di una giovane donna. Il viaggio, alla ricerca del suo uomo, attraverso dolore e speranza. Una storia dove convivono il bene e il male, l'amore e l'odio, il distacco e il ricongiungimento, in un mondo popolato di personaggi vivi e umanissimi.

pin 11
heart 2
Isabel Allende, "Eva Luna racconta". Ventitré racconti, storie di passione e violenza, popolati da personaggi a tinte forti, in cui corre un filo sottile e misterioso.

Isabel Allende, "Eva Luna racconta". Ventitré racconti, storie di passione e violenza, popolati da personaggi a tinte forti, in cui corre un filo sottile e misterioso.

pin 9
heart 1
Erri De Luca, "I pesci non chiudono gli occhi". "Il mio corpo non mi sta a cuore e non mi piace. È infantile e io non sono più così. Lo so da un anno, io cresco e il corpo no. Rimane indietro. Perciò pure se si rompe, non importa. Anzi, se si rompe, da lì dovrà venire fuori il corpo nuovo."

Erri De Luca, "I pesci non chiudono gli occhi". "Il mio corpo non mi sta a cuore e non mi piace. È infantile e io non sono più così. Lo so da un anno, io cresco e il corpo no. Rimane indietro. Perciò pure se si rompe, non importa. Anzi, se si rompe, da lì dovrà venire fuori il corpo nuovo."

pin 8
heart 2
Isabel Allende, "Eva Luna". La prima grande donna creata da Isabel Allende, tra vicende rocambolesche e storie di passione con il pesante sfondo del regime militare.

Isabel Allende, "Eva Luna". La prima grande donna creata da Isabel Allende, tra vicende rocambolesche e storie di passione con il pesante sfondo del regime militare.

pin 8
heart 1
Charles Bukowski, "Compagno di sbronze". Una denuncia senza limiti al perbenismo e conformismo americano.

Charles Bukowski, "Compagno di sbronze". Una denuncia senza limiti al perbenismo e conformismo americano.

pin 7
Banana Yoshimoto, "Un viaggio chiamato vita". Dalle emozioni del primo amore alla scoperta della maternità, dalle piramidi egiziane alla Tōkyō degli anni settanta, Banana Yoshimoto raccoglie preziosi frammenti di memoria e ci porta con sé, lontano nel tempo e nel mondo Un’occasione per scoprire l’intimità di una scrittrice, le sue idee sul mondo e sulla vita, le sue emozioni, gli incontri e gli amici, e approfondire, in una prospettiva diversa, i temi che caratterizzano i suoi romanzi.

Banana Yoshimoto, "Un viaggio chiamato vita". Dalle emozioni del primo amore alla scoperta della maternità, dalle piramidi egiziane alla Tōkyō degli anni settanta, Banana Yoshimoto raccoglie preziosi frammenti di memoria e ci porta con sé, lontano nel tempo e nel mondo Un’occasione per scoprire l’intimità di una scrittrice, le sue idee sul mondo e sulla vita, le sue emozioni, gli incontri e gli amici, e approfondire, in una prospettiva diversa, i temi che caratterizzano i suoi romanzi.

pin 7
heart 4
José Saramago, "Le intermittenze della morte". Un Paese senza nome, 31 dicembre, scocca la mezzanotte. E arriva l’eternità, nella forma più semplice e quindi più inaspettata: nessuno muore più. La gioia è grande, la massima angoscia dell’umanità sembra sgominata per sempre. Ma non è tutto così semplice... Una grande creazione fantastica, nella migliore vena del grande premio Nobel portoghese.

José Saramago, "Le intermittenze della morte". Un Paese senza nome, 31 dicembre, scocca la mezzanotte. E arriva l’eternità, nella forma più semplice e quindi più inaspettata: nessuno muore più. La gioia è grande, la massima angoscia dell’umanità sembra sgominata per sempre. Ma non è tutto così semplice... Una grande creazione fantastica, nella migliore vena del grande premio Nobel portoghese.

pin 6
heart 1
Erri De Luca, "Il giorno prima della felicità". I sentimenti, il corpo, il sesso, la gelosia, l’onore, la morte, il sangue e l’esilio... Il riscatto di Napoli attraverso la formazione di un giovane orfano che cresce alla scuola di don Gaetano, diventando testimone dei giorni della rivolta della città alla fine dell’occupazione tedesca.

Erri De Luca, "Il giorno prima della felicità". I sentimenti, il corpo, il sesso, la gelosia, l’onore, la morte, il sangue e l’esilio... Il riscatto di Napoli attraverso la formazione di un giovane orfano che cresce alla scuola di don Gaetano, diventando testimone dei giorni della rivolta della città alla fine dell’occupazione tedesca.

pin 6
heart 1
Charles Bukowski, "Il Capitano è fuori a pranzo". Racconti di vita, dal 1991 al 1993. Bukowski non risparmia nessuno, fotografi, giornalisti, poeti; sfacciato e pungente, salva poche cose nella sua esistenza, e sembra voler sistemare un po’ di cose prima della morte.

Charles Bukowski, "Il Capitano è fuori a pranzo". Racconti di vita, dal 1991 al 1993. Bukowski non risparmia nessuno, fotografi, giornalisti, poeti; sfacciato e pungente, salva poche cose nella sua esistenza, e sembra voler sistemare un po’ di cose prima della morte.

pin 6
heart 3
Jonathan Coe, "I terribili segreti di Maxwell Sim". 9 marzo 2009, Maxwell Sim, neo-agente di commercio, viene trovato nudo e in coma etilico nella sua auto in Scozia, durante una bufera di neve... Il ritorno di Jonathan Coe dopo La pioggia prima che cada. Un romanzo sulla crisi economica, l’ecologia, i rapporti umani, le delusioni, la solitudine, le incomprensioni, il caso e le sue conseguenze, la timidezza e la paura di essere chi si è veramente.

Jonathan Coe, "I terribili segreti di Maxwell Sim". 9 marzo 2009, Maxwell Sim, neo-agente di commercio, viene trovato nudo e in coma etilico nella sua auto in Scozia, durante una bufera di neve... Il ritorno di Jonathan Coe dopo La pioggia prima che cada. Un romanzo sulla crisi economica, l’ecologia, i rapporti umani, le delusioni, la solitudine, le incomprensioni, il caso e le sue conseguenze, la timidezza e la paura di essere chi si è veramente.

pin 5
Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Search