federica capaldini

federica capaldini

federica capaldini
Altre idee da federica
hipercuriosidad on Editorial Design Served

hipercuriosidad on Editorial Design Served

Dada... - a grouped images picture - Pin Them All

Dada... - a grouped images picture - Pin Them All

Design graphique hyperosmique (https://www.behance.net/gallery/18377841/Design-graphique-hyperosmique)

Design graphique hyperosmique (https://www.behance.net/gallery/18377841/Design-graphique-hyperosmique)

Wayward Arts Magazine

Wayward Arts Magazine

Love these creative binding solutions for #booklets and #brochures

Love these creative binding solutions for #booklets and #brochures

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/8d/84/35/8d843529e9228a2f7e0b3f6d1c0b8943.jpg

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/8d/84/35/8d843529e9228a2f7e0b3f6d1c0b8943.jpg

THEN NOW. Si tratta di una delle sezione più riuscite del Miart. Il progetto che mette a confronto un artista storico o storicizzato e uno di nuova generazione per far incontrare passato e presente, ma anche per rileggere attraverso il lavoro dei giovani quello dei maestri.

THEN NOW. Si tratta di una delle sezione più riuscite del Miart. Il progetto che mette a confronto un artista storico o storicizzato e uno di nuova generazione per far incontrare passato e presente, ma anche per rileggere attraverso il lavoro dei giovani quello dei maestri.

Arte o design? Tutte e due insieme: la galleria Robilant + Voena partecipa a Miart e nella settimana del Salone del Mobile lancia un progetto interessante, ospitando nella sua sede di via Fontana le raffinate opere del designer francese Hervé Van Der Straten in dialogo con alcuni pezzi di pregio della galleria, da Yves Klein a Andy Warhol. Esposte opere come questo Mirror tumulte, uno specchio-scultura che gioca sul dinamismo delle forme.

Arte o design? Tutte e due insieme: la galleria Robilant + Voena partecipa a Miart e nella settimana del Salone del Mobile lancia un progetto interessante, ospitando nella sua sede di via Fontana le raffinate opere del designer francese Hervé Van Der Straten in dialogo con alcuni pezzi di pregio della galleria, da Yves Klein a Andy Warhol. Esposte opere come questo Mirror tumulte, uno specchio-scultura che gioca sul dinamismo delle forme.

Sembra una foto ma è un olio, questa tela di Till Gerhard del 2014 (Trischen il titolo): la presenta a Miart la galleria madrilena di The Goma e rappresenta uno dei tanti lavori di rappresentazione del corpo femminile, con il dettaglio non secondario dei volti negati e camuffati.

Sembra una foto ma è un olio, questa tela di Till Gerhard del 2014 (Trischen il titolo): la presenta a Miart la galleria madrilena di The Goma e rappresenta uno dei tanti lavori di rappresentazione del corpo femminile, con il dettaglio non secondario dei volti negati e camuffati.

Il corpo e il suo svuotamento: Ryan McNamara in To Be Titled (Back Bend), un’opera del 2012 riflette sul ruolo della moda e della rappresentazione di sé. La sua uniforme in plastica è esposta a Miart, quasi fosse un manichino disarticolato, come una piccola ma significativa installazione nello stand di Brand New Gallery di Milano.

Il corpo e il suo svuotamento: Ryan McNamara in To Be Titled (Back Bend), un’opera del 2012 riflette sul ruolo della moda e della rappresentazione di sé. La sua uniforme in plastica è esposta a Miart, quasi fosse un manichino disarticolato, come una piccola ma significativa installazione nello stand di Brand New Gallery di Milano.