Pinterest
Vestito di pizzo rinascimento in inglese

Vestito di pizzo rinascimento in inglese

Elven Abito Abito da sposa pizzo rinascimentale di camelotcostumes

Elven Abito Abito da sposa pizzo rinascimentale di camelotcostumes

THIS ONE ... IF CAN BE SHIPPED SOON ENOUGH ... Saxon Dress - renaissance medieval dress clothing ...$163

THIS ONE ... IF CAN BE SHIPPED SOON ENOUGH ... Saxon Dress - renaissance medieval dress clothing ...$163

Abiti Antichi - Storia della Moda 1883-1890

Abiti Antichi - Storia della Moda 1883-1890

Himation

Himation

Marguerite d'Angoulême - ritratto di Jean Clouet,1527

Marguerite d'Angoulême - ritratto di Jean Clouet,1527

Il Bronzino: Ritratto di Eleonora da Toledo col figlio Giovanni

Il Bronzino: Ritratto di Eleonora da Toledo col figlio Giovanni

Vestito blu i bianco rosso

Vestito blu i bianco rosso

COSTUMI RINASCIMENTALI DEL 1400 La linea degli abiti non è più influenzata dallo stile gotico. In Italia, in questo periodo, con lo sviluppo delle industrie dei tessuti, si diffonde l’impiego dei velluti damascati e dei broccati, che costituiscono gli elementi primari dell’abbigliamento rinascimentale. L’uomo indossa un FARSETTO di velluto operato, tessuto con telaio a mano, completato di calzamaglia e tipico cappello " CHAPERON". La donna indossa un’ ampia e lunga veste di tessuto laminato…

COSTUMI RINASCIMENTALI DEL 1400 La linea degli abiti non è più influenzata dallo stile gotico. In Italia, in questo periodo, con lo sviluppo delle industrie dei tessuti, si diffonde l’impiego dei velluti damascati e dei broccati, che costituiscono gli elementi primari dell’abbigliamento rinascimentale. L’uomo indossa un FARSETTO di velluto operato, tessuto con telaio a mano, completato di calzamaglia e tipico cappello " CHAPERON". La donna indossa un’ ampia e lunga veste di tessuto laminato…

COSTUMI ROMANICI -DAL 1000 AL 1100 Linea essenziale e simmetrica. Per l’uomo, corta tunica, calzebraghe e mantello.  Per la donna, tunica bianca lunga con sopravveste più corta a larghe maniche. Sul capo, una cuffia intrecciata, con velo che incornicia il viso.

COSTUMI ROMANICI -DAL 1000 AL 1100 Linea essenziale e simmetrica. Per l’uomo, corta tunica, calzebraghe e mantello. Per la donna, tunica bianca lunga con sopravveste più corta a larghe maniche. Sul capo, una cuffia intrecciata, con velo che incornicia il viso.

COSTUMI DEL "1600" BAROCCO La linea dei costumi del "Seicento" si ispira ai costumi francesi dell’epoca. L’abito femminile è composto essenzialmente da una sottoveste e da una veste di colore contrastante con corpetto attillato e piccola crinolina. L’uomo indossa una casacca con spalline, senza maniche, che lascia vedere la camicia con maniche larghe e grande collo piatto bordato di pizzo. Per lui, estroso cappello alla moschettiere a larga falda con piume; per lei piccolo tricorno.

COSTUMI DEL "1600" BAROCCO La linea dei costumi del "Seicento" si ispira ai costumi francesi dell’epoca. L’abito femminile è composto essenzialmente da una sottoveste e da una veste di colore contrastante con corpetto attillato e piccola crinolina. L’uomo indossa una casacca con spalline, senza maniche, che lascia vedere la camicia con maniche larghe e grande collo piatto bordato di pizzo. Per lui, estroso cappello alla moschettiere a larga falda con piume; per lei piccolo tricorno.

COSTUMI GOTICI - DAL 1200 AL 1300 La linea del costume rispecchia lo slancio verticale dell’arte gotica che fa apparire le forme più snelle e longilinee. L’uomo indossa un FARSETTO in tessuto operato con calzamaglia e relativo cappello. La donna, una ricca veste con scollatura a punta, vita leggermente alta e caratteristico copricapo che aumenta la verticalità della figura.

COSTUMI GOTICI - DAL 1200 AL 1300 La linea del costume rispecchia lo slancio verticale dell’arte gotica che fa apparire le forme più snelle e longilinee. L’uomo indossa un FARSETTO in tessuto operato con calzamaglia e relativo cappello. La donna, una ricca veste con scollatura a punta, vita leggermente alta e caratteristico copricapo che aumenta la verticalità della figura.

COSTUMI SPAGNOLI DEL 1500 La forma dei costumi è espressa in volumi geometrici: il cono è l’elemento stilistico più ricorrente e caratteristico.  Per l’uomo, rigido corsetto, calzoni a palloncino, mantellina e gorgiera; per la donna, busto e gonna a coni sovrapposti e ricchezza di ornamenti e gioielli. Per la prima volta nella storia del costume, la donna rinuncia alla scollatura, sacrificando questo aspetto della sua femminilità.

COSTUMI SPAGNOLI DEL 1500 La forma dei costumi è espressa in volumi geometrici: il cono è l’elemento stilistico più ricorrente e caratteristico. Per l’uomo, rigido corsetto, calzoni a palloncino, mantellina e gorgiera; per la donna, busto e gonna a coni sovrapposti e ricchezza di ornamenti e gioielli. Per la prima volta nella storia del costume, la donna rinuncia alla scollatura, sacrificando questo aspetto della sua femminilità.

COSTUMI DELLA FINE " OTTOCENTO" ECLETTISMO DEGLI STILI La linea del costume femminile, rispetto al periodo precedente, diventa più sinuosa, accentuando il drappeggio sul dietro della gonna. Appaiono tessuti leggeri (pizzi e tulle) che si prestano molto bene a creare questo tipo di abito. La sobrietà del vestire maschile si può notare dal completo indossato, formato da pantaloni, giacca e gilet profilati in raso, di stile inglese.  La Bombetta sostituisce il cilindro. La bambina indossa un…

COSTUMI DELLA FINE " OTTOCENTO" ECLETTISMO DEGLI STILI La linea del costume femminile, rispetto al periodo precedente, diventa più sinuosa, accentuando il drappeggio sul dietro della gonna. Appaiono tessuti leggeri (pizzi e tulle) che si prestano molto bene a creare questo tipo di abito. La sobrietà del vestire maschile si può notare dal completo indossato, formato da pantaloni, giacca e gilet profilati in raso, di stile inglese. La Bombetta sostituisce il cilindro. La bambina indossa un…

Le donne d'alto rango indossavano delle gonne lunghe spesso costituite a balze molto ricche variopinte e sovrapposte tra loro: alla gonna veniva associato un corpetto molto aderente che bordava il seno lasciandolo scoperto, possedeva delle maniche che arrivavano fino al gomito. Le donne cretesi adottavano anche del tuniche di fattezza semplice costituite da lino grezzo, in vita si adottavano una cintura in cuoio . Le gonne lunghe e ricche venivano adornate da cuciture d'oro e piastrine: con…

Le donne d'alto rango indossavano delle gonne lunghe spesso costituite a balze molto ricche variopinte e sovrapposte tra loro: alla gonna veniva associato un corpetto molto aderente che bordava il seno lasciandolo scoperto, possedeva delle maniche che arrivavano fino al gomito. Le donne cretesi adottavano anche del tuniche di fattezza semplice costituite da lino grezzo, in vita si adottavano una cintura in cuoio . Le gonne lunghe e ricche venivano adornate da cuciture d'oro e piastrine: con…

COSTUMI DEL 1800 Lo stile Impero è improntato da elementi di gusto rinascimentale e classico al quale si ispira. Le donne indossano tuniche di linea snella con vita molto alta, con maniche a palloncino, sulle quali pongono la veste-mantello che dalla vita scende a formare lo strascico. Per ripararsi dal freddo, un prezioso scialle di cachemire, a volte, completa l’abbigliamento. L’uomo, sotto al frac, indossa il panciotto attillato ed i calzoni aderenti che arrivano sotto al ginocchio…

COSTUMI DEL 1800 Lo stile Impero è improntato da elementi di gusto rinascimentale e classico al quale si ispira. Le donne indossano tuniche di linea snella con vita molto alta, con maniche a palloncino, sulle quali pongono la veste-mantello che dalla vita scende a formare lo strascico. Per ripararsi dal freddo, un prezioso scialle di cachemire, a volte, completa l’abbigliamento. L’uomo, sotto al frac, indossa il panciotto attillato ed i calzoni aderenti che arrivano sotto al ginocchio…