Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Un teatro San Marco a “misura di tutti”. Il consigliere comunale Gentili: «Sarà importante riservare specifici posti alle carrozzine» https://www.facebook.com/975131115835712/photos/a.976382129043944.1073741828.975131115835712/1140865349262287/?type=1&theater

Lombardia, Ambrosoli: "Il centrodestra legifera per fare propaganda" "Fanno le leggi per annunciarle non perché siano efficaci". Il consigliere di Patto Civico commenta la bocciatura dell'istituzione dell'autorità anti corruzione da parte dell'ufficio legislativo regi #lombardia #politica

Il Consigliere Diplomatico Prof. Cav. Raimondo VILLANO con l’Addetta Culturale dell’Ambasciata Argentina in Italia Dr.ssa Ana Emilia SARRABAYROUSE (Roma, Ambasciata Argentina, Casa Argentina, Ufficio Culturale, aprile 2013).

Una serie di associazioni privilegiate dalla Protezione civile, fondi della Pisana "sprecati" e mezzi utilizzati, forse, per fini privati. Sul caso indaga il pm Giuseppe Deodato che, per il momento, procede contro ignoti, ma è in attesa di un'informativa di polizia giudiziaria. Gli accertamenti sono stati delegati al gruppo Tutela Mercati della Finanza. Nella denuncia, presentata dal consigliere regionale Fabrizio Santori, si ipotizza l'omissione di atti d'ufficio #zerozingaretti

Il Consigliere Diplomatico Raimondo VILLANO (dietro al Presidente del Pontificio Comitato di Scienze Storiche P. Bernard ARDURA, O. Praem., e al Capo Ufficio del Pontificio Consiglio della Cultura Rev. Mons. Gergely KOVÁCS) all’inaugurazione di una lapide commemorativa di scienziati, confessori della fede e personalità ecclesiastiche formati presso l’Istituto Pontificio Ungherese (Roma, Accademia d’Ungheria, Istituto Balassi, Palazzo Falconieri, 7 ottobre 2013);

Il Consigliere Diplomatico Prof. Cav. Raimondo VILLANO con la Prof.ssa Luisa VALENZUELA, già “scrittrice residente” nella Columbia University (USA) e membro dell’American Academy of Arts & Sciences a Cambridge, Massachusetts, USA (Roma, Ambasciata Argentina, Casa Argentina, Ufficio Culturale, aprile 2013).

A scoprire l'ultima follia del Consiglio è stato il consigliere regionale Fabrizio Santori che si è travestito da investigatore di razza e a furia di accessi agli atti ha trovato la documentazione che lascia a bocca aperta. Denuncia Santori: "Mojito, viaggi, cosmetici, panini per tutti, cene, pernottamenti, spese nei supermercati e molto altro, sono solo una parte dei prodotti e servizi che sto trovando sugli scontrini e le ricevute relative ai finanziamenti concessi dall'Ufficio di…