Se siete in cerca di nuove idee per le vostre acconciature, non potete perdervi tra le tendenze capelli dell’Estate 2016, la treccia centrale. Negli USA la chiamano “Central Part Braid” e di fatto si tratta di una treccia che viene realizzata esattamente a metà testa spesso al posto della riga centrale e partendo all’altezza della fronte. E per chi dice “bhe, è solo una treccia”… ma avete visto il numero infinito di modi in cui la si può personalizzare? Roba da perdere la testa ;-)

Se siete in cerca di nuove idee per le vostre acconciature, non potete perdervi tra le tendenze capelli dell’Estate 2016, la treccia centrale. Negli USA la chiamano “Central Part Braid” e di fatto si tratta di una treccia che viene realizzata esattamente a metà testa spesso al posto della riga centrale e partendo all’altezza della fronte. E per chi dice “bhe, è solo una treccia”… ma avete visto il numero infinito di modi in cui la si può personalizzare? Roba da perdere la testa ;-)

Acconciature capelli lunghi/medi:TRECCIA INFINITO (INFINITY BRAID) TRECCE PARTICOLARI - YouTube

Acconciature capelli lunghi/medi:TRECCIA INFINITO (INFINITY BRAID) TRECCE PARTICOLARI - YouTube

capelli lunghi (28).JPG

capelli lunghi (28).JPG

La nuova frontiera dei toni pastello è il GREIGE, fusione dei colori grigio e beige! Si tratta di una delle tendenze più creative dell’anno, una nuova colorazione che si compone di un mix di biondo, miele, grigio e bianco. Il Greige evocando il colore grigio può sembrare che invecchi… nulla di più sbagliato! In realtà se ben fatto e ben curato può valorizzare al massimo qualsiasi tipo di viso e di incarnato. Ecco perché molte celebrities si stanno lasciando ispirare da questa nuova tendenza…

La nuova frontiera dei toni pastello è il GREIGE, fusione dei colori grigio e beige! Si tratta di una delle tendenze più creative dell’anno, una nuova colorazione che si compone di un mix di biondo, miele, grigio e bianco. Il Greige evocando il colore grigio può sembrare che invecchi… nulla di più sbagliato! In realtà se ben fatto e ben curato può valorizzare al massimo qualsiasi tipo di viso e di incarnato. Ecco perché molte celebrities si stanno lasciando ispirare da questa nuova tendenza…

Riflessi argento

Riflessi argento

C’è già voglia d’Estate, almeno sui capelli e il mondo della moda si scatena!  A regnare saranno senza dubbio le BEACH WAVES con lunghi capelli ondulati, corredati di frange e ciuffi laterali. Ma non è finita qui: per chi ama le scalature importanti ecco i tagli anni ‘70, con volumi concentrati nella parte alta per uno stile rock. E poi chignon, semiraccolti e code di cavallo che regalano un look fresco e originale con l'aggiunta di treccine e accessori sfiziosi.

C’è già voglia d’Estate, almeno sui capelli e il mondo della moda si scatena! A regnare saranno senza dubbio le BEACH WAVES con lunghi capelli ondulati, corredati di frange e ciuffi laterali. Ma non è finita qui: per chi ama le scalature importanti ecco i tagli anni ‘70, con volumi concentrati nella parte alta per uno stile rock. E poi chignon, semiraccolti e code di cavallo che regalano un look fresco e originale con l'aggiunta di treccine e accessori sfiziosi.

La ‪tendenza‬ colore 2016 è un omaggio all’infanzia delle ragazze nate negli anni '80, quando era tutto un tripudio di ‪capelli‬ colorati: da Jem e le Hologram a Sailor Moon, da Kiss Me Licia fino a Lamù e Memole. E oltre agli ormai inossidabili toni ‪pastello‬, il colore 2016 più gettonato sarà il ‪biondo‬ fragola: caldo, non troppo ‪ramato‬, con le sfumature del ‪castano‬ e i riflessi dolci del miele. Indicato per chi ama sperimentare, ma con moderazione!

La ‪tendenza‬ colore 2016 è un omaggio all’infanzia delle ragazze nate negli anni '80, quando era tutto un tripudio di ‪capelli‬ colorati: da Jem e le Hologram a Sailor Moon, da Kiss Me Licia fino a Lamù e Memole. E oltre agli ormai inossidabili toni ‪pastello‬, il colore 2016 più gettonato sarà il ‪biondo‬ fragola: caldo, non troppo ‪ramato‬, con le sfumature del ‪castano‬ e i riflessi dolci del miele. Indicato per chi ama sperimentare, ma con moderazione!

Che la frangia fosse uno dei must have 2016 lo sapevamo… ma forse non tutti conoscono un trend anni ’60 tornato prepotentemente di moda in queste settimane: la frangia dentelè! Cos’è? Un vero e proprio taglio che racchiude due frange, di cui una è più corta e irregolare, per un effetto più voluminoso. Ispirata a Brigitte Bardot, è uno stile alla moda e comodissimo, si presta a tutte le forme del viso ed è perfetto per chi vuole cambiare look senza sconvolgere radicalmente i propri capelli.

Che la frangia fosse uno dei must have 2016 lo sapevamo… ma forse non tutti conoscono un trend anni ’60 tornato prepotentemente di moda in queste settimane: la frangia dentelè! Cos’è? Un vero e proprio taglio che racchiude due frange, di cui una è più corta e irregolare, per un effetto più voluminoso. Ispirata a Brigitte Bardot, è uno stile alla moda e comodissimo, si presta a tutte le forme del viso ed è perfetto per chi vuole cambiare look senza sconvolgere radicalmente i propri capelli.

GRINGE deriva dall’unione tra “fringe” (frangia) e “grow out” (andare oltre). E’ stato coniato da George Northwood, parrucchiere di molte star (tra cui Kate Middleton) e rende bene l’idea di ciò che è in realtà: né ciuffo né frangia, ma entrambe le cose. Un sorta di evoluzione di entrambi, che copre in varia misura la fronte e incornicia sempre il volto. Basta lasciar crescere la frangia e… voilà, come avrebbe detto Brigitte Bardot, guarda caso una delle prime a sfoggiarlo fin dagli anni…

GRINGE deriva dall’unione tra “fringe” (frangia) e “grow out” (andare oltre). E’ stato coniato da George Northwood, parrucchiere di molte star (tra cui Kate Middleton) e rende bene l’idea di ciò che è in realtà: né ciuffo né frangia, ma entrambe le cose. Un sorta di evoluzione di entrambi, che copre in varia misura la fronte e incornicia sempre il volto. Basta lasciar crescere la frangia e… voilà, come avrebbe detto Brigitte Bardot, guarda caso una delle prime a sfoggiarlo fin dagli anni…

Avete già deciso la vostra acconciatura per il giorno del matrimonio? Oggi la tendenza principe è il raccolto morbido e romantico, da decorare con diademi, cerchietti e piccoli Swarovski o con fiori rigorosamente freschi. Naturalmente l'acconciatura deve essere in sintonia con il vostro abito: se elaborato e ricco di pizzi e merletti, meglio mantenere una certa sobrietà nell'acconciatura, se invece indosserete un abito minimal, esagerate pure con trecce, torchon ed eleganti stili barocchi.

Avete già deciso la vostra acconciatura per il giorno del matrimonio? Oggi la tendenza principe è il raccolto morbido e romantico, da decorare con diademi, cerchietti e piccoli Swarovski o con fiori rigorosamente freschi. Naturalmente l'acconciatura deve essere in sintonia con il vostro abito: se elaborato e ricco di pizzi e merletti, meglio mantenere una certa sobrietà nell'acconciatura, se invece indosserete un abito minimal, esagerate pure con trecce, torchon ed eleganti stili barocchi.

Pinterest
Cerca