Tre lune di lupo

Esplora argomenti correlati

FOTO DEL GIORNO DI@mrvannenstein  L U O G O  Marco ha commentato questa foto di P.za San Carlo con un racconto così bello che non possiamo fare a meno di condividerlo con voi . Grazie Marco! 7.10 a.m. La luce entra dalla tenda con motivi floreali. Ora nuova città nuova.  E che fai non ti alzi?  Di nuovo lo fai.  L'aria é calda primaverile. Ti dirigi verso Porta Nuova. Anzi no. Verso il Po.  Sei solo. A quest'ora il giorno di Pasqua si sa é così.  Ogni città pare abbia il suo risveglio. E tu…

FOTO DEL GIORNO DI@mrvannenstein L U O G O Marco ha commentato questa foto di P.za San Carlo con un racconto così bello che non possiamo fare a meno di condividerlo con voi . Grazie Marco! 7.10 a.m. La luce entra dalla tenda con motivi floreali. Ora nuova città nuova. E che fai non ti alzi? Di nuovo lo fai. L'aria é calda primaverile. Ti dirigi verso Porta Nuova. Anzi no. Verso il Po. Sei solo. A quest'ora il giorno di Pasqua si sa é così. Ogni città pare abbia il suo risveglio. E tu…

L'episodio a Jouvenceaux, una frazione di Sauze d'Oulx. Il racconto: "Prima si è avvicinato uno solo, ho gridato e l'ho messo in fuga e sono

Porta fuori il cane e scopre un branco di lupi intorno al cortile

L'episodio a Jouvenceaux, una frazione di Sauze d'Oulx. Il racconto: "Prima si è avvicinato uno solo, ho gridato e l'ho messo in fuga e sono

presenta Il Castello del Valentino visto da @j_dtk  Nel cuore verde del parco ottocentesco di Torino il Castello del Valentino ha conosciuto nei secoli diverse destinazioni duso prima di diventare sede della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Già residenza fluviale extraurbana nel 500 conobbe il suo periodo di massimo splendore sotto Cristina di Francia prima Reggente dello Stato sabaudo che lo scelse come palazzo di rappresentanza ampliandolo secondo il gusto francese e…

presenta Il Castello del Valentino visto da @j_dtk Nel cuore verde del parco ottocentesco di Torino il Castello del Valentino ha conosciuto nei secoli diverse destinazioni duso prima di diventare sede della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Già residenza fluviale extraurbana nel 500 conobbe il suo periodo di massimo splendore sotto Cristina di Francia prima Reggente dello Stato sabaudo che lo scelse come palazzo di rappresentanza ampliandolo secondo il gusto francese e…

P H O T O |  @_davide.aimar  L O C A T I O N | i Photo Project sono sempre molto stimolanti e rimangono uno degli esercizi migliori per affinare le proprie capacità fotografiche. @_davide.aimar ha deciso di dedicare il suo progetto un bel 365 days alla sua città Dronero. Seguitelo e incoraggiatelo e così che si fa tra amici   S E L E C T E D | @giuliano_abate & @emil_io F E A U T U R E D  T A G | #ig_piemonte #piemonte  #insta_international #natgeotravel  #citybestpics #globe_travel…

P H O T O | @_davide.aimar L O C A T I O N | i Photo Project sono sempre molto stimolanti e rimangono uno degli esercizi migliori per affinare le proprie capacità fotografiche. @_davide.aimar ha deciso di dedicare il suo progetto un bel 365 days alla sua città Dronero. Seguitelo e incoraggiatelo e così che si fa tra amici S E L E C T E D | @giuliano_abate & @emil_io F E A U T U R E D T A G | #ig_piemonte #piemonte #insta_international #natgeotravel #citybestpics #globe_travel…

FOTO DEL GIORNO DI | @dincanto  L U O G O | La grande piazza quadrangolare è da sempre il fulcro storico e politico della città per le vicende di cui fu teatro e per gli ampliamenti urbanistici che da qui partirono con lapertura delle odierne via Roma via Po e via Pietro Micca. La storia della piazza comincia nella seconda metà del trecento quando i principi di Savoia-Acaia decidono di demolire gli isolati adiacenti al castello e le mura della città creando unarea di rappresentanza usata…

FOTO DEL GIORNO DI | @dincanto L U O G O | La grande piazza quadrangolare è da sempre il fulcro storico e politico della città per le vicende di cui fu teatro e per gli ampliamenti urbanistici che da qui partirono con lapertura delle odierne via Roma via Po e via Pietro Micca. La storia della piazza comincia nella seconda metà del trecento quando i principi di Savoia-Acaia decidono di demolire gli isolati adiacenti al castello e le mura della città creando unarea di rappresentanza usata…

presenta  Piazza San Carlo vista da @alessandrogiannese La più bella di Torino già piazza d'armi e del mercato conserva l'aspetto seicentesco di armoniosa uniformità conferitole dall'architetto regio Carlo di Castellamonte (1642-1650). Al centro si erge il monumento equestre di Emanule Filiberto rappresentato da Carlo Marocchetti (1838) nell'atto di ringuainare la spada dopo la battaglia di San Quintino del 1557 una delle statue più significative del primo ottocento (soprannominata El Caval…

presenta Piazza San Carlo vista da @alessandrogiannese La più bella di Torino già piazza d'armi e del mercato conserva l'aspetto seicentesco di armoniosa uniformità conferitole dall'architetto regio Carlo di Castellamonte (1642-1650). Al centro si erge il monumento equestre di Emanule Filiberto rappresentato da Carlo Marocchetti (1838) nell'atto di ringuainare la spada dopo la battaglia di San Quintino del 1557 una delle statue più significative del primo ottocento (soprannominata El Caval…

FOTO DEL GIORNO DI @carlo.vandenbeld L'antico borgo di Vogogna di origine medievale è situato nel cuore dell'Ossola a pochi chilometri dal Lago Maggiore dal Lago d'Orta e dalla Svizzera. Entrato a far parte del Parco Nazionale della Val Grande è ricco di tradizioni di cultura e di storia. La sua posizione strategica ha fatto sì che Vogogna fosse eletta nel XIV sec. da Giovanni Visconti Vescovo e Signore di Milano capitale dell'Ossola Inferiore centro della vita politica e amministrativa…

FOTO DEL GIORNO DI @carlo.vandenbeld L'antico borgo di Vogogna di origine medievale è situato nel cuore dell'Ossola a pochi chilometri dal Lago Maggiore dal Lago d'Orta e dalla Svizzera. Entrato a far parte del Parco Nazionale della Val Grande è ricco di tradizioni di cultura e di storia. La sua posizione strategica ha fatto sì che Vogogna fosse eletta nel XIV sec. da Giovanni Visconti Vescovo e Signore di Milano capitale dell'Ossola Inferiore centro della vita politica e amministrativa…

P H O T O | @corinna_linzas  L O C A T I O N | Il Palazzo Reale di Torino è la prima e più importante tra le residenze sabaude in Piemonte teatro della politica del regno sabaudo per almeno tre secoli. È collocato nel cuore della città nella Piazzetta Reale adiacente alla centralissima Piazza Castello da cui si dipartono le principali arterie del centro storico: via Po via Roma via Garibaldi e via Pietro Micca. Rappresenta il cuore della corte sabauda simbolo del potere della dinastia e…

P H O T O | @corinna_linzas L O C A T I O N | Il Palazzo Reale di Torino è la prima e più importante tra le residenze sabaude in Piemonte teatro della politica del regno sabaudo per almeno tre secoli. È collocato nel cuore della città nella Piazzetta Reale adiacente alla centralissima Piazza Castello da cui si dipartono le principali arterie del centro storico: via Po via Roma via Garibaldi e via Pietro Micca. Rappresenta il cuore della corte sabauda simbolo del potere della dinastia e…

FOTO DEL GIORNO DI@paolopig  L U O G O  la Porta Palatina ancora oggi uno dei monumenti simbolo di Torino è uno degli esempi meglio conservati di porta urbica edificata allinizio della nostra era. La struttura è del tutto simile a quella della porta Decumana inglobata in Palazzo Madama: due torri a sedici lati alte ancora oggi più di trenta metri erette su una base quadrata affiancano un corpo centrale lungo circa venti metri nel quale si aprono due fornici carrai centrali e due più piccoli…

FOTO DEL GIORNO DI@paolopig L U O G O la Porta Palatina ancora oggi uno dei monumenti simbolo di Torino è uno degli esempi meglio conservati di porta urbica edificata allinizio della nostra era. La struttura è del tutto simile a quella della porta Decumana inglobata in Palazzo Madama: due torri a sedici lati alte ancora oggi più di trenta metri erette su una base quadrata affiancano un corpo centrale lungo circa venti metri nel quale si aprono due fornici carrai centrali e due più piccoli…

presenta Il castello di Grinzane Cavour visto da @mcsar81  Grinzane Cavour (Grinsane in piemontese) è un comune idi 1.903 abitanti della provincia di Cuneo.  Il nome del piccolo borgo rende omaggio dal 1916 allo statista risorgimentale Camillo Benso conte di Cavour che di Grinzane fu sindaco per diciassette anni: nominato tale nel maggio 1832 a ventidue anni mantenne la carica fino al febbraio 1849.  Il paese è dominato dallimponente castello medievale sede dellenoteca regionale e già centro…

presenta Il castello di Grinzane Cavour visto da @mcsar81 Grinzane Cavour (Grinsane in piemontese) è un comune idi 1.903 abitanti della provincia di Cuneo. Il nome del piccolo borgo rende omaggio dal 1916 allo statista risorgimentale Camillo Benso conte di Cavour che di Grinzane fu sindaco per diciassette anni: nominato tale nel maggio 1832 a ventidue anni mantenne la carica fino al febbraio 1849. Il paese è dominato dallimponente castello medievale sede dellenoteca regionale e già centro…

Pinterest
Cerca