Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Slanted Studios art animation cute fox

10
3

Sulla base di un recente studio della NASA "Interior landscape plants for indoor air pollution abatment", Andreco utilizza per l'installazione le felci, che hanno la capacità di assorbire gli inquinanti generati dall'uomo come Co2 e formaldeide. L'opera per l'autore consiste nello scambio di sostanze e trasformazioni chimiche che avvengono tra la sorgente antropica dell'inquinante (l'uomo) e il ricettore vegetale (la scultura di felci). In questo risiede l'essenza del rapporto uomo-natura.

I più antichi centri eruttivi di Salina (Corvo, Rivi e Capo) risalgono a circa 400.000 anni fa, mentre intorno a 127.000 anni fa si forma lo strato-vulcano di Monte Fossa delle Felci, costituito da lave e piroclastiti di composizione basaltico-andesitica. A partire da 75.000 anni fa ha luogo la formazione di un altro strato-vulcano, Monte dei Porri, la cui attività finale à caratterizzata da eventi esplosivi dovuti all'interferenza di acqua nel magma. Tra 30.000 e 13.000 anni fa comincia…

1

Cercami tra le felci, steso ad odorar la terra. Starò lì, dove gli altri non vanno, ad aspettare qualcuno come te. Paolo Puglia

Polypodium vulgare

7

L'interno è curato nei dettagli: rami di quercia, mirtilli rossi, piccoli arbusti, felci e fiori secchi sono appesi al soffitto o pressati e disposti come se fossero opere d'arte incorniciate. Oltre a ciò la scelta dell'arredo rispecchia un buon equilibrio tra elementi vintage e gusto contemporaneo

OASI TROPICALE IN BRASILE: OPEN AIR DESIGN La terrazza con piscina guarda alle colline ed è punteggiata da alberi di palma e felci, a ricreare un rifugio fresco e riposante. Tra gli arredi outdoor spiccano le poltroncine poltroncine outdoor MT di Driade (design Ron Arad)

Calabria, fine anni Sessanta. La vita di un piccolo paese dell’Aspromonte, Villalba, viene sconvolta dalla notizia della morte di Paolo Grifo, il giovane erede di una delle famiglie che contano nella ‘ndrangheta locale. Lo hanno trovato riverso tra le felci, in una radura sulla montagna, ucciso con un colpo di pistola alle spalle. Faida tra famiglie mafiose? Delitto passionale?

Non vedi laggiù la stretta via così angusta, circondata da spine e da rovi? È il sentiero della Virtù, sebbene pochi lo ricerchino. E non vedi laggiù quell’ampia, ampia strada che si snoda attraverso il campo di gigli? È il sentiero della Malvagità, sebbene alcuni lo chiamino Via del Paradiso. E non vedi laggiù un grazioso viottolo che serpeggia sull’erta tra le felci? È il sentiero verso la magica Terra degli Elfi, dove tu e io questa notte avremo riposo. J. R. R. Tolkien, Sulle fiabe

#sharenatalealverde Collana filata ...tra felci e stagni di Fili, Trame e Colori