Pinterest • il catalogo mondiale delle immagini

Pablo S. Herrero: Spettro visibile / spettro visibile (E1000)

Pablo S. Herrero: Spettro visibile / Espectro visible (con E1000)

Sette sono i colori dell'arcobaleno, ovvero il numero di bande di frequenza in cui viene convenzionalmente suddiviso lo spettro visibile: giallo, arancione, rosso, verde, blu, indaco e violetto.

3

Figura1. Spettro visibile e curva CIE 1931 di risposta dell'occhio umano alla luce diurna.

PRIMA "LUCE VISIBILE" DI UN PIANETA EXTRASOLARE. Dai dati di ‪#‎HARPS51‬, lo spettrografo "cacciatore di pianeti", è stato isolato lo spettro in luce visibile di 51 Pegasi b, primo ‪#‎esopianeta‬ scoperto nel 1995 e primo oggi, a vent'anni di distanza, ad essere osservato "direttamente". (In questa immagine una foto a grande campo della stella 51 Pegasi, attorno a cui orbita 51 Pegasi b. Crediti: ESO/Digitized Sky Survey 2).

La cromopuntura è una tecnica indolore, non invasiva attraverso la quale si irradia luce colorata su punti e zone specifiche del corpo secondo sequenze precise e individuali. La Cromopuntura è un’evoluzione dell’agopuntura, al posto degli aghi si usano luci di diverse frequenze dello spettro visibile ed invisibile, è una terapia dolce che riguarda specialmente la compensazione di disarmonie che poi si riflettono sull’equilibrio di corpo e mente. Poiché ogni raggio di luce colorata è ...

2

Carlo Rubbia Nel 2002 Premio Nobel per la Fisica per i suoi contributi all'astrofisica nella zona non visibile dello spettro elettromagnetico, che hanno portato alla scoperta delle prime sorgenti cosmiche in raggi X. Ha ricoperto contemporaneamente le cariche di professore di fisica e astronomia (1982-1997) e ricercatore (dal 1998) alla Università Johns Hopkins. Attualmente è primo ricercatore per il progetto Chandra Deep Field-South con il Chandra X-ray Observatory della NASA.