Il neo campione italiano di salto ostacoli x la categoria young riders, Filippo Bologni & Pariani, insieme tra le pagine di CAVALLI CAMPIONI. Per lui 5 nuovi #cavalli con cui ci sta già facendo sognare!!  #youngrider Filippo Bologni #equitazione #selle #campione

Il neo campione italiano di salto ostacoli x la categoria young riders, Filippo Bologni & Pariani, insieme tra le pagine di CAVALLI CAMPIONI. Per lui 5 nuovi #cavalli con cui ci sta già facendo sognare!! #youngrider Filippo Bologni #equitazione #selle #campione

La nostra #star Vittoria Panizzon, 8° al mondo x il completo, è sulle pagine di CAVALLI & CAVALIERI / ottobre 2013!!  Fantastica e ... in assetto sempre perfetto grazie alle #selle #Pariani!!

La nostra #star Vittoria Panizzon, 8° al mondo x il completo, è sulle pagine di CAVALLI & CAVALIERI / ottobre 2013!! Fantastica e ... in assetto sempre perfetto grazie alle #selle #Pariani!!

Selle di imitazione spagnola. Prima del contatto con gli Spagnoli i Navajo, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non conoscevano i cavalli. Gli spagnoli nei primi tempi cercarono di impedire agli indigeni di possedere delle cavalcature ma , specie dopo la rivolta Pueblo del 1680, ne persero presto il controllo. Nel tardo periodo storico, artigiani Navajo hanno cominciato a produrre selle e finimenti in un bellissimo stile d'ispirazione ispano-moresca.

Selle di imitazione spagnola. Prima del contatto con gli Spagnoli i Navajo, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non conoscevano i cavalli. Gli spagnoli nei primi tempi cercarono di impedire agli indigeni di possedere delle cavalcature ma , specie dopo la rivolta Pueblo del 1680, ne persero presto il controllo. Nel tardo periodo storico, artigiani Navajo hanno cominciato a produrre selle e finimenti in un bellissimo stile d'ispirazione ispano-moresca.

L'attrezzatura ricordava quella spagnola perché molti dei cavalli acquistati o rubati agli spagnoli  erano forniti dei finimenti originali e man mano che questi si logoravano, le parti consumate venivano sostituite con manufatti indigeni, di solito in pelle. Queste selle da donna ricordano quelle dei conquistadores spagnoli.

L'attrezzatura ricordava quella spagnola perché molti dei cavalli acquistati o rubati agli spagnoli erano forniti dei finimenti originali e man mano che questi si logoravano, le parti consumate venivano sostituite con manufatti indigeni, di solito in pelle. Queste selle da donna ricordano quelle dei conquistadores spagnoli.

Finimenti per i cavalli di imitazione spagnola. Prima del contatto con gli Spagnoli i Navajo, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non conoscevano i cavalli. Gli spagnoli nei primi tempi cercarono di impedire agli indigeni di possedere delle cavalcature ma , specie dopo la rivolta Pueblo del 1680, ne persero presto il controllo. Nel tardo periodo storico, artigiani Navajo hanno cominciato a produrre selle e finimenti in un bellissimo stile d'ispirazione ispano-moresca.

Finimenti per i cavalli di imitazione spagnola. Prima del contatto con gli Spagnoli i Navajo, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non conoscevano i cavalli. Gli spagnoli nei primi tempi cercarono di impedire agli indigeni di possedere delle cavalcature ma , specie dopo la rivolta Pueblo del 1680, ne persero presto il controllo. Nel tardo periodo storico, artigiani Navajo hanno cominciato a produrre selle e finimenti in un bellissimo stile d'ispirazione ispano-moresca.

Finimenti per i cavalli di imitazione spagnola. Prima del contatto con gli Spagnoli i Navajo, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non conoscevano i cavalli. Gli spagnoli nei primi tempi cercarono di impedire agli indigeni di possedere delle cavalcature ma , specie dopo la rivolta Pueblo del 1680, ne persero presto il controllo. Nel tardo periodo storico, artigiani Navajo hanno cominciato a produrre selle e finimenti in un bellissimo stile d'ispirazione ispano-moresca.

Finimenti per i cavalli di imitazione spagnola. Prima del contatto con gli Spagnoli i Navajo, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non conoscevano i cavalli. Gli spagnoli nei primi tempi cercarono di impedire agli indigeni di possedere delle cavalcature ma , specie dopo la rivolta Pueblo del 1680, ne persero presto il controllo. Nel tardo periodo storico, artigiani Navajo hanno cominciato a produrre selle e finimenti in un bellissimo stile d'ispirazione ispano-moresca.

Selle di imitazione spagnola. Prima del contatto con gli Spagnoli i Navajo, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non conoscevano i cavalli. Gli spagnoli nei primi tempi cercarono di impedire agli indigeni di possedere delle cavalcature ma , specie dopo la rivolta Pueblo del 1680, ne persero presto il controllo. Nel tardo periodo storico, artigiani Navajo hanno cominciato a produrre selle e finimenti in un bellissimo stile d'ispirazione ispano-moresca.

Selle di imitazione spagnola. Prima del contatto con gli Spagnoli i Navajo, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non conoscevano i cavalli. Gli spagnoli nei primi tempi cercarono di impedire agli indigeni di possedere delle cavalcature ma , specie dopo la rivolta Pueblo del 1680, ne persero presto il controllo. Nel tardo periodo storico, artigiani Navajo hanno cominciato a produrre selle e finimenti in un bellissimo stile d'ispirazione ispano-moresca.

Come, per le etnie di altre regioni che adottarono i cavalli, l'equipaggiamento per questi era di derivazione Spagnola. Le selle da donna avevano un pomello alto e un arcione munito sul davanti di un gancio, le staffe erano di legno curvato il tutto era generalmente decorato.

Come, per le etnie di altre regioni che adottarono i cavalli, l'equipaggiamento per questi era di derivazione Spagnola. Le selle da donna avevano un pomello alto e un arcione munito sul davanti di un gancio, le staffe erano di legno curvato il tutto era generalmente decorato.

Come, per le etnie di altre regioni che adottarono i cavalli, l'equipaggiamento per questi era di derivazione Spagnola. Le selle, da uomo, erano costituite da 2 cuscini imbottiti, i 4 angoli della sella erano generalmente decorati con ricami (aculei d'istrice o conterie). Le staffe erano di legno curvato.

Come, per le etnie di altre regioni che adottarono i cavalli, l'equipaggiamento per questi era di derivazione Spagnola. Le selle, da uomo, erano costituite da 2 cuscini imbottiti, i 4 angoli della sella erano generalmente decorati con ricami (aculei d'istrice o conterie). Le staffe erano di legno curvato.

Advanced cross country riding at the Italian Cavalry School at Tor di Quinto near Rome in 1906

Italian Cavalry School at Tor di Quinto near Rome 1906 [1152x1600]

Advanced cross country riding at the Italian Cavalry School at Tor di Quinto near Rome in 1906

Pinterest
Cerca