Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Il bagno comprende generalmente lavabo, vasca o doccia. E’ però preferibile che il vaso rimanga isolato - meglio se in un’altra stanza. Rivestimenti e materiali devono essere coerenti con quelli utilizzati nella camera da letto per garantire continuità tra i due ambienti. In foto, la vasca da bagno si inserisce discretamente nell’ambiente occupando lo spazio davanti alla finestra. Per un bagno estremamente rilassante, con vista sul mare.

5
1

Pavimento e rivestimenti in abete rosso per la seconda camera da letto posta sottotetto. Gli architetti di Hurst Song hanno ideato una piccola scrivania a ribalta sotto alla finestra. Sedia vintage, eredità familiare dei proprietari

2

Arte nella campagna inglese. Gli arredi sono di recupero o trovati nei mercatini delle pulci, tappezzati con nuovi rivestimenti belgi di Du Long et dulé. Tante le opere d’arte in questa camera da letto: il quadro sulla sinistra è di Ida Applebroog, dal titolo ‘Jessika’ (2007), mentre sulla finestra sono posizionati ‘5 Metal Small Pinnochios’ di Paul McCarthy (2002). È di Paul McCarthy anche la carta da parati ‘Dimensional (blue)’ del 2007.

1
da ArchDaily

Gallery of Malvern House / Canny Design - 9

Malvern House, Australia, 2011 | Canny Design barefootstyling.com

A metà tra bagno e spa privata, questo bagno comunica con la camera da letto tramite un gioco di pareti sapientemente erette per schermare i due ambienti senza però isolarli. Lavabi e vasca , della collezione Chorus di Claudio Nardi per Toscoquattro, arredano la stanza in virtù delle finitura in marmo nero. Super decorativa seppur discreta. Un piccolo camino rende la stanza da bagno ancora più avvolgente, per godersi gli inverni più rigidi senza temere freddo e neve.

4
2

Zona bagno con pavimento in differente materiale ad individuare zona vasca e doccia. Tono su tono. Termosifone pannello Tubes. Idee Case Canuto

2

A volte basta una finestra per farmi sognare..

3

Perfetto per i single e per le coppie senza figli, il ‘bagno essenziale’ punta tutto sui rivestimenti e su arredi ridotti ai minimi termini. Il marmo scuro, in foto, è ancora una soluzione dominante nonostante pietra e vetro siano sempre più largamente utilizzati. Monocromatico ed estremamente ordinato, questo tipo di bagno obbliga a custodire gli oggetti in armadi e cassetti a muro per non interferire con le geometrie della stanza.

1
da mobile.twitter.com

Architecture& Design on

View

Razionalizzando gli spazi si guadagnano centimetri e aumentano le possibilità compositive: il bagno ritratto in questa foto ha, infatti, tutte le caratteristiche di una piccola spa. La vasca, a filo pavimento, è essenziale ma capiente (e cromaticamente coordinata con i rivestimenti di pareti e pavimento), la stanza sul fondo accoglie una sauna per due e il porta asciugamani è, allo stesso tempo, un radiatore.

1