Le danze rituali erano accompagnate principalmente da strumenti a percussione (tamburi, sonagli). Sonagli a forma di maracas (strumento a percussione originario del Sudamerica) conferma l'influsso culturale proveniente dal sud attraverso la Mesoamerica. Le popolazioni che praticavano l'agricoltura, li ricavavano dalle zucche come nel sud e centro americani, quelli, delle popolazioni nomadi di caccia raccoglitori, anche, se realizzati in altri materiali, ne imitavano la forma.

Le danze rituali erano accompagnate principalmente da strumenti a percussione (tamburi, sonagli). Sonagli a forma di maracas (strumento a percussione originario del Sudamerica) conferma l'influsso culturale proveniente dal sud attraverso la Mesoamerica. Le popolazioni che praticavano l'agricoltura, li ricavavano dalle zucche come nel sud e centro americani, quelli, delle popolazioni nomadi di caccia raccoglitori, anche, se realizzati in altri materiali, ne imitavano la forma.

Ojibwa - David Wright. - Gli Ojibway (altre varianti del nome: Ojibwa e Ojibwe) sono una tribù di nativi americani appartenente al gruppo linguistico algonchino, un tempo stanziata nell'odierno stato del Michigan e sulle coste settentrionali del Lago Superiore e del lago Huron, chiamati impropriamente dai bianchi Chippewa. Erano cacciatori, raccoglitori di riso selvatico, il loro cibo principale, e coltivatori di mais.

Ojibwa - David Wright. - Gli Ojibway (altre varianti del nome: Ojibwa e Ojibwe) sono una tribù di nativi americani appartenente al gruppo linguistico algonchino, un tempo stanziata nell'odierno stato del Michigan e sulle coste settentrionali del Lago Superiore e del lago Huron, chiamati impropriamente dai bianchi Chippewa. Erano cacciatori, raccoglitori di riso selvatico, il loro cibo principale, e coltivatori di mais.

Per i bambini venivano confezionati bellissimi giocattoli, come bambole, pupazzi, ….

Per i bambini venivano confezionati bellissimi giocattoli, come bambole, pupazzi, ….

Mestoli e cucchiai Sioux. Le donne delle praterie utilizzavano i mestoli per servire la carne e gli stufati come noi usiamo i piatti. Questi mestoli non si portavano alla bocca, ma il cibo si prelevava con degli stecchini od altro attrezzo. La squisita fattura e le decorazioni di alcuni reperti indicano che erano destinati alle grandi occasioni per servire gli ospiti. Anche i 2 cucchiai a destra di fattura euroamericana sono stati decorati secondo il gusto indigeno.

Mestoli e cucchiai Sioux. Le donne delle praterie utilizzavano i mestoli per servire la carne e gli stufati come noi usiamo i piatti. Questi mestoli non si portavano alla bocca, ma il cibo si prelevava con degli stecchini od altro attrezzo. La squisita fattura e le decorazioni di alcuni reperti indicano che erano destinati alle grandi occasioni per servire gli ospiti. Anche i 2 cucchiai a destra di fattura euroamericana sono stati decorati secondo il gusto indigeno.

Altro esempio della variabilità dei copricapi che contraddistinguevano i funzionari delle associazioni di guerrieri. Questi, in uso presso Assiniboine, sono ornati con corna e crini frange di conterie, piccole penne,….

Altro esempio della variabilità dei copricapi che contraddistinguevano i funzionari delle associazioni di guerrieri. Questi, in uso presso Assiniboine, sono ornati con corna e crini frange di conterie, piccole penne,….

Culle Kiowa e Comanche (tipo duro) riccamente decorate.

Culle Kiowa e Comanche (tipo duro) riccamente decorate.

Alcune associazioni guerriere avevano delle lance a forma di pastorale tra le loro insegne. Benché non fossero delle vere e proprie armi, venivano a volte usate in battaglia per contare i colpi.

Alcune associazioni guerriere avevano delle lance a forma di pastorale tra le loro insegne. Benché non fossero delle vere e proprie armi, venivano a volte usate in battaglia per contare i colpi.

Collane di conterie, il commercio intertribale e con i coloni euroamericani, ha fornito alle etnie delle praterie una vasta gamma di articoli per fabbricare ornamenti; le perline di vetro erano tra le merci più ricercate.

Collane di conterie, il commercio intertribale e con i coloni euroamericani, ha fornito alle etnie delle praterie una vasta gamma di articoli per fabbricare ornamenti; le perline di vetro erano tra le merci più ricercate.

Chignon, scalp lock e altre elaborate acconciature maschili, variavano a seconda dell'appartenenza etnica e/o sociale dell'individuo rilevando, come nel sudest e nel nordest, una forte influenza mesoamericana. Più uniformi e semplici erano le acconciature femminili. Vari ed elaborati erano anche gli ornamenti per i capelli, sia maschili che femminili, questi nel XIX sec. erano fortemente influenzati dai materiali ottenuti dai commercianti euroamericani.

Chignon, scalp lock e altre elaborate acconciature maschili, variavano a seconda dell'appartenenza etnica e/o sociale dell'individuo rilevando, come nel sudest e nel nordest, una forte influenza mesoamericana. Più uniformi e semplici erano le acconciature femminili. Vari ed elaborati erano anche gli ornamenti per i capelli, sia maschili che femminili, questi nel XIX sec. erano fortemente influenzati dai materiali ottenuti dai commercianti euroamericani.

In origine le mazze erano fatte di pietra, corno o legno. Ma quando, i mercanti euroamericani, li rifornirono di prodotti d'acciaio le loro armi divennero più micidiali. Il tomahawk in etnologia indica la mazza da combattimento delle popolazioni nordamericane; il nome è passato nella lingua inglese probabilmente dalle lingue degli indigeni della Virginia. Dopo i primi contatti al tomahawk subentrò nell’uso l’accetta di ferro, che sostituendolo ne ereditò il nome.

In origine le mazze erano fatte di pietra, corno o legno. Ma quando, i mercanti euroamericani, li rifornirono di prodotti d'acciaio le loro armi divennero più micidiali. Il tomahawk in etnologia indica la mazza da combattimento delle popolazioni nordamericane; il nome è passato nella lingua inglese probabilmente dalle lingue degli indigeni della Virginia. Dopo i primi contatti al tomahawk subentrò nell’uso l’accetta di ferro, che sostituendolo ne ereditò il nome.

Pinterest
Cerca