1/100 Gundam Barbatos Fully Remodeled by Naoki Satou | Gundam Century

1/100 Gundam Barbatos Fully Remodeled by Naoki Satou | Gundam Century

La Canaglia alterna la propria vita da una donna a un’altra con cadenza decennale, fino a collezionare un’ex-moglie, una moglie, un’ex-amante e una recente amante giovanissima. Tutto sembra sotto il suo controllo ma un nuovo impensabile progetto della canaglia scombina questo apparente perfetto menage provocando un’inattesa coalizione tra le donne della sua vita. La canaglia sembra spacciata, ma nell’imprevedibile finale dimostra tutta la sua coerenza. Divertente e dissacrante, lo spettacolo…

La Canaglia alterna la propria vita da una donna a un’altra con cadenza decennale, fino a collezionare un’ex-moglie, una moglie, un’ex-amante e una recente amante giovanissima. Tutto sembra sotto il suo controllo ma un nuovo impensabile progetto della canaglia scombina questo apparente perfetto menage provocando un’inattesa coalizione tra le donne della sua vita. La canaglia sembra spacciata, ma nell’imprevedibile finale dimostra tutta la sua coerenza. Divertente e dissacrante, lo spettacolo…

Recensione - L'amante giapponese È un’opera strana quella di Isabel Allende, la leggiamo, se permesso, tutta d’un fiato colpiti spesso e volentieri da episodi struggenti e tragici, quasi melodrammatici vista l’atmosfera del racconto #allende #giapponese #romanzo #guerra

Recensione - L'amante giapponese È un’opera strana quella di Isabel Allende, la leggiamo, se permesso, tutta d’un fiato colpiti spesso e volentieri da episodi struggenti e tragici, quasi melodrammatici vista l’atmosfera del racconto #allende #giapponese #romanzo #guerra

PENNE ALL'ARRABBIATA. Per chi è amante del sapore piccante, in questo piatto il peperoncino è quasi il padrone.

PENNE ALL'ARRABBIATA. Per chi è amante del sapore piccante, in questo piatto il peperoncino è quasi il padrone.

(pubblicato il 16 aprile 2015) Sono un vero lettore, lo ammetto, di quelli convinti e inarrestabili. Di quelli coinvolti e quasi compulsivi, di quelli che vivono nei libri e per i libri, che nelle pagine si perdono. Sono una profonda amante dei libri, dell’odore della carta stampata, del rumore leggero dei fogli che accarezza i pensieri, dei segnalibri colorati. Sono una vera book-addicted. Così, quando ho letto un simpatico articolo su vizi ed eccentricità dell’autentico lettore…

(pubblicato il 16 aprile 2015) Sono un vero lettore, lo ammetto, di quelli convinti e inarrestabili. Di quelli coinvolti e quasi compulsivi, di quelli che vivono nei libri e per i libri, che nelle pagine si perdono. Sono una profonda amante dei libri, dell’odore della carta stampata, del rumore leggero dei fogli che accarezza i pensieri, dei segnalibri colorati. Sono una vera book-addicted. Così, quando ho letto un simpatico articolo su vizi ed eccentricità dell’autentico lettore…

Gustav Klimt, Giuditta, 1901.     "Quale amante non ha mai provato questo inesprimibile gaudio, in cui par quasi che la potenza sensitiva del tatto si affini così da avere la sensazione senza la immediata materialità del contatto? "    Gabriele d'Annunzio, Il Piacere.

Gustav Klimt, Giuditta, 1901. "Quale amante non ha mai provato questo inesprimibile gaudio, in cui par quasi che la potenza sensitiva del tatto si affini così da avere la sensazione senza la immediata materialità del contatto? " Gabriele d'Annunzio, Il Piacere.

Il n'a pas de nom. Il ne parle pas. Le garçon est un être quasi sauvage, né dans une contrée aride du sud de la France. Du monde, il ne connaît que sa mère et les alentours de leur cabane. Nous sommes en 1908 quand il se met en chemin - d'instinct. Alors commence la rencontre avec les hommes : les habitants d'un hameau perdu, Brabek l'ogre des Carpates, philosophe et lutteur de foire, l'amour combien charnel avec Emma, mélomane lumineuse, à la fois sour, amante, mère. « C'est un temps où le…

Il n'a pas de nom. Il ne parle pas. Le garçon est un être quasi sauvage, né dans une contrée aride du sud de la France. Du monde, il ne connaît que sa mère et les alentours de leur cabane. Nous sommes en 1908 quand il se met en chemin - d'instinct. Alors commence la rencontre avec les hommes : les habitants d'un hameau perdu, Brabek l'ogre des Carpates, philosophe et lutteur de foire, l'amour combien charnel avec Emma, mélomane lumineuse, à la fois sour, amante, mère. « C'est un temps où le…

In primo piano si trova la Madonna, nelle cui fattezze si celerebbe un ritratto della monaca e amante di Filippo, Lucrezia Buti. Il volto è malinconico ed è atteggiata nella posizione dell'adorazione del figlio, quasi a voler scongiurare, con la preghiera, il destino della Passione.

In primo piano si trova la Madonna, nelle cui fattezze si celerebbe un ritratto della monaca e amante di Filippo, Lucrezia Buti. Il volto è malinconico ed è atteggiata nella posizione dell'adorazione del figlio, quasi a voler scongiurare, con la preghiera, il destino della Passione.

*Utilizzando la “Magnolia Nera” sulla mia pelle ho potuto constatare che la  fragranza è **sorprendete** sin dal primo sentore.* *In fondo la magnolia è una fragranza misteriosa, quasi una metafora della  notte.* *La donna amante della “Magnolia Nera” ha una vita dove mistero e passione  si accarezzano l’un l’altro in un linguaggio seducente, lento e segreto.* http://www.teresamorone.com/2016/03/23/bottega-verde-nettari-preziosi/ #NettariPreziosi #BottegaVerde #Unmomentoperme

*Utilizzando la “Magnolia Nera” sulla mia pelle ho potuto constatare che la fragranza è **sorprendete** sin dal primo sentore.* *In fondo la magnolia è una fragranza misteriosa, quasi una metafora della notte.* *La donna amante della “Magnolia Nera” ha una vita dove mistero e passione si accarezzano l’un l’altro in un linguaggio seducente, lento e segreto.* http://www.teresamorone.com/2016/03/23/bottega-verde-nettari-preziosi/ #NettariPreziosi #BottegaVerde #Unmomentoperme

Villa Marlia. Niccolò Paganini suonò per Elisa parecchie volte in questa lussuosa dimora e  per la prima volta venne rappresentata  'Fedra'.  Elisa, divenuta Granduchessa di Toscana , si trasferì a Firenze, e abitò la Villa di Marlia solo per incontrare il suo amante, Bartolomeo Cenami. La vita di Elisa, dopo la caduta di Napoleone, divenne non facile, dovette scappare anche se incinta di quasi nove mesi verso Vienna dove venne imprigionata finendo i suoi giorni a Trieste…

Villa Marlia. Niccolò Paganini suonò per Elisa parecchie volte in questa lussuosa dimora e per la prima volta venne rappresentata 'Fedra'. Elisa, divenuta Granduchessa di Toscana , si trasferì a Firenze, e abitò la Villa di Marlia solo per incontrare il suo amante, Bartolomeo Cenami. La vita di Elisa, dopo la caduta di Napoleone, divenne non facile, dovette scappare anche se incinta di quasi nove mesi verso Vienna dove venne imprigionata finendo i suoi giorni a Trieste…

Pinterest
Cerca