SPLENDIDO BALLETTO  La Terra non è un pianeta qualsiasi! Ci si contano cento e undici re (non dimenticando, certo, i re negri), settemila geografi, novecentomila uomini d’affari, sette milioni e mezzo di ubriaconi, trecentododici milioni di vanitosi, cioe due miliardi circa di adulti.   Per darvi un’idea delle dimensioni della Terra, vi diro che prima dell’invenzione dell’elettricita bisognava mantenere, sull’insieme dei sei continenti, una vera armata di quattrocentosessantaduemila e…

SPLENDIDO BALLETTO La Terra non è un pianeta qualsiasi! Ci si contano cento e undici re (non dimenticando, certo, i re negri), settemila geografi, novecentomila uomini d’affari, sette milioni e mezzo di ubriaconi, trecentododici milioni di vanitosi, cioe due miliardi circa di adulti. Per darvi un’idea delle dimensioni della Terra, vi diro che prima dell’invenzione dell’elettricita bisognava mantenere, sull’insieme dei sei continenti, una vera armata di quattrocentosessantaduemila e…

EFFIMERO  "Che cosa vuol dire ‘effimero’?" "Che i vulcani siano spenti o in azione, è lo stesso per noi", disse il geografo. "Quello che conta per noi è il monte, lui non cambia". "Ma che cosa vuol dire ‘effimero’?" ripeté il piccolo principe che in vita sua non aveva mai rinunciato a una domanda una volta che l’aveva fatta. "Vuol dire che è minacciato di scomparire in un tempo breve’". "Il mio fiore destinato a scomparire presto?" "Certamente". Il mio fiore è effimero, si disse il piccolo…

EFFIMERO "Che cosa vuol dire ‘effimero’?" "Che i vulcani siano spenti o in azione, è lo stesso per noi", disse il geografo. "Quello che conta per noi è il monte, lui non cambia". "Ma che cosa vuol dire ‘effimero’?" ripeté il piccolo principe che in vita sua non aveva mai rinunciato a una domanda una volta che l’aveva fatta. "Vuol dire che è minacciato di scomparire in un tempo breve’". "Il mio fiore destinato a scomparire presto?" "Certamente". Il mio fiore è effimero, si disse il piccolo…

ACCENDERE STELLE  Il quinto pianeta era molto strano. Vi era appena il posto per sistemare un lampione e l’uomo che l’accendeva.  Il piccolo principe non riusciva a spiegarsi a che potessero servire, spersi nel cielo, su di un pianeta senza case, senza abitanti, un lampione e il lampionaio. Eppure si disse: "Forse quest’uomo è veramente assurdo. Però è meno assurdo del re, del vanitoso, dell’uomo d’affari e dell’ubriacone.  Almeno il suo lavoro ha un senso. Quando accende il suo lampione, è…

ACCENDERE STELLE Il quinto pianeta era molto strano. Vi era appena il posto per sistemare un lampione e l’uomo che l’accendeva. Il piccolo principe non riusciva a spiegarsi a che potessero servire, spersi nel cielo, su di un pianeta senza case, senza abitanti, un lampione e il lampionaio. Eppure si disse: "Forse quest’uomo è veramente assurdo. Però è meno assurdo del re, del vanitoso, dell’uomo d’affari e dell’ubriacone. Almeno il suo lavoro ha un senso. Quando accende il suo lampione, è…

UN BUON RE "..........Vorrei tanto vedere un tramonto… Fatemi questo piacere… Ordinate al sole di tramontare…" "Se ordinassi a un generale di volare da un fiore all’altro come una farfalla, o di scrivere una tragedia, o di trasformarsi in un uccello marino; e se il generale non eseguisse l’ordine ricevuto, chi avrebe torto, lui o io?" "L’avreste voi", disse con fermezza il piccolo principe. "Esatto. Bisogna esigere da ciascuno quello che che ciascuno puo dare", continuo il re. "L’autorita…

UN BUON RE "..........Vorrei tanto vedere un tramonto… Fatemi questo piacere… Ordinate al sole di tramontare…" "Se ordinassi a un generale di volare da un fiore all’altro come una farfalla, o di scrivere una tragedia, o di trasformarsi in un uccello marino; e se il generale non eseguisse l’ordine ricevuto, chi avrebe torto, lui o io?" "L’avreste voi", disse con fermezza il piccolo principe. "Esatto. Bisogna esigere da ciascuno quello che che ciascuno puo dare", continuo il re. "L’autorita…

INVERNO Come un inverno, freddo e desolato, cammino in questo mondo dì un solo colore cercando il suono del vento.  Ascolto albe e tramonti.  Trasporto anime.  O sono le anime che trasportano me.  Unico.   http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

INVERNO Come un inverno, freddo e desolato, cammino in questo mondo dì un solo colore cercando il suono del vento. Ascolto albe e tramonti. Trasporto anime. O sono le anime che trasportano me. Unico. http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

TRAMONTI SULL'ANIMA ".............Quando negli Stati Uniti è mezzogiorno tutto il mondo sa che il sole tramonta sulla Francia.  Basterebbe poter andare in Francia in un minuto per assistere al tramonto. Sfortunatamente la Francia e troppo lontana. Ma sul tuo piccolo pianeta ti bastava spostare la tua sedia di qualche passo e potevi guardare il crepuscolo tutte le volte che lo volevi… "Un giorno ho visto il sole tramontare quarantatré volte!" E hai aggiunto: "Sai.. quando si e molto tristi si…

TRAMONTI SULL'ANIMA ".............Quando negli Stati Uniti è mezzogiorno tutto il mondo sa che il sole tramonta sulla Francia. Basterebbe poter andare in Francia in un minuto per assistere al tramonto. Sfortunatamente la Francia e troppo lontana. Ma sul tuo piccolo pianeta ti bastava spostare la tua sedia di qualche passo e potevi guardare il crepuscolo tutte le volte che lo volevi… "Un giorno ho visto il sole tramontare quarantatré volte!" E hai aggiunto: "Sai.. quando si e molto tristi si…

A tutti i grandi che sono stati bambini ma non se lo ricordano più  "Se qualcuno ama un fiore, di cui esiste un solo esemplare in milioni e milioni di stelle, questo basta a farlo felice quando lo guarda. E lui si dice: "Il mio fiore e la in qualche luogo." Ma se la pecora mangia il fiore, e come se per lui tutto a un tratto, tutte le stelle si spegnessero! E non e importante questo!.............."  http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

A tutti i grandi che sono stati bambini ma non se lo ricordano più "Se qualcuno ama un fiore, di cui esiste un solo esemplare in milioni e milioni di stelle, questo basta a farlo felice quando lo guarda. E lui si dice: "Il mio fiore e la in qualche luogo." Ma se la pecora mangia il fiore, e come se per lui tutto a un tratto, tutte le stelle si spegnessero! E non e importante questo!.............." http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

VERGOGNA "Che cosa fai?" chiese all’ubriacone che stava in silenzio davanti a una collezione di bottiglie buote e a una collezione di bottiglie piene. "Bevo", rispose, in tono lugubre, l’ubriacone. "Perché bevi?" domando il piccolo principe. "Per dimenticare", rispose l’ubriacone. "Per dimenticare che cosa?" s’informo il piccolo principe che cominciava gia a compiangerlo. "Per dimenticare che ho vergogna", confesso l’ubriacone abbassando la testa. "Vergogna di che?" insistette il piccolo…

VERGOGNA "Che cosa fai?" chiese all’ubriacone che stava in silenzio davanti a una collezione di bottiglie buote e a una collezione di bottiglie piene. "Bevo", rispose, in tono lugubre, l’ubriacone. "Perché bevi?" domando il piccolo principe. "Per dimenticare", rispose l’ubriacone. "Per dimenticare che cosa?" s’informo il piccolo principe che cominciava gia a compiangerlo. "Per dimenticare che ho vergogna", confesso l’ubriacone abbassando la testa. "Vergogna di che?" insistette il piccolo…

NEL PROFONDO Cerco senza trovarlo, nell'aria, un briciolo di peccato, ho bisogno di tremare, di permettere al tuo respiro di leccarmi, mentre scende nei polmoni.  Nel profondo.  Ossigeno che non scorre,  denso e tutto intorno è perdersi,  dolcemente, come al mercato di domenica.   http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

NEL PROFONDO Cerco senza trovarlo, nell'aria, un briciolo di peccato, ho bisogno di tremare, di permettere al tuo respiro di leccarmi, mentre scende nei polmoni. Nel profondo. Ossigeno che non scorre, denso e tutto intorno è perdersi, dolcemente, come al mercato di domenica. http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

PIOGGIA CHE BAGNA Parole che arrivano, graffiano e si fanno umide, come il destino,  la mia voglia profonda di pioggia che bagna, Bagna.  E bagna.  Nella follia che gira l’inferno.  Forte.   http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

PIOGGIA CHE BAGNA Parole che arrivano, graffiano e si fanno umide, come il destino, la mia voglia profonda di pioggia che bagna, Bagna. E bagna. Nella follia che gira l’inferno. Forte. http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

Pinterest
Cerca