i nostri luoghi bui e tenbrosi sono illuminati dalla luce di Gesù

i nostri luoghi bui e tenbrosi sono illuminati dalla luce di Gesù

Si era reso conto che la cosa di cui aveva paura non erano tanto i luoghi bui, o cadere o essere sepolto vivo, Le su paure più grandi, in fin dei conti, erano deludere le persone che amava e pronunciare le parole "ti amo" senza speranza di riceverle in cambio - Forza e coraggio

Forza e coraggio – [Madeleine Urban, Abigail Roux]

Si era reso conto che la cosa di cui aveva paura non erano tanto i luoghi bui, o cadere o essere sepolto vivo, Le su paure più grandi, in fin dei conti, erano deludere le persone che amava e pronunciare le parole "ti amo" senza speranza di riceverle in cambio - Forza e coraggio

Non tutti gli alimenti sono adatti per essere conservati in frigo: alcuni ammuffiscono, altri perdono il loro sapore ed altri ancora diventano amari. Scopriamo quali sono i 20 cibi da conservare in luoghi freschi e bui.

Non tutti gli alimenti sono adatti per essere conservati in frigo: alcuni ammuffiscono, altri perdono il loro sapore ed altri ancora diventano amari. Scopriamo quali sono i 20 cibi da conservare in luoghi freschi e bui.

Se chiedete Luce, siate pronti a sperimentare tutto ciò che fa resistenza in voi. La luce accenderà tutti i vostri luoghi bui. <3  KAren Swain  ‪#‎IntegrationTwinFlamesCoachRosellaFalappa‬ <3  www.rossellafalappa.net

Se chiedete Luce, siate pronti a sperimentare tutto ciò che fa resistenza in voi. La luce accenderà tutti i vostri luoghi bui. <3 KAren Swain ‪#‎IntegrationTwinFlamesCoachRosellaFalappa‬ <3 www.rossellafalappa.net

La strage di Capaci e quelle di piazza Fontana e piazza della Loggia, ma anche la tragedia del Vajont, l’Italicus, la stazione di Bologna e Ustica: nomi e luoghi che riportano alla mente alcuni tra i momenti più bui della storia del nostro Paese e che l’artista Massimo Dalla Pola

Da piazza Fontana a Ustica, i quadri sui misteri d'Italia - Milano - Repubblica.it

La strage di Capaci e quelle di piazza Fontana e piazza della Loggia, ma anche la tragedia del Vajont, l’Italicus, la stazione di Bologna e Ustica: nomi e luoghi che riportano alla mente alcuni tra i momenti più bui della storia del nostro Paese e che l’artista Massimo Dalla Pola

Nero come la notte dolce come l'amore caldo come l'inferno: dentro di me ci sono luoghi freddi e bui ___ L.B.©...

Nero come la notte dolce come l'amore caldo come l'inferno: dentro di me ci sono luoghi freddi e bui ___ L.B.©...

Il tour macabro italiano effettua una sosta nella Palermo misteriosa, fatta di sangue e spettri. La città affonda le sue origini in secoli bui,

Il tour macabro italiano effettua una sosta nella Palermo misteriosa, fatta di sangue e spettri. La città affonda le sue origini in secoli bui,

La sicurezza al primo posto: per cui, se siete amanti della tecnologia e degli ultimi mezzi di trasporto innovativi, come hoverboard e monopattini elettrici, corre l’obbligo di richiamare l‘attenzione ai luoghi dove è possibile utilizzarli e le modalità per la loro conduzione. Per questa ragione, ovvero per la tutela della sicurezza della circolazione e dell’incolumità degli utenti

La sicurezza al primo posto: per cui, se siete amanti della tecnologia e degli ultimi mezzi di trasporto innovativi, come hoverboard e monopattini elettrici, corre l’obbligo di richiamare l‘attenzione ai luoghi dove è possibile utilizzarli e le modalità per la loro conduzione. Per questa ragione, ovvero per la tutela della sicurezza della circolazione e dell’incolumità degli utenti

Caproni racconta Genova.Genova che mi struggi.  Intestini. Caruggi. (…) Abbiamo già menzionato la parte più antica della città, vicoli stretti dove il sole arriva con grande fatica, un tempo luogo di vita, di pescherie e di osterie, le più rinomate. I Caruggi davvero come intestini, per la loro lunghezza infinita fatta di ciottolati e angoli bui, stretti e a volte claustrofobici ma sempre guardati a vista, agli angoli dei palazzi, dalle madonnine poste nelle edicole.(cit.Camperarcobaleno)

Caproni racconta Genova.Genova che mi struggi. Intestini. Caruggi. (…) Abbiamo già menzionato la parte più antica della città, vicoli stretti dove il sole arriva con grande fatica, un tempo luogo di vita, di pescherie e di osterie, le più rinomate. I Caruggi davvero come intestini, per la loro lunghezza infinita fatta di ciottolati e angoli bui, stretti e a volte claustrofobici ma sempre guardati a vista, agli angoli dei palazzi, dalle madonnine poste nelle edicole.(cit.Camperarcobaleno)

XXVIII E dentro m’arde questo fuoco cui parole dare per certo non posso, come fiamma che per luoghi tetr’ e bui illumina e riscalda, ora smosso  che ho la brace del camino. Vui sapite  quanto in questo m’arrosso come tizzone? Come lava sui crinali di un vulcano, se posso,  a voi venir vorrei, brace a brace e divampare oltre questo silenzio meridiano che nel gelo s’attarda.  Ora, che ogni cosa dorm’ e tace e anche il tufo in ogni scarda infiamma, datemi il vostro assenzio.

XXVIII E dentro m’arde questo fuoco cui parole dare per certo non posso, come fiamma che per luoghi tetr’ e bui illumina e riscalda, ora smosso che ho la brace del camino. Vui sapite quanto in questo m’arrosso come tizzone? Come lava sui crinali di un vulcano, se posso, a voi venir vorrei, brace a brace e divampare oltre questo silenzio meridiano che nel gelo s’attarda. Ora, che ogni cosa dorm’ e tace e anche il tufo in ogni scarda infiamma, datemi il vostro assenzio.

Pinterest
Cerca