Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Torta Laurea Ingegneria Chimica e Informatica

1
2

Vanja Strle, nata a Capodistria nel 1960, vive e lavora a Lož in Slovenija. È laureata in ingegneria chimica e suona il violino e il pianoforte. Ha pubblicato numerose raccolte poetiche e nel 2009 è uscita la silloge Quale fuoco / Kateri ogenj, pubblicata da Mobydick. In Italia molte delle sue poesie, tradotte da Jolka Milič, hanno ricevuto prestigiosi riconoscimenti.

1
1

Maurizio Fermeglia: Rettore dell’Università degli Studi di Trieste, membro di diversi istituti di ricerca nel campo dell’ingegneria chimica.

E' stato firmato oggi a Lubiana un accordo di cooperazione tra l'Università di Udine e l’Istituto nazionale di chimica della Slovenia (Nic). La partnership permetterà la collaborazione tra i due istituti in progetti di ricerca europei, corsi di laurea e dottorato e mobilità dei ricercatori che si occupano di nanotecnologie, chimica e biochimica, ingegneria chimica e materiali.

Vi presentiamo i nostri campioni, qualificati alla fase finale della #bwc2014 1 // VITO GIGANTE bio // Venticinque anni, studente di Ingegneria Chimica, ingordo lettore. Sedotto, affascinato e conquistato da qualsiasi evento sportivo, cerco di ricambiare raccontandone le emozioni nazionale // Giappone titolo // “GOTOKU SAKAI, CUSTODE DEL DESTINO”

Una ricostruzione documentata della vicenda creativa e imprenditoriale della famiglia Pomilio a cura di Guiseppe Iacone. Dall'aeronautica alla comunicazione, dall'ingegneria chimica allo sport: un secolo di idee e di intraprendenza sullo sfondo dello sviluppo della regione d'Abruzzo.

Secondo uno studio recente dell’Università di Portsmouth, quasi una donna su cinque evita l’esercizio fisico a causa di problemi legati al seno: dolore, imbarazzo eccessivo a causa del rimbalzo e difficoltà nel trovare il reggiseno sportivo giusto. La soluzione a tali problemi arriva dall’Australia...

ABBOTT ITALIA - LAVORO campo FARMACEUTICO Abbott Laboratories ricerca laureati in: Chimica, Chimica Farmaceutica, Tecnologia Farmaceutiche, Biologia, Microbiologia, Ingegneria o altra area tecnico/scientifico #abbottlaboratories #lavorobiologia

Milioni di persone soffrono della sindrome dell’occhio secco e, giornalmente, sono costrette ad utilizzare un collirio per 4-5 volte al giorno e, in alcuni casi, anche più spesso, portando così il paziente a possibili conseguenze. La somministrazione di una soluzione di collirio è il metodo più usato per il trattamento di malattie oculari, come quella dell’occhio secco, grazie alla sua non invasività, al basso costo e facilità d’uso.

Solo con la crisi poteva succedere che 8 milanesi laureati in giurisprudenza, architettura, chimica, marketing e ingegneria aprissero un kebab in centro.